Captain Tsubasa: Rise of New Champions, anteprima videogame per PS4

Games / Editoriali - 27 January 2020 14:00

Il videogioco ufficiale di Holly e Benji

  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Captain Tsubasa: Rise of New Champions è il videogioco su licenza ufficiale del famosissimo anime Holly e Benji, un vero e proprio cult per i ragazzini cresciuti negli anni Novanta. Il titolo di Bandai Namco, in arrivo nel corso del 2020, si propone come un calcistico totalmente votato all’arcade, andando così a coprire un settore a lungo assente dal mondo videoludico, comandato da duopolio FIFA-PES. L’idea alla base di Capitan Tsubasa è quella di replicare dinamiche e caratteristiche di quanto apprezzato in tv, con un livello di cura e dettaglio che farà sicuramente felici tutti i fan dell’anime.

Captain Tsubasa: Rise of New Champions
Il gameplay di Captain Tsubasa: Rise of New Champions mescola le meccaniche di un calcistico a quelle di un brawl game, fatto di scontri fisici, special e barre della stamina a determinare l’esito delle azioni. Si parte dal più classico degli 11 vs 11, con i comandi che permettono di correre, passare, crossare e tirare, come negli stilemi tipici degli sportivi attuali, con il loro corrispettivo in fase difensiva. Il ritmo di gioco segue quello dell’anime, veloce ma non troppo frenetico, con una fisica della palla leggera e chiaramente non votata al realismo: il controllo palla tende a seguire il giocatore, con passaggio rapidi e tiri che riproducono la spettacolarità del cartone animato. Se nel dribbling ricorriamo ad un sistema simile al carta-sasso-forbice, è attivando l’azione speciale che si andrà a consumare la barra della stamina. Qui il gioco riproduce le situazioni maggiormente spettacolari e iconiche della serie, con i giocatori più rappresentativi ad avere apposite special, tra cui il tiro della Tigre di Mark Lenders, la catapulta infernale dei gemelli Derrick, il tiro combinato o il salto sui pali. Le conclusioni a rete vanno a consumare la resistenza dei portieri che, una volta svuotata, conduce all’inevitabile gol: più il tiro è ravvicinato, o più il giocatore è dotato di una special potente, e prima tale barra si esaurirà.
L’aspetto estetico di Captain Tsubasa: Rise of New Champions ricrea in maniera estremamente fedele l’anime, con un splendida resa durante l’attivazione delle special, praticamente identiche a quanto visto in tv. Ogni giocatore ha specifiche caratteristiche e un sistema di statistiche molto curato e complesso, oltre all’aspetto perfettamente riprodotto, che probabilmente andrà ad influenzare le prestazioni a seconda della posizione in cui verrà schierato. Non si conosce ancora l’arco narrativo, che potrebbe presentare una lista di squadre molto corposa, se seguisse le vicende dalle scuole giovani sino a quelle principali, con diverse versioni degli stessi calciatori.

© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
Advertisement Advertisement