Bob Dylan nel nuovo album Tempest racconterà la realtà inoppugnabile

Daily / News - 17 July 2012 16:33

Bob Dylan pubblicherà a settembre il nuovo album. S’intitola Tempest.

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Bob Dylan pubblicherà a settembre il nuovo album. S’intitola Tempest.

\r\n

Più parco di Bruce Springsteen – suo coetaneo - a dispensare la propria immagine e più pessimista di Patti Smith - sua emule femminile – rimase nel 2009 con l’album Together Through Life.

\r\n

Qui raccontava delle sue aspettative, sospese mentre vede “arrivare la mia piccola / Sta camminando col prete del villaggio / Sento che un cambiamento sta arrivando”; ma non è neanche lei la salvezza, perché alla fine Dylan l’appella come “l’oggetto dei miei desideri” (I Feel a Change Comin\' On). Magari l’attesa è la soluzione, tanto che “è questo sogno di te /che mi tiene in vita”: in conclusione anche ciò si rivela una delusione, perché “mi voltai e guardai di nuovo / ma non c’era più quello che ho” (This Dream Of You).

\r\n

Rispetto a Springsteen il sentore politico e civile si fa privato. Le problematiche ricadono nella vita provata e non negli ideali. Anche ora che tutto sembra pacificato, la sua rabbia è evidente quasi più di quella di Springsteen, forse perché non si rassegna alla realtà, all’incombere del ventoso futuro. “Continueremo ad amarci bella ragazza / Finché l’amore durerà / Oltre questo posto non c’è nulla” (Beyond Here Lies Nothin’), quasi a volersi nascondere in un luogo di perenne vacanza. Neanche la tranquillità potrà rasserenare le giornate, “In ogni strada c’è una finestra / Ed ogni finestra è fatta di vetro”. Realtà inoppugnabile cui non si può rimediare.

\r\n

Nel nuovo album si parla di tempesta. E non è dato sapere se sia passata o stia per arrivare. 

© Riproduzione riservata





Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon