Escape Room 3, le novità sul sequel del film

Cinema / Editoriali - 17 August 2022 10:30

Escape Room 3 non è ancora in fase di produzione

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Escape Room 3 è il film survival horror non entrato ancora in fase di produzione. Si tratterebbe del sequel di Escape Room 2 - Gioco mortale (Escape Room: Tournament of Champions, 2021), che ha raccontato le strategie di sopravvivenza di alcuni ragazzi, vessati da un’azienda. La storia fu ideata da Bragi Schut.


Film Escape Room 2: Gioco Mortale

Escape Room 3, la possibile trama del film

Il sequel dovrebbe sempre raccontare la vicenda di alcuni ragazzi vittime di una cospirazione che intrappola le persone in enigmi mortali: solo una stanza di fuga è disponibile, ospitata dalla Minos Corporation. Nei primi due film solo due ragazzi sono sopravvissuti, Zoey (Taylor Russell) e Ben (Logan Miller).

Il finale cliffhanger di Escape Room: Tournament of Champions ha indicato la possibile trama di Escape Room 3. Alle fine del film, Zoey e Ben stanno prendendo un aereo per tornare a casa, pensando di aver contrastato la Minos Corporation: ma il loro aereo precipita in un altro ambiente in cui è necessario sopravvivere. Quindi il sequel di Escape Room dovrebbe essere strutturato come gli altri, con enigmi elaborati per Zoey, Ben e altri personaggi. C’è la possibilità che si esplichi meglio la struttura di Minos, così come il modo in cui l'azienda è riuscita a sottrarsi all'essere scoperta. Il finale di Escape Room: Tournament of Champions vede anche il personaggio di Woll ancora vivo, e costretto a lavorare per Minos, che ha rapito sua figlia. Anche il personaggio di Nathan (Thomas Cocquerel) potrebbe potenzialmente tornare, dal momento che è stato rivelato che la trappola delle sabbie mobili non è mortale. Brianna e Rachel sembravano essere state sciolte nella trappola con la pioggia acida, ma potrebbe solo trattarsi di un trucco di Minos. Il ritorno di Amanda ha aperto anche la possibilità che quasi tutti i membri del cast tornino in un futuro sequel.


In un'intervista con il magazine Entertainment Weekly, il regista di Escape Room Adam Robitel ha dichiarato: "Abbiamo un tesoro di idee [per un terzo film di Escape Room ]. Starà davvero ai fan. Ci sono molti modi continuare a realizzarlo scuotendo le aspettative del pubblico. Sì, saremmo davvero entusiasti di realizzarlo”. Al sito Nightmarish Conjurings ha detto: "Vedremo! Dico sempre, vediamo se c'è la voglia di farlo. Tutto si riduce a dollari, come si suol dire”.

Certamente il film presenterebbe lo stesso aspetto di inclusione sociale. Lo stesso regista ha ammesso. “Come regista gay e persona che celebra la diversità, penso che sia importante. Questo è un film inclusivo con persone poliglotte. Il mondo reale contiene persone diverse. Penso che sia importante tenerlo a mente quando fai il casting”. Infatti Indya Moore è trans e portoricana/dominicana, Carlito Olivero  è portoricano/messicano, Anton David Jeftha è sud-africano.

Il primo film ha incassato 155 milioni di dollari, il secondo 51,9 milioni, ma è uscito nel periodo della pandemia da Covid-19.

Escape Room 3, il cast del film

Nel sequel quindi Taylor Russel e Logan Miller dovrebbero tornare, mentre altri personaggi sarebbero destinati a morire, poche finora solo Zoey e Ben sono sopravvissuti. Anche gli sceneggiatori Bragi F. Schut e Maria Melnik dovrebbero far pare del film, così come il regista  Adam Robitel.

Escape Room, in streaming e on-demand

Il film della serie sono Escape Room (2019) e Escape Room 2 - Gioco mortale (Escape Room: Tournament of Champions, 2021). Il primo è in streaming su VVVVID, il secondo su NOW e TimVision. Tutti sono disponibili on-demand su Amazon Prime Video, Google Play, Chili, iTunes, Microsoft Store, MediasetPlay e Rakuten.

© Riproduzione riservata





Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Advertisement " >