I Dirotta su Cuba nel nuovo singolo forniscono la risposta tra Ragione o sentimento

Daily / News - 05 July 2012 15:41

Per alcune band il nome è già un programma, e I dirotta su Cuba non ne sono immuni

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Per alcune band il nome è già un programma, e I dirotta su Cuba non ne sono immuni. La band formata da Rossano Gentili, Stefano De Donato e Simona Bencini ebbe successo nel 1994 con Gelosia ottenendo il disco di platino.

\r\n

Il 6 luglio tornano con un nuovo singolo in rotazione radiofonica, che preannuncia il tour nonché il nuovo album. Il testo è sibillino, mostrando una delle diatribe della filosofia occidentale. Ragione o sentimento, già esposto nell’omonimo romanzo di Jane Austen (Sense and Sensibility) nel 1911, e nel film del 1995 di Ang Lee, con Kate Winslet.

\r\n

Qui le risposte della band non sono complicate. “le ferite passate fanno ancora male / ma adesso lasciati andare”, con un invito a non porsi troppi quesiti. E l’intelletto si acquieta da solo, perché “l\'amore sa come si fa / a dare un senso alla ragione”. Sempre meglio gettarsi nelle schermaglie sentimentali, perché l’amore stesso “sa dove si va”. C’era la possibilità di mettere a tacere il ricordo, che appartiene all’aspetto razionale, ma “ho provato a non pensarti più / solo per un momento”. Quindi la commistione è ormai inevitabile, il sentimento traina il pensiero. E il ritmo misto di funk ed elettronica concilia la fusione.

\r\n

Paiono lontani i tempi in cui si era vittime dalla gelosia, che “è come una bugia / cresce come un\'idea / non ti fa\' più dormire” (Gelosia), in cui passivamente “scorre il nastro della storia tra noi” (È andata così, 1997). Ma diciotto anni sono trascorsi, e dirottare su Cuba pare risolutivo.

© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon