Nuovo libro Suicidio occidentale di Federico Rampini: perché la guerra ci ha colto impreparati

Daily / News - 08 April 2022 14:35

In libreria dal 29 marzo

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Suicidio occidentale. Perché è sbagliato processare la nostra storia e cancellare i nostri valori, il nuovo libro di Federico Rampini è in libreria dal 29 marzo per Mondadori.


Storia: Canale History Channel sulla Seconda Guerra Mondiale

Il libro analizza le cause del conflitto nel cuore dell'Europa e spiega il perché ci ha colti impreparati. Esaminando la dittatura ideologica in corso, mancano i valori da trasmettere alle nuove generazioni: stiamo assistendo al suicidio occidentale, spiega Rampini. Lo sanno anche gli autocrati a capo delle nuove potenze mondiali. Nel mondo universitario, osserva l'autore, è in atto la censura contro chiunque non predichi il politically correct,

I giovani conoscono il mondo attraverso i social di proprietà di magnati del capitalismo digitale e la decantata globalizzazione ha prodotto un'emergenza sociale che di fatto viene ignorata, invita a riflettere l'autore: "Non ci sono più ingiustizie di massa nell’accesso alla ricchezza. C’è solo «un pianeta da salvare», e un mosaico di identità etniche o sessuali da eccitare perché rivendichino risarcimenti. In America questo è il Vangelo delle multinazionali, a Hollywood e tra le celebrity milionarie dello sport. In Europa il conformismo ha il volto seducente di Greta Thunberg e Carola Rackete". 

© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon