X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Recensione - Topi: l'avvincente thriller psicologico di Gordon Reece

29/04/2011 17:36
Recensione - Topi l'avvincente thriller psicologico di Gordon Reece

Recensione - Topi: l'avvincente thriller psicologico di Gordon Reece - Shelley, timida adolescente, assomiglia alla madre: come Elizabeth, è un topo in fuga lungo il battiscopa in cerca di un posto dove nascondersi, nella speranza di non essere vista.
Quelle che un tempo erano le amiche del cuore si sono trasformate in feroci aguzzini: Shelley annota il crescendo di violenze con resoconti stringati e sonnambuli come "la storia di un martirio scritta sul retro di una scatola di fiammiferi".
Loro sono Teresa, Emma e Jane: da un giorno all'altro sono cambiate, le unghie nere e la cresta punk, mentre Shelley, nonostante i quindici anni, è rimasta la stessa bambina paffutella con la frangetta.
Quando capisce di non poter sopravvivere al primo trimestre, Shelley decide di farla finita. Tuttavia le amiche hanno in serbo un trattamento speciale per lei e manderanno a monte il suo piano.
In ospedale Shelley si sentirà come a casa, topo insieme ai tanti topi, nati per essere vittime.
Dopo "l'incidente",  si trasferisce con la madre nella campagna londinese, in fuga dal mondo quando, una notte, un ladro si intrufola in casa.
Completamente ubriaco, quel muso da furetto tiene in ostaggio madre e figlia. In Shelley, circondata dalla biblioteca di casa, si fa largo qualcosa di sconosciuto: il disgusto prevale sull'ammirazione delle opere di Shakespeare; Guerra e Pace, Madame Bovary e Don Chisciotte non sono che menzogne.

"La realtà era l'esatto opposto dell'ordine e della bellezza. Era caos e sofferenza, crudeltà e orrore (...) era farsi tagliare la gola da un tossico che si era intrufolato in casa tua in cerca di soldi. La realtà era un quotidiano massacro degli innocenti. Era un mattatoio, una macelleria tappezzata dei cadaveri di innumerevoli vittime-topi...e tutta questa "cultura", tutta questa "arte" non erano che un trucco."

Il gatto è entrato nella tana del topo, ma Shelley decide di cambiare le carte in tavola: cosa succede se il topo decide di mangiarsi il gatto?
Ottimo esordio letterario di Gordon Reece che su certe caratteristiche della middle class inglese ha piantato un'avvincente thriller psicologico; l'amore per la cultura, il rispetto per la legge, la gentilezza dei modi, la mitezza e la cortesia sono anche i tratti di Shelley ed Elizabeth: topi, nati per essere vittime. Il ritmo incalzante della trama, dai risvolti inaspettati man mano che la storia procede, si alterna al tempo diluito del cambiamento progressivo nella coscienza di Shelley, inchiodando il lettore fino al finale.

Gordon Reece, Topi, Giunti Editore, pp 316, Euro 16,00 - Isbn 978-88-09-75891-9

Gordon Reece è nato in Inghilterra nel 1963. Ha studiato letteratura inglese al Keble College, Oxford. Prima di dedicarsi alla scrittura a tempo pieno, ha insegnato e svolto la professione di avvocato.
Reece ha vissuto per alcuni anni in Spagna; dal 2005 vive nel North East Victoria in Australia.
E' autore di fumetti, graphic novel e libri per ragazzi.
Mice (Topi) è il suo primo romanzo (Allen and Unwin, 2010), edito in Italia da Giunti nel 2011, è stato pubblicato in 12 paesi.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Carla Paulazzo
Home
 

Altri articoli Home

Days Gone, anteprima videogame Sony per PS4

Days Gone è un videogioco d’azione ambientato in un mondo aperto, un’enorme mappa dove sopravvivere a gruppi di nemici umani e orde di zombie. La presentazione di due anni fa, all’E3, aveva mostrato un titolo dalle tinte avvicinabili a The Last Of Us, ma dai connotati decisamente più survival, con decine di non morti...

 

Recensione L'ultimo giorno in Vietnam, un bellissimo fumetto di Will Eisner pubblicato da 001 Edizioni

L'ultimo giorno in Vietnam è un bellissimo fumetto scritto e disegnato dalla leggenda della nona arte Will Eisner. All’interno dell’albo si trovano diverse storie raccolte in modo casuale, senza seguire una linea temporale, dallo stesso Eisner. La casa editrice 001 Edizioni ha deciso di ripubblicare nei primi giorni di luglio que...

 

Recensione Rise of the Black Flame il fumetto scritto da Mike Mignola per Dark Horse Comics

Rise of the Black Flame è il nuovo fumetto pubblicato dalla casa editrice Dark Horse Comics, che unisce tutti e cinque i numeri di questa incredibile serie uscita lo scorso anno. Grazie al grande successo ottenuto, la casa editrice ha deciso di pubblicare l’intera storia in un unico volume. All’interno di questo bellissimo albo, ...

 

Final Fantasy XII: The Zodiac Age, recensione videogame per PS4 e Xbox One

Final Fantasy XII: The Zodiac Age è la riedizione di un videogioco particolare, un capitolo fatto di ottime idee e importanti innovazioni all’interno di quello che era a suo tempo il brand di Final Fantasy. La saga si era sempre poggiata su un sistema di combattimento a turni ed incontri casuali, peculiare dei giochi di ruolo a stampo ...

 

Wolfenstein II: The New Colossus, anteprima videogame Bethesda per PS4 e Xbox One

Wolfenstein II: The New Colossus è il videogioco sviluppato da MachineGames e pubblicato da Bethesda Softworks, il seguito di uno dei migliori sparatutto degli ultimi anni, lo storico ritorno del tenente B.J. Blazkowicz. La saga ha segnato un intero genere, oltre che l’industria videoludica, con l’uscita nel lontano 1992 di quell...

 

Recensione Wonder Woman l'Amazzone della collana Grandi Opere DC di Jill Thompson

Wonder Woman L’Amazzone è stato pubblicato all’interno della collana Grandi Opere DC e in Italia distribuito dalla Lion divisine di RW Edizioni. Questa nuova storia ci porta alle origini dell’eroina più famosa dell’universo DC Comics, com’è nata e da dove vengono i suoi grandi poteri, ma soprattutt...

 

Recensione The Interview la nuova graphic novel di Manuele Fior di Fantagraphics

The Interview è la nuova graphic novel pubblicata dalla casa editrice americana Fantagraphics, scritta e disegnata da Manuele Fior. L’autore ci porta in un futuro dove i cambiamenti non avvengono con una rivoluzione o con la fine del mondo ma attraverso processi mentali che poco a poco cambiano il modo di pensare. I contatti con gli ex...

 

Crash Bandicoot N.Sane Trilogy, recensione per PS4: il ritorno della mascotte PlayStation

Crash Bandicoot N.Sane Trilogy è un pezzo di storia del videogioco, la collezione completamente restaurata dei primi tre storici capitoli usciti su PlayStation, un ricordo a cui tantissimi videogiocatori sono legati. Proprio l’aspetto nostalgico ha convinto Activison ad affidare al team interno Vicarious Visions il compito di riportare...

 

Recensione film Spider-Man: Homecoming

Spider-Man: Homecoming costituisce un nuovo e promettente inizio per l’eroe Marvel Comics. Un avvio che propone alcune interessanti novità rispetto ai film del passato. Dopo gli Avengers, Ant-Man e la serie "Guardiani della Galassia", la Marvel, con questo nuovo lungometraggio, continua a proporre avventure accattivanti che uniscono un...

 

Dynamite Entertainment, John Wick: dal film al fumetto in uscita

Dynamite Entertainment annuncia l'uscita per settembre del fumetto “John Wick”. Il progetto nasce grazie alla collaborazione della casa editrice con la Lionsgate Films. La trama verterà sulle origini del popolare sicario interpretato per il grande schermo da Keanu Reeves. Dunque, seguiremo un giovane protagonista appena uscito d...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni