Josh Brolin, è il cantante George Jones nel nuovo film

Cinema / Musica / Editoriali - 09 May 2018 10:00

Josh Brolin è il villain di Avengers: Infinity War nel ruolo di Thanos

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Josh Brolin, attualmente al cinema nel ruolo del malvagio Thanos in Avengers: Infinity War sarà protagonista di un biopic nel 2018k assiema a Jessica Chastain (leggi le interviste al creatore di Thanos - Jim Starlin - e ai membri del cast in italiano e in inglese).


Avengers: Infinity War, immagini

Il film è George and Tammy diretto da Taylor Hackford (Parker, L’avvocato del diavolo). La carriera musicale rievocata  quella George Jones, uno dei già famosi  artisti musicali country. Cresciuto nel Texas orientale, Jones ebbe un’infanzia povera, con una madre profondamente religiosa e un padre alcolizzato, spesso violento. 

Cominciò a cantare per le strade di Beaumont, in Texas. Dopo aver iniziato a registrare a metà degli anni '50, Jones divenne famoso grazie alle sue prodezze vocali, tanto da essere uno dei più famosi cantanti honky-tonk di Nashville.  Il cantante Merle Haggard disse di lui alla rivista Rolling Stone che “La sua voce era come un violino Stradivari: uno dei più grandi strumenti mai realizzati”.


Il  New York Times lo definì il "definitivo cantante country dell'ultimo mezzo secolo” che ha influenzato Bob Dylan, Buck Owens, Emmylou Harris, Alan Jackson e Garth Brooks.

I successi furono “No Money in This Deal” (1954), “White Lightning” (1959), "Window Up Above”, "Seasons of My Heart”, "Just One More", "Life To Go” e "You Gotta Be My Baby”.

Ebbe tre matrimoni travagliati, compresa l’unione con la  cantautrice Tammy Wynette, nel film interpretata da Jessica Chastain. Il declino avviene quando comincia a fare sul di alcol e poi cocaina, che quasi lo uccisero fino a quando la quarta moglie Nancy lo aiutò ad imparare ad amare se stesso. 

Un personaggio con molti chiaroscuri,  che ben si unisce con quello di Matt Graver, ovvero il protagonista di Soldado di cui Josh Brolin sarà protagonista: qui è un agente federale  che deve infrangere il traffico di terroristi nel confine tra Stati Uniti e Messico a opera dei cartelli, dopo quello della droga.

Così come in Deadpool 2, dove Brolin ha il ruolo di Nathan Cristopher Charles Summers,  figlio dell'X-Man Scott Summers e di Madelyne Pryor. In realtà la nascita del piccolo era organizzata dal supercriminale  Sinistro, per utilizzarlo come arma contro il padrone, Apocalisse, e così Nathan fu infettato da un virus tecno-organico che avrebbe dovuto ucciderlo lentamente.

Ma è Thanos di Avengers: Infinity War finora il protagonista che meglio sintetizza l’interesse degli spettatori del 2018, sia per come interagisce con gli altri  personaggi del film che per le aspettative che lascia aperte nel finale.

© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon