I giochi del PlayStation Now di aprile 2020

Games / Editoriali - 10 April 2020 14:00

Spider-Man, Just Cause 4 e The Golf Club 2019

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Il PlayStation Now di aprile tenta di rendere attive e divertenti le nostre giornate in quarantena forzata, con due open-world dalla forte carica cinetica e un rilassato titolo di golf.

Spiderman
Spider-Man è una delle esclusive di maggior successo uscita su Playstation 4, un gioco open-world sviluppato da Insomniac Games e basato sulla licenza ufficiale dell’Uomo Ragno. Il titolo abbraccia l’universo Marvel in maniera interessante e riuscita, con i principali personaggi e villain della saga, tra cui la figura centrale di Octopus, caratterizzato in maniera davvero eccellente. L’impianto visivo di elevata caratura, con una Manhattan fedelmente riprodotta in 4K e HDR, si unisce a un sistema di spostamento tra i grattacieli efficace e intuitivo, dal forte dinamismo e spettacolarità. La stessa indole cinematografica la ritroviamo nel sistema di combattimento, mutuato dal free flow combat dei Batman, con decine di mosse e combo possibili, tra gadget e abilità acrobatiche di Spider-Man.

Con The Golf Club 2019 possiamo distendere i nostri sensi nei verdi campi su licenza ufficiale del PGA Tour, con i green più famosi del mondo ed eventi ufficiali. La produzione cerca di replicare in maniera fedele le dinamiche del golf, con un discreta cura nella simulazione dei vari colpi, modificati dalla conformazione del campo e dalla direzione e forza del vento. La componente single-player si dipana attraverso una modalità Carriera dove creare e personalizzare il nostro alter ego virtuale, tra obiettivi dati dagli sponsor e premi negli eventi PGA. Il titolo permette di disputare anche singole partite in multiplayer o attraverso la partecipazione alle Federazioni online, con tornei personalizzati e classifiche.

Just Cause 4 è un open-world estremamente spensierato e caciarone, dove la distruzione è la parola chiave nell’impianto scenico del titolo. Nei panni di Rico Rodriguez ci troviamo nell’isola sudamericana di Solis, dove un vecchio progetto di nostro padre sembra avere a che fare con il controllo del meteo. Proprio la forza degli elementi naturali è una delle feature del quarto capitolo della saga di Just Cause, tra tempeste di fulmini ed improvvisi tornado ad aumentare la carica distruttiva della produzione. La grande e vasta mappa di gioco, caratterizzata da differenti climi e biomi, è liberamente esplorabile con i vari mezzi di terra, acqua e aerei, insieme ad un carnet di gadget tecnologici interessanti. Insieme a rampino, tuta alare e paracadute abbiamo già da subito la possibilità di sfruttare un sistema di recupero di oggetti più o meno grandi, un gancio capace di disarcionare gli elementi più pesanti e un propulsore per lanciare il nostro personaggio. La combinazione di tutte queste opzioni ludiche configura un gameplay veloce e creativo, dove le idee più folli possono prender forma.



© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon