Chef, il nuovo film sulla ricerca del lavoro di Jon Favreau con Scarlett Johansson

Cinema / News - 30 December 2013 08:00

Chef: il film del regista e attore Jon Favreau ripropone tematiche attuali, come la ricerca dell'occupazione e la capacità di inventarsi un impiego. Tra gli interpreti ci sono Scarlett Johansso

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Chef è il film diretto da Jon Favreau e interpretato da Robert Downey Jr., Scarlett Johansson, Sofía Vergara e Dustin Hoffman, in uscita il 9 maggio 2014 negli Stati Uniti.

La trama è semplice e cala i toni della commedia. Vede lo chef originario di Miami Carl Casper (Favreau) cercare di aprire un ristorante a Los Angeles, ma l’impresa risulta complicata. Torna così a Miami e organizza un’attività singolare, ossia usa un camion per cominciare a vendere le sue prelibatezze. El Jefe Cubanos è il nome del camion, e lentamente la sua iniziativa comincia ad ottenere successo. L’occasione è buona anche per riavvicinarsi alla ex-moglie (Vergara): Carl pesa così di ornare a Los Angeles con il suo camion e reclamare il successo che gli spetta.


Il lavoro è la base della commedia di Favreau, che aveva già diretto alcuni episodi della commedia sociale televisiva “The Office”: anche qui gli impiegati della fabbrica di carta chiamata "Dunder Mifflin" cercano di non perdere l'occupazione, vessati dall'umorismo assolutamente del capo Michael Scott (Steve Carell).

E non si può negare che uno dei problemi più assillanti della società odierna, la ricerca di un’occupazione stia riproponendosi sullo schermo, anche se Obama ha promesso la svolta lavorativa del 2014. Nel medesimo ”Come ti spaccio la famiglia” (”We're the Millers”, 2013) di Rawson Marshall Thurber con Jennifer Aniston la storia di David Clark che per fuggire dai debiti deve trasportare marijuana dal Messico agli USA non elude il problema. La Aniston in “Nudi e felici” (“Wanderlust”, 2012) compra con il marito un miniloft nel West Village di New York, ma lui è licenziato e così i due non riescono a pagare l’affitto. 

Sempre al cinema la realtà continua a tessere le trame: ”Gimme Shelter” è la pellicola di Ronald Krauss con Vanessa Hudgens, dove una giovane adolescente senza tetto vuol portare avanti la propria gravidanza nonostante le difficoltà economiche. 
È in televisione che questa problematica lavorativa assume i suoi connotati più comici: il recente successo di “Devious Maids - Panni sporchi a Beverly Hills” ambientata nel mondo delle domestiche latine che lavorano nelle case lussuose di Beverly Hillslascia avrà un’ennesima stagione. Lo stesso vale per la serie “Orange is the new black” ambientata in un carcere femminile.

Tom Ortenberg, CEO della Open Road Films che produce il film “Chef” ha ribadito che “è un progetto molto eccitante, con una sceneggiatura fantastica e un gruppo di attori davvero incredibile". 
Pare di assistere al clima ottimista della commedia del 1928, ”Quella certa cosa” (”That Certain Thing”) di George Cukor, in cui una donna cerca di trovare la soluzione alla sua povertà sposando un marito ricco.

© Riproduzione riservata



Focus
img-news.png

Scarlett Johansson

Scarlett Johansson, dopo Jojo Rabbit è attesa nel film Black WidowLeggi tutto

Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon