Posizioni aperte in Amazon, come entrare a far parte di una azienda di successo

Posizioni aperte in Amazon, come entrare a far parte di una azienda di successo

Voto Mauxa.com

3 5 1 1000
Voto Lettori

  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
Daily
Posizioni aperte in Amazon, come entrare a far parte di una azienda di successo
22-02-2022 17:00

Lavorare in Amazon è il sogno di tutti, considerando che il suo titolare non retrocede ma sviluppa novità giorno dopo giorno. È un vero e proprio colosso che consente ad ogni persona di trovare il lavoro dei suoi sogni.

Non ci sono limiti di età o titoli di studio fissi, perché i lavori in Amazon sono di ogni tipologia e ognuno troverà di certo la strada da percorrere. Scopriamo insieme quali sono i lavori che si possono trovare, come entrare a far parte di una azienda di successo e i consigli per la selezione.

Perché Amazon è una azienda di successo 

Amazon è una azienda americana fondata dall’imprenditore Jeff Bezos, uno degli uomini più ricchi del mondo. Una ricchezza che è arrivata negli anni, con una strategia che ha saputo conquistare gli utenti di ogni parte del globo.

I clienti di Amazon si moltiplicano giorno dopo giorno, così come le innovazioni e lo sviluppo di categorie a disposizione. Più sale la domanda e più crescono le offerte di lavoro, con posizioni aperte di ogni tipologia.

Amazon è un e-commerce con hub sparsi in tutto il mondo, Italia compresa, oltre che altre attività che abbracciano numerose categorie (televisione, musica, self pubblishing e così via dicendo).

Le aree di competenza sono innumerevoli, così come i posti di lavoro dedicati e a disposizione. Lavorare in Amazon, oggi, rappresenta il sogno dei neo laureati e un modo per riscattarsi per chi ha una età di mezzo difficile da collocare nel mondo del lavoro.

Quali sono le posizioni aperte in Amazon? 

Lavorare in Amazon è possibile, grazie alle tantissime posizioni aperte e la possibilità di trovare un impiego in sede o in smartworking. Tra i lavori a disposizione si inizia dall’area amministrativa per arrivare alla logistica, passando dal marketing sino all’area cyber security.

Si può effettuare una candidatura diretta oppure indiretta, considerando le altre modalità: per lavorare in Amazon come magazziniere tramite Randstad basterà inviare il proprio curriculum e farsi seguire passo dopo passo, sino alla selezione e primo colloquio.

Ma tutti possono lavorare in Amazon? In teoria sì, proprio perché si lascia spazio ad un range ampio di età e di competente. In pratica no, perché la filosofia di Amazon è particolare e osserva l’individuo con le sue attitudini personali.

Tra i consigli basilari da osservare prima di inviare un curriculum per lavorare in Amazon, fare attenzione a:

  • Non inviare alcun curriculum se non è davvero pronti a sostenere il colloquio e successivo carico di lavoro. Ogni persona in Amazon è responsabile della propria mansione e dello sviluppo aziendale;
  • Inviare un curriculum dettagliato e una lettera di presentazione ricca di contenuti, non solo professionali ma personale. Mostrare le proprie attitudini, obiettivi e sogni;
  • Avere chiaro in mente che si lavora per un colosso, ma che nessuno sarà considerato come numero. Il mestiere dovrà essere svolto in maniera efficiente per garantire una continuità;
  • Conoscere bene l’azienda e non trattarla in maniera generica. I recruiter sono molto attenti a scegliere persone che stimano Amazon e conoscono la mission aziendale. L’oggetto del desiderio deve essere l’azienda e lavorare per quest’ultima.


Vota la Scheda

Registrati o Accedi su Mauxa.com per votare questa scheda

Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Advertisement " >