Maggio Fiorentino, 75 milioni di euro a Dario Franceschini non bastano per risanarlo e lotta per più denaro

Daily / News - 06 May 2014 09:17

Secondo il ministro per i Beni e le attività culturali bisogna incrementare il fondo a sostegno delle fondazioni lirico sinfoniche al fine di recuperare e rinvigorire la storica manifestazione

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Maggio Fiorentino. Va rafforzato il fondo a sostegno delle fondazioni lirico sinfoniche. Quanto stanziato grazie al decreto “Valore cultura”risulta insufficiente per risanare il Maggio Musicale Fiorentino. È quanto ha sostenuto il  ministro per i Beni e le attività culturali Dario Franceschini a margine di una riunione imperniata su tematiche di terrorismo e stragi svoltasi nel capoluogo della regione Toscana.

\r\n

Dario Franceschini. A Dario Franceschini non bastano i settantacinque milioni di euro che già sono in ballo e fa battaglia per avere più soldi per il Maggio Fiorentino. D'altronde in tempi di crisi come quelli che il Paese sta vivendo trovare fondi per la cultura è sempre più difficile, perché, quando le famiglie stentano ad arrivare a fine mese, tutti quei beni che non sono di prima necessità tendono  inevitabilmente a cadere nel dimenticatoio.

\r\n

Musica. Si sa che, almeno un certo tipo di cultura, storicamente è sempre stata appannaggio dei signori. Prima si pensa a mangiare e a vestirsi. Solo dopo a leggere, ad istruirsi, a godere delle arti e dei piaceri intellettuali. Il Maggio Fiorentino, prestigioso festival annuale incentrato sul mondo della musica, appare quasi un lusso in tempi di restrizioni economiche.

\r\n

Lotta. Non per questo però bisogna arrendersi e trascurare lo spirito. Dario Franceschini sta lavorando affinché il Maggio Fiorentino possa rifiorire e prosperare. La sua è la lotta di chi vuole vedere al meglio una manifestazione artistica d'antica tradizione.

\r\n

Denaro.  Il Maggio Fiorentino è stato fondato nel 1933. Offre all'utenza la visione di concerti, opere liriche, spettacoli di prosa e balletti. Di solito si svolge da fine aprile ad inizio luglio. Per funzionare bene l'organizzazione ha bisogno di denaro che tutti speriamo non tardi ad arrivare.

© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon