Prometheus - Una squadra vincente

Cinema / News - 26 July 2012 07:40

E' grande l'attesa per il ritorno di Ridley Scott alla science-fiction con una squadra decisamente vincente.

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Sono passati anni (Alien - 1979, Blade Runner - 1982) prima che Ridley Scott decidesse di tornare alla science-fiction, genere che ha largamente contribuito a definire con suggestioni e atmosfere nuove e creando personaggi divenuti col tempo iconici.

Questo grande regista torna infatti con il film di fantascienza, azione e horror Prometheus, uscito nelle sale statunitensi l'8 giugno 2012 e atteso in Italia il 14 settembre.

Concepito originariamente come prequel di Alien, il film è stato successivamente riscritto facendo sì che la trama avesse un più ampio respiro pur mantenendo un forte ed evidente legame con il suo predecessore. La pellicola non è incentrata infatti sulla creatura protagonista del primo film, com'era nelle iniziali intenzioni, ma su una squadra di esploratori che trovano un indizio sulle origini del genere umano sulla Terra e intraprendono così un emozionante viaggio per gli angoli più oscuri dell'universo dovendo combattere una battaglia per salvare il futuro della razza umana.

In questo ambizioso progetto Scott non è da solo ma sostenuto da una squadra che, almeno sulla carta, appare decisamente vincente. In produzione, tra gli altri, c'è l'inseparabile fratello Tony Scott, alla sceneggiatura c'è uno dei creatori della serie tv Lost Damon Lindelof, al montaggio il catanese Pietro Scalia già due volte premio Oscar e, infine, un cast di tutto rispetto che comprende Noomi Rapace, Michael Fassbender, Guy Pearce, Idris Elba e Charlize Theron.

Non male, vero? Ma aspettiamo per giudicare.

 

 

© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon