I giochi PlayStation Plus di marzo 2021

Games / Editoriali - 02 March 2021 14:00

Final Fantasy VII Remake, Remnant From the Ashes e Farpoint VR

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Il soffio primaverile nell'aria porta una ventata di dolci regali per gli abbonati al PlayStation Plus di marzo, un servizio che mantiene l'elevato livello qualitativo del mese precedente, con produzioni importanti e recenti.

Final Fantasy VII Remake è il titolo principale del catalogo di marzo, la riproposizione, in chiave totalmente moderna, di uno dei più grandi classici dei JRPG, un gioco immortale e considerato ancora oggi come la massima espressione di Square Enix (al tempo Squaresoft). Il lavoro di rifacimento è stato pressochè totale: il gioco è un action game con elementi da GDR e con visuale in terza persona alle spalle del protagonista. Le dinamiche sono state modernizzate così come l'aspetto visivo, con personaggi non più deformed ma tendenti al realismo, anche grazie ad un sistema di rendering avanzato, sostenuto da una mole poligonale tra le più elevate nella generazione PS4. Il remake, tuttavia, prende in carico la prima parte dell'avventura, ambientata a Midgar, rimanendo quindi il primo frammento di una serie ancora in via di sviluppo, che arriverà (forse) a concludersi nella generazione PS5. Proprio nell'ultimo State of Play è stato annunciato l'arrivo a giugno della versione Intergrade per la nuova ammiraglia Sony, che porterà con sé ulteriori migliorie tecniche e un DLC incentrato sulla figura di Yuffie. La versione riscattata con il PS Plus, tuttavia, non permetterà l'upgrade gratuito, cosa che invece succederà per le copie acquistate digitalmente o fisicamente su PS4.

Farpoint VR è uno degli sparatutto in prima persona più interessanti usciti per PlayStation VR, che si presentò sul mercato anche in bundle con l'Aim VR, un fucile in formato fisico pensato appositamente per il titolo, in grado di aumentare l'immersività e modificare, in parte, anche le dinamiche di gameplay. L'incipit e la trama si presentano in maniera interessante: siamo chiamati a recuperare due astronauti persi su un pianeta che si rivelerà ben presto ostile; non solo creature aliene, rese benissimo in termini visivi per una sensazione tangibile di grandezza e scala, ma anche da anomalie cosmiche. Tecnicamente il gioco è uno dei migliori disponibili per PS VR, seppure pecchi in termini di pulizia e ricchezza degli scenari, mentre ottima è la resa di personaggi ed armi.

Remnant From the Ashes è uno shooter in terza persona che riprende alcune dinamiche dei souls, presentandosi, a tutti gli effetti, come una rivisitazione in chiave moderna, con armi e fucili, dell'ideologia portata avanti da From Software. Difficoltà tarata verso l'alto, con nemici ostici e ambienti generati proceduralmente, una direzione artistica particolare ed ispirata. A tutto questo si unisce la possibilità di affrontare l'intera storia insieme ad un altro giocatore online, una feature ben implementata e strutturata intorno alle dinamiche di gioco.

Maquette chiude il poker dei videogiochi di marzo ed è l'unico disponibile e riscattabile solo per PS5, un puzzle game pubblicato da Annapurna, dove ogni elemento dello scenario si trasforma in dimensioni e grandezza. Muoversi nello spazio, avvicinarsi o allontanarsi da un edificio, albero o architettura ne modifica le geometrie e la percezione, seguendo un po' la filosofia del grafico olandese Escher.


© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon