Games With Gold: i giochi di febbraio 2021

Games / Editoriali - 26 January 2021 14:00

Gears 5, Resident Evil HD e Lost Planet 2

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

I Games With Gold di febbraio vedono la presenza di ben cinque titoli, a fronte dei consueti quattro videogiochi mensili. Gli ultimi giorni del Live Gold sono stati alquanto turbolenti: Microsoft aveva infatti preannunciato un aumento del costo del servizio, imprescindibile per giocare online su console e che ogni mese offre un catalogo di giochi che abbraccia le quattro generazioni di Xbox. Da un piccolo aumento sino ad un possibile raddoppio di prezzo, scelta che ha ovviamente scatenato la reazione, molto poco positiva, della community di videogamer. Il passo indietro della compagnia americana ha quindi mantenuto inalterato il prezzo dell’abbonamento, aggiungendo, tra l’altro, la possibilità di giocare tutti i free to play in multiplayer senza la necessità del Live Gold.

Il blockbuster del mese di febbraio dei Games With Gold è senza dubbio Gears 5, un grande titolo che fa tornare in auge la magnificenza della trilogia originale. Tecnicamente ineccepibile, con una mole poligonale e di effettistica straordinaria, specialmente dopo la patch next-gen per Xbox Series X. Risoluzione in 4K nativo e 60 frame al secondo, sia per la Campagna in singolo che per la componente multiplayer, come sempre curatissima e aggiornata con diverse stagioni dedicate. La storia prosegue quella del quarto capitolo, con la protagonista Kait Diaz, al centro del cliffhanger finale dell’ultimo episodio. Insieme a sezioni classiche, più guidate, si uniscono alcuni livelli dall’animo maggiormente aperto, una novità che fa il paio con quello del nostro robottino, che va ad aggiungere nuove meccaniche al gameplay e alle sparatorie, serratissime, violente ed entusiasmanti.

Resident Evil HD Remaster è la versione rimasterizzata del primo immortale Resident Evil uscito su PlayStation, qui ripreso però nell’ottimo rifacimento per Gamecube. Il lavoro svolto modifica alcuni passaggi e situazioni, rende il tutto più moderno (seppure ancora fortemente legato al passato e al titolo originale) e lo rende fruibile in alta definizione. In attesa dell’annunciato nuovo Resident Evil Village, in uscita il prossimo 7 maggio, questo remake è il modo migliore per rivivere le origini della saga, nell’indimenticabile magione, con Chris Redfield e Jill Valentine.

Lost Planet 2 è il videogioco uscito su Xbox 360, il seguito di un sorprendente esperimento action a sfondo tech di Capcom, uno dei primi grandi titoli usciti durante la seconda generazione di Xbox. La storia riprende dieci anni dopo gli eventi di Lost Planet, dove i nostri sacrifici hanno portato ad un cambiamento climatico del pianeta EDN III: dal freddo glaciale in cui era stretta l’umanità, ora il clima permette nuovi biomi e zone rigogliose. Una rinnovata attenzione è stata data alla personalizzazione del personaggio, tra armi ed armature, insieme a un’interessante modalità cooperativa sino a quattro giocatori in contemporanea.

Chiudono il catalogo del mese di febbraio Dandara, un indie game in stile metroidvania, dove la protagonista è capace di muoversi su qualsiasi superficie, anche in verticale. Indiana Jones e la tomba dell'imperatore è un tuffo nella prima Xbox, un gioco action con protagonista l’iconico personaggio cinematografico, qui alla caccia della tomba dell’imperatore cinese Qin Shi Huang. Le dinamiche riprendono gli stilemi delle pellicole, tra enigmi da risolvere, trappole da evitare e l’utilizzo della frusta: anche qui un modo di riavvicinarsi, videoludicamente, alla saga LucasArts, di cui un nuovo capitolo next-gen è in sviluppo presso Machine Games, entrata da poco proprio nei Microsoft Game Studios.

© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon