Cyberpunk 2077, demo e patch per PlayStation 5 e Xbox Series X

Games / Editoriali - 16 February 2022 14:00

L'attesa versione per la nuova generazione

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Dopo più di un anno dalla sua controversa release, Cyberpunk 2077 arriva finalmente con una patch migliorativa sviluppata appositamente per le console di nuova generazione. Dopo un lancio alquanto problematico su PS4 e Xbox One, il titolo di CR Projekt RED trova una sua stabilità anche nelle versioni per console, con le ammiraglie Sony e Microsoft a guidare il rinnovamento tecnico del titolo.

Cyberpunk 2077
L'annuncio e il rilascio dell'upgrade gratuito di Cyberpunk 2077 arriva a sorpresa a metà febbraio, dopo un silenzio sin troppo lungo per l'open world più complesso e ambizioso del talentuoso team di sviluppo polacco: il respiro della Night City, fatta di neon e impianti cybernetici, trova ora rinnovate feature grafiche con una risoluzione fino a 4K, che dona una pulizia visiva ancora sconosciuta al titolo in ambito console. Se infatti la versione PC era piuttosto stabile e tecnicamente avanzata sin dal day one, le altre soffrivano terribilmente in vari aspetti, carenze che la nuova patch next-gen ha arginato in maniera significativa. Abbiamo infatti un ribilanciamento dell'HDR, l'inserimento del ray tracing e di varie migliorie in ambito tecnico, insieme alla possibilità di attivare la modalità performance, che garantisce un frame rate stabile a 60fps. I caricamenti sono ora più veloci grazie all'ottimizzazione per gli SSD, mentre l'edizione per PS5 sfrutta anche i grilletti adattivi e il feedback aptico del DualSense. L'upgrade dà quindi nuova linfa vitale al prodotto, spesso bistrattato e criticato nel corso del primo anno di vita, con tanti problemi ad affliggere il gioco e un lentissismo rilascio da parte del team di sviluppo di qualsiasi correttivo, sia in ambito visivo che di gameplay. La demo, disponibile solo su PS5 e Xbox Series X|S per un periodo limitato di tempo (fino al 15 marzo), permette agli utenti di provare in prima persona tali migliorie, per una durata totale di 5 ore.
La patch porta con sé anche nuove missioni e feature ludiche all'interno di Cyberpunk 2077: il ramo delle abilità ha ora un nuovo assetto, che ribilancia il gameplay e lo rende più interessante e adatto ad un'esperienza maggiormente immersiva, sia per quanto riguarda le fasi d'azione che quelle stealth. In quest'ottica è stata rivista anche l'IA dei nemici, ora più intelligenti e reattivi dinanzi al giocatore, dove prima il titolo presentava una certa lentezza e legnosità nelle reazioni. Il protagonista V può essere personalizzato liberamente durante il gioco e può ora acquistare proprietà all'interno di Night City, che è stata resa maggiormente viva grazie a routine migliorate nella folla e nel traffico. Le fasi alla guida hanno una nuova guidabilità e un riposizionamento della visuale interna per alcune vetture, data la scarsa visibilità nel gioco base, mentre la mappa è stata resa più chiara e immediata. Il DLC introduce anche nuove missioni legate a Johnny, insieme ad armi e mirini, oltre all'introduzione di un sistema legato alle romance più dinamico e credibile.

© Riproduzione riservata





Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Advertisement " >