Black Panther 2, le novità sul film

Comics / Editoriali - 24 August 2018 10:00

Il sequel del film "Black Panther" uscirà nel 2021.

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Il sequel del film Black Panther è ormai certo, dopo l’ottimo incasso di 1,3 miliardi di dollari, e le recensioni entusiastiche.

Il presidente della Marvel Studios, Kevin Feige, lo ha confermato in un'intervista pubblicata da Entertainment Weekly: "Lo faremo assolutamente” ha detto, aggiungendo che "uno dei passatempi preferiti dei Marvel Studios è quello di parlare e sognare su cosa faremmo nella seconda parte. Ci sono state molte di quelle conversazioni mentre stavamo mettendo insieme la prima parte di Black Panther. Abbiamo idee e una direzione abbastanza solida su dove vogliamo andare con la seconda”.


Film Black Panther 2

La vicenda raccontata era quella di T’Challa (leggi la recensione), principe di Wakanda che torna per assumere il trono, mentre Erik Killmonger cerca di impedirglielo. Ma nel finale del film Avengers: Infinity War il personaggio di Black Panther subisce una sorte avversa insieme agli altri compagni.

I personaggi di Black Panther 2

Il regista Ryan Coogler ha dichiarato a Yahoo Movies  che aveva interesse a sviluppare un nuovo antagonista a Black Panther, Kraven the Hunter, ma sembra che la Sony abbia dei progetti su personaggio, probabilmente in un film di Spider-Man. "Ho sempre amato Kraven the Hunter in quasi tutte le interazioni - ha detto Coogler - Quindi c'è stato un momento in cui pensai "Posso prendere Kraven?”, e la risposta fu "No, non avrai Kraven".  Tra gli altri cattivi del fumetto di Black Panther ci sono Doctor Doom, Achebe, King Cadaver cui sarà possibile attingere.

Ryan Coogler sarà quindi il regista del film, perché lo stesso  Feige a Variety ha asserito: "Lo spero. Vogliamo assolutamente che Ryan torni. Quando sarà? Appena Ryan lo vorrà senza affrettare nulla, ma penso che avremo un'idea presto". Feige ha continuato dicendo che Marvel non annuncerà nessun film post-Avengers 4 fino a quando Avengers 4 non uscirà nel 2019 (leggi le interviste al cast di Avengers, al creatore di Thanos - Jim Starlin - in italiano e in inglese)..

Parlando con Screen Rant,  Coogler ha detto che un potenziale sequel potrebbe esplorare le differenze tra la regalità di T'Challa sullo schermo e nei fumetti: qui infatti il padre di T'Challa viene ucciso quando è molto giovane - mentre nel film è più adulto. Coogler ha spiegato: "Quindi nei [comics] era una specie di ragazzo, un re bambino, che ottenne il suo trono quando era molto giovane. Quando lo incontri sai di avere a che fare con un ragazzo che ha 34 anni, che è stato re per molto tempo”. Nel film invece diventa re da adulto, “e sarei davvero interessato a vedere che tipo di re fosse, avendo alle spalle un’esperienza, e in che modo influisce sulla sua performance nelle storie”. 

Black Panther 2 vedrà certamente la presenza dell’interprete Chadwick Boseman,  Nakia (Lupita Nyong'o). Probabilmente appariranno anche Shuri (Letitia Wright), Okoye (Danai Gurira), Everett K. Ross (Martin Freeman), W'Kabi (Daniel Kaluuya) e Ayo (Florence Kasumba).


Il villain di Black Panther 2

Per quanto riguarda l’antagonista, il personaggio di Erik Killmonger (Michael B. Jordan) è stato un villain credibile, ma la sua scomparsa pare definitiva, anche se nella dimensione narrativa e soprattutto in quella della Marvel ogni ri-apparazione è possibile. Il cantante Kendrick Lamar - che ha curato e prodotto la colonna sonora di Black Panther - durante un'intervista con Clara Amfo su BBC Radio 1 ha affermato: "Mi piace molto il personaggio di Killmonger, non solo per il semplice fatto che era un cattivo, ma perché è emerso con quel discorso vero (…) era amato e frainteso, quindi se potessi farei sicuramente un Killmonger”.

Un aspetto che potrebbe essere affrontato è quello dell’omosessualità di Okoye. La Marvel è stata  accusa di non aver incluso una relazione tra Okoye e la guerriera Dora Milaje Ayo, tanto che un portavoce della Marvel ha detto che il rapporto tra le due - che in un frame si guardavano in maniera intensa - non era romantico. Ma nei fumetti Ayo ha una relazione omosessuale con una donna di nome Aneka, che non è nel film. Lo stesso sceneggiatore del film Joe Robert Cole in un'intervista a Screen Crush ha detto che si furono “parecchie conversazioni su cose diverse, direzioni e personaggi che potremmo avere”, quindi ha lasciato intendere che l’ipotesi fu accantonata.

Il film potrebbe uscire a febbraio 2021, poiché la Marvel lascia generalmente intervalli regolari tra i sequel. L’ambientazione sarà a Wakanda, una terra fittizia africana che è apparsa anche in Avengers: Infinity War che ha ancora molti più segreti da svelare.

L’attrice Angela Bassett, che aveva il ruolo della regina Ramonda ha detto: "Quando torneremo per [Black Panther 2 ], lei entrerà davvero in gioco. Vedrete alcune delle sue abilità e [la Pantera Nera dirà]: ‘Questa è la mia mamma". La Bassett è convinta che la Regina Madre abbia fantastiche abilità di combattimento, e spera che gli sceneggiatori le includeranno.

Certamente Black Panther sarà in lizza per il nuovo premio dell’Academy of Motion Picture Arts and Sciences, la categoria riservata ai "film popolari".

© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon