Naya Rivera proseguono le ricerche, su Change.org lanciata la petizione sul Lago Piru

Cinema / News - 10 July 2020 17:40

La tragica scomparsa di Naya Rivera nel lago di Piru.

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Le squadre di sommozzatori, coadiuvati da elicotteri e droni che perlustrano la zona dall'alto, cercano Naya Rivera. L'attrice, 33 anni, con ogni probabilità è annegata nelle acque fredde del lago Piru situato nella contea di Ventura in California.


Su Change.org è stata lanciata una petizione da Erin Jordan che sta raccogliendo quasi 20.000 firme in queste ore. Nella motivazione si legge: “Naya Rivera non è la prima, né l'ultima persona a scomparire nel lago Piru. Il lago Piru è molto profondo con mulinelli pericolosi, per anni è stato chiesto di mettere una segnaletica di avvertimento per i nuotatori. Gli abitanti della contea di Ventura non frequentano il lago Piru per questo motivo! I turisti non hanno idea a cosa vanno incontro. Il lago Piru necessita di una segnaletica adeguata. Siamo stanchi di aspettare. Abbiamo bisogno di giustizia per tutti coloro che sono scomparsi nel lago Piru. Firmate.”Il lago artificiale è caratterizzata da acque fredde, invitanti durante le giornate calde estive. Nasconde un fondale di melma coperto da alberi, in cui anche un nuotatore esperto può rimanere impagliato.

Rivera ha noleggiato una barca pontone verso le ore 13,00 (ora locale) di mercoledì. Dopo circa tre ore, l'allerta era già scattata, un'altra barca trova quella dell'attrice e lancia l'allarme: a bordo c'è solo il figlio, 4 anni, addormentato, che indossa il giubbotto di salvataggio. Un giubbotto di salvataggio per adulti è stato trovato sulla barca.

Il bambino, nato dal matrimonio di Rivera con l'ex marito Ryan Dorsey, è illeso. Il padre lo ha raggiunto. Al Daily Mail, Dorsey ha non ha lasciato dichiarazioni in merito alla tragedia perché troppo sconvolto. Un amico dell'attore, invece, ha spiegato al tabloid: “"Ryan non aveva idea che la sua ex moglie stesse portando Josey al Lago Piru. È corso da suo figlio non appena ha saputo che è stato ritrovato da solo. È andato a occuparsi di lui. Naya Rivera era a Los Angeles per lavoro, ma non sapevo dove alloggiasse. Nessuno di noi sa di più di quanto stiano riportando i giornali. Naya non era in contatto con Ryan. Non lo informava su cosa stesse facendo. Lui non ne aveva idea. È una circostanza orribile e speriamo per il meglio".


© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon