David di Donatello 2017, le nomination e i magri incassi al box office

Cinema / News - 21 February 2017 16:41

Mauxa ha partecipato alla conferenza in cui sono stare rese note le nomination ai David di Donatello 2017: la cerimonia si terrà il 27 marzo 2017.

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Si è svolta stamattina la cerimonia delle nomination dei David di Donatello 2017. L’evento di consegna si terrà il 27 marzo e sarà trasmesso in diretta su Sky Cinema e Tv8, condotto da Alessandro Cattelan.

I film candidati come migliore pellicola segnano anche un’indicazione della stagione del cinema italiano: a quanto pare pessima, se la somma degli incassi della cinquina non supera i 10 milioni di euro. Si tratta di “Fai bei sogni” di Marco Bellocchio (1.193.000 Euro), “Fiore” di Claudio Giovannesi (181.441 euro), “IndivisibilI” di Edoardo De Angelis (278.000 euro), “La pazza gioia” di Paolo Virzì (6.060.000 Euro) e “Veloce come il vento” di Matteo Rovere (2.102.000 Euro).

Per fare un paragone simile, ai premi César francesi - simili ai David Italiani - nella cinquina ci sono film che hanno incassato in totale 20,6 milioni di Euro, divisi tra “Divines”, “Elle”, “Frantz”, “Les Innocentes” e “Victoria".

Le nomination condensate su pochi film indicano anche la mancanza di una varietà di generi oltre la commedia: i film drammatici “Indivisibili” e “La pazza gioia” hanno infatti collezionato diciassette nomination ciascuno, a significare l’assenza di alternanza. “Veloce come il vento” ne ottiene sedici.

"Raccolgo l'eredità difficile di Gianluigi Rondi - ha detto alla conferenza il presidente dell’Accademia Italiana Giuliano Montaldo”. Andrea Scrosati, vicepresidente di Sky per l’area Cinema, Spettacolo e canali partner ha confermato che la partecipazione ai David, nonché la vittoria ha prodotto l’anno scorso un aumento degli incassi. “I film del 2016 risultati vincitori sono poi di nuovo usciti in sala e hanno incassato 3 milioni di euro in più”. Riguardo a Sky Cinema la stessa responsabile del canale conferma che gli spettatori chiedono molti film italiani in più, tanto che uno su quattro tra quelli trasmessi è italiano. Sky ha investito un milione di euro nel cinema italiano, a indicazione di quanto questa fetta sia importante .

Per le categorie maggiori dei David di Donatello, la migliore attrice protagonista sarà scelta tra Daphne Scoccia (“Fiore”), Angela e Marianna Fontana (“Indivisibili”, Valeria Bruni Tedeschi e Micaela Ramazzotti (“La pazza gioia”), Matilda De Angelis (“Veloce come il vento”).

L’attore protagonista tra Valerio Mastandrea (“Fai bei sogni”), Michele Riondino (“La ragazza del mondo”), Sergio Rubini (“La stoffa dei sogni”), Toni Servillo (“Le confessioni”, Stefano Accorsi (“Veloce come il vento”).

Le novità maggiori giungono dalla categoria Regista esordiente: Michele Vannucci per “Il più grande sogno”, Marco Danieli per ”La ragazza del mondo”, Marco Segato per “La pelle dell’orso”, Fabio Guaglione e Fabio Resinaro per ”Mine” e Lorenzo Corvino per “WAX: We are the X”.

Per il miglior film dell’unione europea ci sono “Florence” di Stephen Frears, ”Io, Daniel Blake” di Ken Loach, ”Julieta” di Pedro Almodovar, ”Sing Street” di John Carney e “Truman – Un vero amico è per sempre” di Cesc Gay.

I film stranieri che si contendono la statuetta sono “Animali notturni” di Tom Ford, ”Captain Fantastic” di Matt Ross, ”Lion” di Garth Davis, ”Paterson” di Jim Jarmusch e “Sully” di Clint Eastwood.

© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon