X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Gossip e commenti Oscar 2012

27/02/2012 11:01
Gossip commenti Oscar 2012

Commenti e gossip sulla cerimonia più attesa nel mondo del cinema, gli Oscar 2012. I grandi assenti, i presenti, i vestiti…

Anche quest'anno si è conclusa la cerimonia più glamour e chiacchierata del mondo del cinema, gli Oscar cinematografici, e, come d'obbligo, fioriscono i commenti.

Tanto per cominciare, un apprezzamento: quello alla conduzione tradizionale ma frizzante del sempre verde comico Billy Crystal giunto ala sua nona presenza come conduttore sul palco del Kodak Theatre. Testimonianza questa che, talvolta, tornare alle origini giova. Spassosi sono stati i brevi filmati in cui l'attore parodiava i principali film in gara con i rispettivi interpreti o l'irriverente sottolineatura dell'età media dei candidati con evidente riferimento agli 82 anni del vincitore Christopher Plummer e agli 83 di Max Von Sydow.

Per quanto riguarda il red carpet, la celebre sfilata d'abiti cattura - critiche, non ci sono state grosse sorprese, solo qualche evidente errore. Tanto per cominciare la pochette rosa Big Babol della peraltro deliziosa Michelle Williams in abito rosso, o l'eccessivamente rigida acconciatura di Rooney Mara. Quest'ultima indossava anche un abito troppo chiaro per il suo incarnato, che sottolineava troppo la quasi totale assenza di seno. Sono state invece camuffate piuttosto bene le abbondanti curve di Octavia Spencer e Melissa McCarthy mentre non è stata sufficientemente esaltata dall'abito la bellezza di Berenice Bejo. Esageratamente ingombrante era poi il fiocco sulla spalla della simpatica Emma Stone e comunque fa spesso discutere una rossa vestita di rosso. Splendido l'abito in velluto blu dell'anziano Christopher Plummer e sempre perfettamente distinta ed elegante Meryl Streep. Molto elegante e valorizzante è parso anche l'abito di Jessica Chastain anche se un po’ appesantito dall'eccesso di decoro. Distinta come sempre Glenn Close nel suo completo giacca e gonna verde che poteva forse fare a meno della coda. A molti è parsa preoccupante l'evidente magrezza di Angelina Jolie, al limite dell'anoressia, con delle braccia e gambe (lasciate scoperte da un'esuberante spacco) praticamente inesistenti e che davano troppo risalto alla testa facendo di lei una caricatura tutta occhi e labbra.

Da un punto di vista di scelte e candidature è sembrata strana e ingiusta l'assenza di un film notevole come Drive e del suo interprete principale Ryan Gosling presente ultimamente in molti film degni di nota.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Silvia Pompei
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Annihilation, dall'omonimo romanzo di VanderMeer il nuovo film sci-fi con Natalie Portman

Il progetto. “Annihilation” è un film di fantascienza prodotto dalla Paramount, diretto da Alex Garland (già regista e sceneggiatore dello sci-fi “Ex Machina”) e interpretato da Natalie Portman, Oscar Isaac e Jennifer Jason Leigh. L’opera è l’adattamento cinematografico di “Annientament...

 

Funne - le ragazze che sognavano il mare: intervista alla regista del film Katia Bernardi

Funne - le ragazze che sognavano il mare è il film documentario di Katia Bernardi in questi giorni nelle sale. La storia segue dodici ottantenni che abitano in un paese di montagna delle Dolomiti e che non hanno mai visto il mare. Così in occasione del ventennale di un circolo di pensionati si decide di avviare una raccolta fondi per ...

 

Logan, immagini feroci nel nuovo trailer del film

Un nuovo trailer del film “Logan” è stato pubblicato: su YouTube la clip ha raggiunto 108.675 visualizzazioni in poche ore, su Facebook 248 mila. Nelle immagini vediamo la piccola Laura Kinney / X-23 (Dafne Keen) mentre sgranocchia delle patatine in un supermercato ed è fermata da un commesso: lei con una mossa da judo lo...

 

Recensione del film Qua la zampa!

Qua la zampa! (“A Dog's Purpose”) è il film di Lasse Hallström con Dennis Quaid, Britt Robertson e K.J. Apa. Nel 1962 Ethan Montgomery (Bryce Gheisar) e sua madre (Juliet Rylance) salvano un cucciolo di Golden Retriever ferito e abbandonato. Il cucciolo viene adottato, e il diversivo che porta nella casa è quello di ...

 

Carlo Verdone, il nuovo film sarà una tragicommedia sulla convivenza

Carlo Verdone ha annunciato con queste parole il suo prossimo progetto: “Il mio nuovo film sarà corale ed esplorerà le fragilità e le debolezze della convivenza ai nostri tempi”. La dichiarazione risale allo scorso giugno, ed è stata rilasciata dall’attore e regista romano in vista di “Alberto il ...

 

Recensione del film Arrival

Arrival è il film di Denis Villeneuve con Amy Adams, Jeremy Renner e Forest Whitaker (leggi l'intervista agli interpreti). Un’astronave è posizionata sopra un vasto prato. Louise Banks (Adams) è una linguista che è arruolata per cercare di comunicare con gli alieni. In seguito anche Ian Donnelly (Jeremy Renner), f...

 

Raw, nuove immagini del film horror sul cannibalismo

Nuove immagini di “Raw” sono state diffuse, il film horror di Julia Ducournau. Nelle immagini la protagonista Justine (Garance Marillier) entra nella nuova scuola, poi lei viene immessa in un rito in cui deve mangiare carne. In altre scene assaggia con voracità della carne cruda presa dal frigorifero, infine è a letto con...

 

The Founder, 'non si diventa un milionario essendo un boy scout': intervista all'attore del film David de Vries

The Founder è il film di John Lee Hancock, con un cast composto da Michael Keaton, Nick Offerman, John Carroll Lynch, Laura Dern e David de Vries. La trama è quella di Ray Kroc, venditore dell’Illinois che incontra Mac e Dick McDonald. I due avevano avviato un’attività di vendita di hamburger nella California del S...

 

Film più visti della settimana in USA: 'Il diritto di contare' resta primo seguito da 'La La Land'

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 13 al 15 gennaio 2017 vede al primo posto “Hidden Figures” (“Il diritto di contare”) della 20th Century Fox: la storia è quella della matematica afroamericana Katherine Johnson che con le colleghe coadiuva la NASA nella corsa allo spazio. L’incasso to...

 

Logan, con Hugh Jackman il terzo film spin-off su Wolverine

Lo spin-off. “Logan” è un film cinecomic diretto da James Mangold (“Quando l’amore brucia l’anima – Walk the Line”, “Quel treno per Yuma”) e interpretato principalmente da Hugh Jackman (“Prisoners”) e Patrick Stewart (presente in alcuni film di “Star Trek” e degli ...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni