Banshee 4, la serie tv si avvia alla sua conclusione e diventa più introspettiva

Tv / Drama / News - 29 April 2016 16:00

Banshee 4, la serie televisiva incentrata sulle vicende del ladro Lucas Hood in onda su Sky Atlantic dal 10 aprile piace al pubblico e anche alla critica. Ma il tempo del drama targato Cinemax sta per

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Banshee - La città del male è una serie televisiva statunitense creata da David Schickler e Jonathan Tropper che ha debuttato in America l'11 gennaio 2013 sulla rete televisiva via cavo Cinemax, sorella di HBO. Il 12 febbraio 2015, la serie incentrata sulle vicende del criminale Lucas Hood è stata rinnovata per una quarta e ultima stagione di otto episodi. In USA viene trasmessa dal 1 aprile 2016 su Cinemax, in Italia dal 6 maggio su Sky Atlantic.

\r\n

Il famigerato ladro Lucas Hood è finalmente tornato a Banshee, dopo 15 anni di prigione. Antony Starr, che nel film interpreta il protagonista, ha recentemente rivelato a Collider che si tratta di una stagione dal sapore molto introspettivo. “Hood è alla ricerca del suo posto nel mondo” -ha spiegato l’attore- “si troverà ad affrontare numerose sfide per quanto riguarda la sua identità e il futuro”. Al termine della terza stagione, Siobhan (Trieste Kelly Dunn) perde la vita brutalmente uccisa da Chayton. E' questo il momento chiave dell'intera stagione, che porta Hood a mettere in dubbio ogni sua certezza e a cercare una vendetta nei confronti dell'assassino. Vendetta che, nei nuovi episodi, arrivera' puntuale e spietata.

\r\n

La serie ha riscosso sempre riscontri positivi da parte della critica. “Eccellente” -scrive Alan Sepiwall de Hitflix- “Tropper e i suoi hanno saputo trovare nuovi contesti e nuove storie”, mentre Jeff Jensen dell’ Entertainment Weekly afferma: “Con così tante interruzioni e tanti cambiamenti, la storia sembra alienarsi da ciò che è venuto prima”. In generale comunque la serie continua a piacere, e come sintetizza Ken Tucker di Yahoo TV: “Orgogliosa di essere sia un cult che una serie assolutamente imprevedibile, Banshee rimane una macchina di puro piacere, vulnerabile e allo stesso tempo robusta”.

\r\n

Con grandissimo dispiacere per i numerosi fan però, il network americano ha annunciato che la quarta stagione ora in onda su Sky Atlantic sarà anche l’ultima. “Sono totalmente d’accordo con la decisione della produzione” -ha affermato Starr in un’intervista uscita sul Christianpost- “Non vorrei che la serie fosse ricordata con un sapore leggermente acidulo. E’ triste vedere la fine, ma come qualsiasi cosa che ci piace molto, il troppo stroppia”.

© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon