Arf! Il Festival del fumetto di Roma è di scena al Mattatoio di Testaccio

Comics / News - 25 May 2019 11:00

Arf! Festival è tornato in questi giorni dal 24 al 26 maggio a Roma

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

È tornato l’Arf! Festival del fumetto di Roma, anche quest'anno l'area del Mattatoio (ex MACRO Testaccio) si è animata grazie ai tanti eventi dedicati al mondo della nona arte. Il festival è iniziato ieri venerdì 24 maggio e terminerà domenica 26 maggio. Il festival del fumetto è dedicato interamente al mondo dei comics in ogni suo aspetto, inoltre la novità di questo 2019 è stata l'introduzione dei manga.


Arf! Festival del fumetto di Roma

“Tex. 70 anni di un mito” è una delle mostre di questa nuova edizione. Grazie alla Sergio Bonelli Editore, Comicon e Arf! Festival hanno unito le forze per rendere omaggio ad uno dei personaggi più amati del panorama fumettistico italiano. Il primo albo è uscito nelle edicole italiane nel 1948, creato da Gianluigi Bonelli con i disegni di Aurelio Galleppini. All'entrata della mostra troviamo un lungo arco temporale che ripercorre tutta la sua storia fino ad arrivare ai giorni d'oggi con i grandi autori che continuano a portare avanti un personaggio senza tempo. 



Come ogni anno tre Lectio Magistralis accompagneranno le tre giornate del festival. La prima è stata tenuta dal grande artista José Munoz nella giornata di venerdì, mentre oggi pomeriggio sarà di scena Angelo Stano ed infine domenica sarà la volta di Riccardo Mannelli. In tutte e tre gli appuntamenti, oltre ad una personale e molto approfondita intervista all'autore, il pubblico potrà assistere ad una imperdibile performance di disegno dal vivo. Tanti i talk che si susseguono durate il Festival, gli argomenti trattati sono poliedrici: dal diritto d'autore, alla proprietà intellettuale, alla storia dei manga in Italia, fino a presentare al grande pubblico i nuovi autori, la cosiddetta new wave del fumetto italiano.Il festival del fumetto non ha lasciato indietro nessuno, neanche i più piccoli con un programma speciale tutto dedicato a loro: laboratori creativi, disegni, letture ad alta voce e tanti libri a disposizione da poter sfogliare. Per gli addetti ai lavori invece ci sono le Masterclass, lezioni a numero chiuso da tre ore ciascuna. Nella giornata di ieri ci sono state tre lezioni tenute da Yoshiyasu Tamura, Gabriele Dell'Otto e da Katja Centomo e Emanuele Sciarretta. Nella giornata di oggi ci saranno Davide Toffolo e Mauro Boselli, mentre domenica sarà la volta di Casty.

© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon