You seconda stagione, le novità sulla serie tv

Tv / Editoriali - 06 February 2019 10:00

You è la serie tv su Netflix con Penn Badgley

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

You è una delle recenti serie Netflix che ha fatto maggiormente discutere. La seconda stagione è stata confermata, e sarà interamente  originale del servizio di streaming, mentre la prima era trasmessa negli Stati Uniti da LifeTime.

Basato sul romanzo scritto da Caroline Kepnes, la serie vede l’attore Penn Badgley (Gossip Girl) nel ruolo del protagonista e serial stalker Joe Goldberg. Ma lui è anche una killer, che non può partecipare ad una festa, oppure camminare per strada a New York senza finire nelle Stories di Instagram di qualcuno. E se il passato comincia ad inseguirlo, l’unica soluzione per l’anonimato  è trasferirsi in un’altra città: lui stesso è ossessionato dai social, seguendo  i movimenti delle vittime tra gli schermi dello smartphone e computer.  

La showrunner Sera Gamble in un’intervista a Tv Line ha affermato: “Se vuoi essere invisibile,  se vuoi stare fuori dai guai, se stai cercando di non essere conosciuto, Los Angeles è il posto sbagliato in cui vivere". Proprio lì invece si sposterà Joe nella seconda stagione.


Serie tv You
Los Angeles


Il cast e la trama della seconda stagione della serie tv You

James Scully (Heathers) e Jenna Ortega (Jane the Virgin) sono stati scritturati in ruoli chiave insieme a Victoria Pedretti. Scully interpreterà Forty Quinn, l'amato fratello di Love (Pedretti), che appare supponente e privilegiato, e che conserva una stabilità precaria. 

Ortega è Ellie, un'adolescente cresciuta velocemente, che ama  recitare e apparire più adulta dei suoi anni: non ha timore di entrare in acque torbide per fare un po' di soldi, e così orbita intorno a Joe Goldberg, tentando anche di truffarlo.

Joe Goldberg - che a New York ha compiuto due omicidi - crede che l'ex-fidanzata Candace (Ambyr Childers) sia morta, uccisa da lui anche se in realtà si rivelerà una supposizione errata: in questa maniera gli sceneggiatori hanno modificato la trama del libro, in cui invece lei era defunta. Candace con la  sua presenza aggiungerà un elemento nuovo alla seconda stagione, che neanche i lettori dei libri  saranno in grado di prevedere. Non è escluso quindi che tornerà a tormentare Joe.



La città di Los Angeles come protagonista insieme a Penn Badgley

Il protagonista  odierà Los Angeles, e questo attrito continuo porterà a situazioni  divertenti: se l'atmosfera della prima stagione era molto dipendente da New York, quella della seconda stagione mostrerà   quanto i newyorkesi odino LA. 

"C'è una sensazione romantica molto particolare che deriva dal fatto di essere a New York da giovane, soprattutto senza soldi. Sei libero, stai lottando e stai cercando di trovare uno spirito affine - ha detto a TVLine la Gamble - Ho vissuto qui da quando avevo 16 anni, e una delle più classiche verità sulla vita a Los Angeles è che sei circondato da ex newyorkesi che la detestano. Così abbiamo iniziato la writing room affermando: ‘Joe si trasferisce a Los Angeles e la odia completamente. Parliamo di quanto sia divertente”.

Joe fisserà la sua attenzione su una ragazza di nome Love Quinn, interpretata dall’attrice  di Haunting of Hill House Victoria Pedretti. Lei  è un’aspirante chef a Los Angeles, lavora come direttore di produzione in un negozio di generi alimentari di fascia alta, e non è interessata ai social media o al branding. Quando incontra Joe è altezzosa, poiché comprende che anche lui perse una persona che gli cambiò la vita.  Love "incarna il meglio di Los Angeles", ha detto la Gamble.

Se Joe ha incastrato il dott. Nicky e si è trasferito in un’altra città ciò non significa che gli omicidi di Beck e Peach - le sue precedenti vittime- non tornino a perseguitarlo. La Gamble ha ricordato a THR che la famiglia di Peach ha assunto un investigatore e probabilmente ci sono ancora prove a casa sua:  

"Se osservi ogni atto di violenza che lui compie nella prima stagione, è potenzialmente qualcosa che potrebbe tornare e morderlo. E il dottor Nicky è in prigione e sta ardentemente protestando contro la sua innocenza". Ha confermato  che gli sceneggiatori hanno "parlato molto del personaggio".  






© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon