mostra-parigi---dessins-bolonais-du-xvie-siecle-dans-les-collections-du-louvre---immagini-3.-Pellegrino-Tibaldi.-Eole-assis-vu-de-face-©-RMN-Grand-Palais-Musee-du-Louvre-_Michel-Urtado-1064x1500.jpg

mostra-parigi---dessins-bolonais-du-xvie-siecle-dans-les-collections-du-louvre---immagini-3.-Pellegrino-Tibaldi.-Eole-assis-vu-de-face-©-RMN-Grand-Palais-Musee-du-Louvre-_Michel-Urtado-1064x1500.jpg

Foto 1 di 3

  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Mostra Parigi - Dessins bolonais du XVIe siècle dans les collections du Louvre - immagini

Daily

La mostra si propone di scoprire l'evoluzione del disegno bolognese lungo tutto il Cinquecento attraverso una selezione di quarantaquattro fogli, mettendo in luce grandi personalità artistiche,  insieme ad altre poco conosciute.  Nei primissimi anni del Cinquecento, nelle botteghe di Francesco Francia, Peregrino da Cesena, Marcantonio Raimondi o Amico Aspertini, si affermava un nuovo modo di disegnare, raffinato ed elegante, che talvolta si spingeva fino all'estremo. I personaggi meno noti di Innocenzo da Imola, Bagnacavallo, Biagio Pupini e Girolamo da Treviso, attivi tra il 1515 e il 1550 circa, intrisi di cultura classica e raffaellesca, contribuirono alla creazione di un nuovo stile, caratterizzato da effetti d'ombra particolarmente intensi e luce. Nella seconda metà del Cinquecento emergono Prospero Fontana, Lorenzo Sabatini o Orazio Sammachini, che esportarono il loro stile in tutta l'Emilia, passando poi al servizio del papa bolognese Gregorio XIII, a Roma. Dal 21 settembre 2022  al 16 gennaio 2023.

© Riproduzione riservata


img-news.png

Serie tv Astrid e Raphaëlle, stagione 3: trama cast e uscita

Astrid e Raphaëlle, la terza stagione in arrivoLeggi tutto


Tv News
04 October 2022 09:30

Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon