Captain America 4, tutte le novità sul film

Comics / Editoriali - 01 June 2018 10:00

“Capitan America” è collegato nella trama a ”Avengers: Infinity War”

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Capitan America 4 potrebbe essere uno dei film che la Marvel metterà in produzione dopo l’esito di prossime pellicole.

Captain America: Civil War (2016) ha incassato 1,1 miliardi di dollari, mentre Captain America: The Winter Soldier (2014) si è fermato a 714 milioni. Il primo, Captain America - Il primo Vendicatore era sotto i 400 milioni. 


Film Captain America 4

Ma il personaggio di Capitan America - interpretato nei film da Chris Evans - è uno dei più seguiti dai fan, sia perché agisce in solitudine e quindi risveglia valori morali e di coraggio, sia perché è l’unico che ha una formazione e obbiettivi militari. 

La sua figura nasce infatti come soldato, sui cui è iniettato un liquido - il siero del supersoldato - che gli permette di non invecchiare, arruolato per missioni segrete durante la Seconda guerra mondiale e in opposizione con la gioventù hitleriana. Capitan America: Civil War è diventato il punto focale della Fase 3 della Marvel Cinematic Universe, perché dalla sua uscita nel 2016 tutti i film successivi - tra cui Avengers: Infinity War - seguono direttamente le conseguenze di Civil War (leggi le interviste esclusive al cast del film in italiano e in inglese anche su iTunes Ita e iTunes Eng).


In quel film Tony Stark-Iron Man era a favore di una supervisione esterna che limiti il potere degli Avengers: il segretario di Stato Thaddeus Ross infatti voleva stabilire un ente governativo internazionale - i cosiddetti accordi di Sokovia -  per monitorare i superumani, il cui numero è in celere crescita, e decidere quando chiedere l'intervento degli Avengers. Ma Steve Rogers-Capitan America non si fida dei governi e delle istituzioni dopo la caduta dello S.H.I.E.L.D., e reputa che gli Avengers debbano essere liberi di decidere in maniera autonoma quando intervenire.

Qui appaiono eroi come Black Panther e Spider-Man, che i registi - i fratelli Anthony e Joe Russo - hanno poi riproposto in Avengers: Infinity War. I due hanno anche separato i Vendicatori, facendoli nutrirei di sentimenti contrastanti relativi agli accordi di Sokovia e costringendoli a dividere le alleanze.

Il produttore esecutivo di Black Panther, Nate Moore intervistato da Screen Rant ha detto che fin dall’inizio l'intenzione non era quella di fare in modo che Civil War fosse così vincolante come alla fine si è rivelato. Dopo che il film fu completato, il nodo principale della storia divise i Vendicatori, i cui obbiettivi sfociarono in  "ramificazioni" che furono più gravi del previsto. Si giunse così ad ideare nuove angolazioni narrative che non erano state precedentemente considerate, come ad esempio l'inizio di Ant-Man e Wasp, considerando che il primo  fu imprigionato alla fine della Civil War. “Gli eventi di Civil War furono così consequenziali che la scossa di assestamento nei film successivi era inevitabile”, ha detto Moore.

In effetti molti fan in maniera ironica  chiamano Capitan America: Civil War come Avengers 2.5, proprio perché conserva i prodromi di Infinity War. 

Chris Evans in un’intervista a Usa Today ha ribadito che non amerebbe vedere un nuovo attore interpretare Capitan America:  "Mentirei se dicessi che non sarebbe difficile per me. Ma il trascorrere del tempo e il passaggio delle torce è parte dell'esperienza, nulla dura per sempre: c'è una bellezza in quella attesa, anche se a volte può essere triste".

Il suo contratto con la Marvel scade dopo Avengers: Infinity War Part 2 (2019). ”Comunque vogliono continuare dopo Avengers 4, è davvero nelle loro mani (dei produttori, n.d.r.), me ne vado senza rimpianti e infinitamente grato”.

È proprio in questo ultimo film degli Avengers 4 che si svilupperà così l’ipotesi per un sequel. Infatti Capitan America e Iron Man in Infinity War non si sono riuniti: lo sceneggiatore Stephen McFeely ha spiegato che il motivo era la presenza di Thanos che doveva essere il propulsore del film. “Sembra che non ci fosse un modo logico per fr collaborare Capitan America e Iron Man, almeno non in The Avengers: Infinity War. Ogni eroe aveva la propria missione da completare e le loro forze probabilmente dovevano essere divise per dare al pianeta una legittima possibilità di sopravvivenza”.

Quindi occorrerà aspettare glie siti commerciali di Avengers 4 affinché i due eroi si riuniscano, nel tentativo di invertire l’ascesa di Thanos e la possibilità di avere Capitan America 4.

Da The Avengers a Infinity War. Le interviste dei retroscena: Curiosità sulla saga campione di incassi (anche su iTunes).

From The Avengers to Infinity War: Go Behind the Scenes with Our Interviews: Fun Facts About the Box Office-Smashing Saga (also on iTunes).

© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon