Geppi Cucciari, 40 anni di brio e lascia con Cristina e Benedetta Parodi

Tv / News - 28 June 2013 13:52

Nella ventura stagione televisiva non vedremo nei palinsesti di La7 la simpatica attrice e presentatrice sarda, né le sorelle Cristina e Benedetta Parodi. A quarant'anni la frizzante Geppi ha ancora t

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Geppi Cucciari partecipa alla rivoluzione di casa La7, collocandosi fra gli assenti della prossima stagione. Non vi sarà spazio né per lei, né per i gustosi menù della cordiale Benedetta Parodi o per la trasmissione di sua sorella Cristina. Sebbene ognuna delle tre presentatrici abbia contribuito al lustro dell'ex rete di Telecom Italia, le loro poltrone saltano. La sola donna riconfermata dal canale risulta la giornalista altoatesina Dietlinde Gruber detta Lilli.

\r\n

La Cucciari, per quanto concerne il piccolo schermo, dice di star valutando delle ipotesi Rai e Mediaset per la primavera del 2014. Intanto si dedica al cinema e confida di sognare la conduzione di Sanremo. Ha quarant'anni e di strada ne ha fatta dagli esordi, ma nutre ancora tanti progetti e tanti desideri da realizzare con la consueta allegria e la forte determinazione che la contraddistinguono.  Saluta  La7 senza rancori. Anzi afferma: “Sono grata a La7 per la possibilità che mi ha dato. Ho capito e condiviso il motivo e la decisione della Rete”. Delusa per i bassi ascolti  “G'Day”,  su cui è calato il sipario lo scorso dicembre, l'attrice cagliaritana ha constatato: “Qualche volta ti devi arrendere al fatto che cuore, anima e altro ancora non bastino per convincere i telespettatori”.

\r\n

Nel presente di Geppi c'è il cinema.  Sta girando “Un fidanzato per mia moglie”, con Paolo Kessisoglu e Luca Bizzarri. A settembre sarà nelle sale con “L'arbitro”, un'opera prima del regista sardo Paolo Zucca, ambientata in Sardegna, con Stefano Accorsi. Ancora in settembre  inizierà a collaborare con l'autore e regista Mattia Torre per l'allestimento di un lavoro teatrale. Insomma, l'attende un autunno ricco di novità. Perché Geppi è sempre scoppiettante. Una che non si arrende e che sorride alla vita, nonostante gli inevitabili intoppi e difficoltà di cui può essere costellata.

© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon