Batman The Dark Knight Rises: Gary Oldman interprete del commissario Gordon, pronto a riaccendere il Bat segnale

Comics / News - 06 March 2012 08:00

L'attore britannico Gary Oldman presterà il suo volto per il personaggio del commissario Gordon nel nuovo capitolo di Batman:The Dark Knight Rises.

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

L'attore britannico Gary Oldman presterà il suo volto per il personaggio del commissario Gordon nel nuovo capitolo di Batman:The Dark Knight Rises.

Nella saga di Batman a fumetti il commissario Jim Gordon, nome per intero James Worthington Gordon, è colui che di solito accende il Bat segnale per chiedere l'aiuto dell'Uomo Pipistrello. Fu anche il primo a sostenere che Gotham City aveva bisogno del Cavaliere Oscuro per aiutare la città a combattere il crimine ormai dilagante.

Il commissario Gordon venne trasferito in seguito ai problemi avuti con il dipartimento di Chicago dopo aver denunciato alcuni colleghi corrotti. Giunto a Gotham si rese conto che la corruzione poteva essere ovunque. Gordon capì che aveva bisogno di un alleato che non si arrendesse alla logica del sistema ormai degradato ma anzi la combattesse con ogni mezzo, anche nascondendosi dietro una maschera. Il commissario è anche il padre di Barbara Gordon che divenne una delle Batgirl.

Personaggio creato dagli stessi autori di Batman Bob Kane e Bill Finger ha sin dall'inizio accompagnato l'eroe della DC Comics come figura di complementare importanza. Fu il primo tutore dell'ordine che Batman cercò per stringere una collaborazione fidando della sua onestà, per averla riconosciuta durante le indagini successive ai fatti che hanno portato all'assassinio dei genitori del piccolo Bruce Wayne. Il commissario Gordon non ha mai voluto indagare sulla vera identità di Batman fidando del fatto che sarebbe stato meglio per lui non conoscere il vero volto del suo più importante alleato.

Nei capitoli diretti al cinema da Christopher Nolan il commissario Gordon è sempre stato interpretato dall'attore Gary Oldman che lo impersonerà anche nel terzo e definitivo episodio.

Il film è ambientato ad otto anni di distanza dagli eventi narrati in The Dark Knight del 2008 che hanno portato alla morte del procuratore Harvey Dent divenuto il criminale Due Facce. Gotham City si appresta a vivere un'altra minaccia e Batman sta per risorgere dopo l'oblio nel quale è caduto a seguito della colpa addossatasi per la scomparsa del procuratore. Nella città di Gotham giunge un leader terrorista di nome Bane che vuole stanare l'Uomo Pipistrello e compiere il suo disegno criminale.

Il commissario Gordon sta per andare in pensione. Considerato l'eroe che ha ridotto il crimine e la corruzione dell'amata Gotham City, ormai non se ne sente più il bisogno. Nessuno immagina la minaccia incombente e quando Bane giungerà con la sua forza distruttiva, il commissario tornerà ad essere uno dei protagonisti. Il tutore da tutti additato per far risorgere il Cavaliere Oscuro e tornare a riaccendere il Bat segnale sopra il cielo di Gotham.

Gary Oldman dopo Batman sarà impegnato in altri film tra i quali Wettest County. Film che narra le vicende di una banda di contrabbandieri e nel cast del quale ha ritrovato Tom Hardy che interpreta il famigerato Bane in Batman.

© Riproduzione riservata



Focus
img-news.png

Batman

Batman Movie, con Robert PattinsonLeggi tutto

Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon