Super Bowl 2014, avvincente spot della Budweiser per il trionfo di Seattle

Daily / News - 03 February 2014 12:01

Il Super Bowl 2014 ha assegnato il titolo di campione alla squadra di Seattle, ma a incantare l'attenzione degli spettatori è stato il tenero spot della birra Budweiser sull'amicizia tra un cag

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Il Super Bowl è la finale del campionato statunitense di football americano. Si ripete una volta all'anno ed è un appuntamento davvero importante per il pubblico d’oltreoceano, coinvolgendo milioni di telespettatori che vogliono godersi la partita che assegna il titolo della National Football League statunitense.

1967. La prima edizione del Super Bowl si tenne nel 1967 e vide la vittoria dei Green Bay Packers contro i Kansas City Chiefs per 35 a 10. Da allora la gara è diventata un vero e proprio evento nazionale, pari a quello che può essere la finale di Champions League nel Vecchio Continente.

Pubblicità. Essendo uno degli eventi sportivi più seguiti del globo, è anche molto ambito dalle grandi multinazionali che si contendono gli spazi pubblicitari a suon di milioni. Le case automobilistiche sono sempre in pole position (è proprio il caso di dirlo)  e quest'anno sono state presenti Volkswagen, Audi, Jaguar e Hyundai.

Budweiser. Non solo auto, però: la nota marca di birra Budweiser, un'autorità negli States, ha tirato fuori uno spot sull'amicizia fra un cane e un cavallo che ha colpito nel segno i consumatori americani, facendo il pieno di visualizzazioni su Yotube: ben 22 milioni in 24 ore. Il tutto raccontato sulle delicate note di "Let her go" del cantante inglese Passenger.

Seattle Seahawks. Per la cronaca, i Seattle Seahawks hanno surclassato i Denver Broncos col pirotecnico punteggio di 43 a 8. Una vittoria storica per la squadra della città del nord ovest, patria del Grunge, dopo la finale del 2006 persa 21 a 10 contro Pittsbourgh. Grande euforia per tutti i tifosi.

© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon