Attentato Aereo Usa. La Confessione Del Terrorista Abdul Faruk

Daily / News - 27 December 2009 09:41

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Abdul Faruk Abdulmutallab, il 22enne nigeriano che ieri ha tentato di far esplodere l'aereo Amsterdam-Detroit, è stato ufficialmente incriminato di terrorismo. Ora si trova all'ospedale di Detroit, domani ci sarà l'udienza. Ha già confessato: "Sono di Al Queida", e ha ammesso di aver trascorso un mese in un capo di addestramento dello Yemen, dove fu munito di un paio di mutande contenenti delle tasche. In una di esse era presente un esplosivo, nell'altra una siringa che custodiva una sostanza da usare come detonatore. La sostanza probabilmente è il PETN, che i Raggi x non riescono ad individuare. L'innesco dell'esplosione avrebbe provocato una carneficina.

Il padre di Abdul Faruk Abdulmutallab è un facoltoso banchiere londinese e già denunciò il figlio: ma l'antiterrorismo Usa ignorò la segnalazione. Intanto la sicurezza negli aeroporti è al livello massimo.

 

 

© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon