I migliori videogames recenti secondo la critica: da Hades a Tony Hawk's Pro Skater

Games / Editoriali - 29 October 2020 14:00

I migliori videogiochi di settembre e ottobre 2020

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

HADES

Partiamo da Hades, probabilmente l’indie più bello uscito durante il corso dell’anno. Hades è una perla, un gioco stilisticamente impeccabile e dal gameplay profondo e stratificato, un roguelike di indubbio e assoluto pregio. Gli sviluppatori, i Supergiant Games, già autori di giochi quali Bastion e Transistor hanno dato vita ad un titolo che rappresenta il picco del proprio genere. The Digital Fix lo definisce “il perfetto roguelike; immensamente soddisfacente, anche in caso di fallimento, con una serie di personaggi scritti in modo eccellente e una storia avvincente. Con una varietà di eventi per evitare che il gameplay diventi stantio, una miriade di armi diverse con stili di gioco notevolmente diversi e vantaggi che alterano il gameplay”. Le meccaniche di combattimento, con le armi che hanno caratteristiche e stili differenti da padroneggiare, ridisegnano completamente il titolo ad ogni nuova partita, una scelta che dona al titolo un’elevata rigiocabilità. Tutto è bilanciato e rifinito nei minimi dettagli, complice anche un early access che dura da quasi due anni; secondo GAMINGBible “Hades definisce il proprio genere, è un punto di riferimento per molteplici aspetti dei roguelike. La quantità di tempo che il gioco ha trascorso in accesso anticipato, indica che questa versione finale è davvero l’apice del concept pensato sin dall’inizio”.


[stop]

1 di 3

Videogame Hades

© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon