Serie Tv Gangs of New York, tratta dal film

Tv / News - 17 October 2022 06:00

Con la regia di Martin Scorsese

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Gangs of New York, dal film alla serie televisiva

Il film diretto da Scorsese nel 2002 diventerà una serie televisiva. La pellicola apparsa al cinema è stata ispirata dal trattato scritto da Herbert Asbury negli anni Venti del Novecento dal titolo The Gangs of New York: An Informal History of the Underworld, con il quale l’autore compie un affresco della New York di fine Ottocento. Asbury costruisce una narrazione autentica del malaffare e della criminalità che opprimono le strade newyorkese, dove la povertà condizionava la vita dei cittadini e la malavita regnava con ferocia e prepotenza, con le bande criminali che si affrontavano per la spartizione o la conquista dei territori degradati del quartiere di Five Points. Dal libro ne è nato un film con protagonisti Cameron Diaz, Daniel Day-Lewis e Leonardo DiCaprio e presto le atmosfere della New York di fine Ottocento, già narrate nel libro e al cinema, otterranno una nuova serie televisiva con i primi due episodi della prima stagione che verranno diretti da Martin Scorsese che è anche il produttore esecutivo della nuova produzione.

Gangs of New York, la nascita del crimine

Stando alle prima indiscrezioni lanciate dal magazine Deadline, la serie non riprenderà i personaggi interpretati da Diaz, Day-Lewis e DiCaprio, o comunque non soltanto di questi ultimi, ma verrà comunque proposto il momento della nascita della criminalità nel quartiere di Five Points, con l’elaborazione di personaggi che nel film non sono stati approfonditi.

© Riproduzione riservata




Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon