Le caratteristiche del controller di PlayStation 5: il DualSense

Games / Editoriali - 18 April 2020 14:00

Tutto quello che sappiamo sul nuovo pad di PS5

  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Sony ha da poco svelato estetica e caratteristiche del DualSense, il nuovo controller di Playstation 5, attraverso un comunicato sul proprio blog ufficiale.

DualSense
Partendo dal design del DualSense, il cambio di look da parte di Sony è audace e dal tocco estremamente futuristico, un richiamo ad alcune recenti produzioni sci-fi interne quali Detroit: Become Human e Astrobot. Il doppio colore, assoluta novità al lancio di una nuova console Sony, si rispecchia in una scocca bianca che sembra strizzare l’occhio al controller Xbox, una corazza esterna che racchiude l’anima nera del vecchio DualShock, con i grilletti neri, i due analogici simmetrici e il tasto di accensione, che ora riprende la linea del logo PlayStation. La parte centrale vede ancora la presenza del Touch Pad, questa volta accompagnato ai suoi lati dalla Lightbar colorata, che lascia quindi la posizione frontale per sistemarsi accanto al tasto Options e al nuovo Create, che va ad ampliare le funzione del precedente Share. Le dimensioni maggiori del controller si rispecchiano in una solidità tangibile, tra corna più lunghe e un blocco unico nella costruzione, non più divisa con le vecchia piattaforme su cui alloggiava il D-Pad e i quattro tasti d’azione. Questi ultimi presentano un look trasparente e non più colorato come in passato, insieme ad una batteria interna ricaricabile tramite ingresso USB-C, che promette una maggiore autonomia rispetto al DualShock 4 (uno dei maggiori difetti del vecchio pad). Chiude la parte bassa nera l’integrazione del microfono, con cui registrare vocali e poter parlare durante la chat, anche se in tal caso rimane ovviamente preferibile l’uso di cuffie o auricolari.
La bellezza del nuovo DualSense, che conferisce un tocco moderno e all’avanguardia alle linee del futuro pacchetto PlayStation 5, possono già dare alcune importanti indicazioni per quello che riguarda il form factor della nuova console Sony. Sembra quasi scontata una doppia colorazione bianconera, magari con il LED che possa richiamare il blu legato nell’ultima generazione al marchio PlayStation. Insieme al look, tuttavia, abbiamo anche le informazioni per quanto riguarda feedback e nuove feature del DualSense che, oltre nell’estetica ricercata e futuristica, cerca di dare nuova linfa alle funzione tattili del proprio pad. Le due grandi novità risiedono nei grilletti posteriori adattivi, L2 e R2, che potranno simulare la resistenza dovuta, ad esempio, ad un colpo di arma da fuoco, alla corda tesa di un arco, alle ruote di una macchina, con un sistema capace di rispecchiare la fisicità e il feedback di tali azioni. L’altra riguarda invece il sistema di vibrazione del pad, che si arricchisce con il nuovo Feedback Aptico, un sistema di riproduzione della vibrazione estremamente preciso, in grado di simulare uno spettro molto più ampio di sensazioni tattili.


© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon