Razzabastarda: il primo film di Alessandro Gassman con Madalina Ghenea e Michele Placido

Cinema / News - 15 April 2013 20:47

Debutto alla regia per l'attore Alesandro Gassman. Razzabastarda è il suo primo film, già menzionato dalla giuria dell’ultimo "Festival Internazionale del Film di Roma"

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Esordio alla regia per Alessandro Gassman con la sua prima pellicola intitolata "Razzabastarda". Il film “profuma” già di successo, tant’è che all’ultimo "Festival Internazionale del Film di Roma" ha ottenuto una menzione speciale dalla giuria.

Tratto dalla piece teatrale di grande successo "Cuba and this Teddy Boy”  di Reinald Podov, (replicato per ben 300 volte con e 230.000 spettatori nei teatri di tutta Italia), il film ruota intorno all’esistenza dell’emigrante e della su voglia di riscattarsi nella vita.  Roman, interpretato da  Alessandro Gassman, è un migrante rumeno giunto in Italia trent'anni fa. Tutti questi anni non gli sono serviti però a fargli cambiare la direzione diella sua vita e ad allontanarsi dai giri dello spaccio di cocaina e dagli ambienti della piccola delinquenza.
Roman però ha anche un sogno nel cassetto, quello per lui più importante di qualsiasi cosa al mondo: dare a suo figlio Nicu, cresciuto senza madre, un'esistenza diversa e migliore. Può riuscire un ragazzo nato e cresciuto in quell'ambiente e con quelle dinamiche desiderare di essere qualcosa di diverso? Lo scopriremo andando a vedere questo promettente film che sarà proiettato nelle sale dal 18 aprile. Presentando il suo film Razzabastarda, l’attore e regista Gassman ha dichiarato: "Ci sono in Italia 6 milioni di migranti di cui un milione e mezzo romeni. Racconto di persone che sbagliano molto, violente, faccio vedere cose che nessuno vuole vedere, ma solo per l'integrazione. Il nostro paese sara' democratico quando i bambini di genitori stranieri saranno italiani". Oltre ad Alessandro Gassman del cast fanno parte la modella Madalina Ghenea nel ruolo di una prostituta dal volto triste, Michele Placido nella parte di un furbo avvocato, Manrico Giammarota, Sergio Meogrossi, Matteo Taranto.

© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon