A Star Is Born, Lady Gaga e Bradley Cooper sorprendono

Cinema / Recensione - 22 October 2018 17:00

A Star Is Born è il remake del film di George Cukor.

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

A star is born è un film potente, come poderosa è la colonna sonora che accompagna lo spettatore per tutta la sua piacevole visione. Presenta una storia intima e magnetica, con scene coinvolgenti e personaggi caratterizzati con profondità. I protagonisti riescono a stabilire un’inatteso feeling: se Lady Gaga stupisce per l’ottima recitazione e per l’irregolarità della sua bellezza, Bradly Cooper sorprende per le sue doti canore e per una regia capace di cogliere l’essenza nella narrazione.   

Film A Star is Born

Lady Gaga e il personaggio di Ally nel film A Star is Born

La trama sembra stabilire una connessione tra il personaggio di Ally e la sua interprete Lady Gaga. Anche Lady Gaga suonava in un bar burlesque, poi venne il successo. È nata una stella ha ottenuto diversi rifacimenti nel corso dei decenni. Sembra che ogni generazione abbia potuto ammirare questa suggestiva storia sul grande schermo. Nel 1976 fu Barbra Streisand ad interpretare il ruolo della predestinata sconosciuta, mentre nel 1954 è stata la volta di Judy Garland. La longevità di A star is born non si esaurisce tuttavia negli anni cinquanta. Infatti nel 1937 fu Janet Gaynor ad interpretare la ragazza che abbandona la famiglia per vivere il proprio sogno di gloria. Narrazioni che si ispirano ad un classico del 1932 dal titolo "A che prezzo Hollywood" che narra la vera storia della  dell'attrice Colleen Moore e di suo marito, il produttore alcolizzato John McCormick.

La regia di Bradley Cooper

La regia firmata da Bradley Cooper alterna momenti esaltanti ad altri più intensi ed intimi, lascia alla narrazione il suo spazio senza soffocarla, permettendo allo spettatore di assaporarne ogni istante, contestualizzando i momenti più importanti. I personaggi si muovono alla perenne ricerca di cambiamenti, la vita stessa sembra esigerlo e loro seguono il suo corso. Mentre l’obbligo della verità rappresenta un peso da dover affrontare ad ogni costo. "Devi raschiare nel fondo della tua anima. Se non dirai la verità non durerai!" Espresso con profondità anche il rapporto tra i personaggi: Jack (Bradley Cooper) ha reso Ally (Lady Gaga) una stella e sa di non poter rinunciare a lei ma è conscio che le sue dipendenze finiranno per ferirla. Le sequenze centrali si presentano maggiormente dilatate ma sono proprie dell’incedere della narrazione che descrive la dipendenza come un morbo che dissolve tutto il resto.

Lady Gaga nel ruolo di Ally esprime un personaggio autentico, determinato ed ipnotico, capace di attirare su di sé la scena e condurla con disinvoltura. I duetti canori con Bradley Cooper diventano amplificati dalla potenza della sua voce  

A pochi giorni dall’uscita in sala, A star is born continua la sua ascesa conquistando sempre maggiori fette di pubblico e di critica (l'incasso mondiale è finora di 327 milioni di dollari), collocandosi nel gradino più alto tra i film usciti nel corso del 2018.

© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon