X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Recensione film Cappuccetto rosso sangue: un lupo confuso

22/04/2011 09:42
Recensione film Cappuccetto rosso sangue un lupo confuso

La regista di Twilight torna con la favola dei Fratelli Grimm

Recensione Cappuccetto rosso sangue. Un lupo confuso. Tornare ad una favola europea poi trascritta dai fratelli Grimm nell’800 pare un po’ decadente: ma essendo già previsto Biancaneve e il cacciatore con Kristen Stewart, il filone evidenzia la penuria di idee a Hollywood.

C’è da dire che la Warner Bros sa ben amalgamare le trame classiche ad un senso dello spettacolo che accolga giovani e adulti (basti pensare al recente Sucker Punch), e infatti la pellicola di Catherine Hardwicke (Thirteen-Tredici anni – 2003 - e Twilight - 2008) crea un buon senso della suspense, anticipato dal finale che sembrerebbe scontato ma in verità capace di avvincere e far palpitare l’attenzione.

La storia è quella di Valerie è innamorata di Peter: ma i suoi genitori hanno già organizzato un matrimonio di interesse con il benestante Henry. Valerie e Peter decidono di fuggire insieme, ma all’improvviso la sorella maggiore di Valerie viene uccisa dal lupo mannaro che vaga per la foresta. Da anni la gente del posto mantiene infatti una difficile alleanza con la bestia, offrendogli in pasto un sacrificio animale ad ogni luna piena. Il lupo mannaro ha deciso di sacrificare una vita umana, la gente del posto chiama un cacciatore di lupi mannari, Padre Solomon, che l’aiuti ad uccidere il lupo. Questi di giorno ha sembianze umane e quindi potrebbe quindi essere chiunque di loro. 

Senza svelare i colpi di scena (tra presunti assassini e riconciliazioni) che hanno comunque una prevedibilità da film tv, la pellicola attrae per l’ambientazione dark, mista ad un candore dove si staglia il vestito rosso di Cappuccetto Rosso (una sbalordita Amanda Seyfried), che volteggia tra il candore delle nevi montane. E uno dei difetti maggiori della pellicola è proprio l’esigenza di riempire una trama che comunque sarebbe più idonea ad un cortometraggio: dilatarla fino a 93 minuti è un’impresa ardua, cui la regista Hardwicke sa porre rimedio con un’ambientazione seducente. Dettagli su cui svetta la storia d’amore tra elementi contrapposti – ragazza/lupo - cui i telespettatori di Twilight danno la priorità assoluta.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Personaggi correlati
Catherine Hardwicke, Amanda Seyfried
Film correlati
Cappuccetto Rosso Sangue



 
Galleria fotografica
Articoli correlati

Imperium: il nuovo film thriller con Daniel Radcliffe

Imperium. Al giovane regista Daniel Ragussis sono bastati due cortometraggi per fare il grande "salto": con "Imperium" il filmaker realizza il suo sogno di passare dietro la macchina da presa, portando sul grande schermo la vera storia di Michael German, un eroico agente segreto che ha lavorato 16 anni per l'FBI in missioni delicattissime, la pi&ug...

 

Fathers and Daughters, il nuovo film di Gabriele Muccino con Amanda Seyfried e Russell Crowe

Fathers and Daughters (Padri e figlie) è un film statunitense diretto dal regista romano Gabriele Muccino e interpretato da un cast ricco di nomi noti, tra cui Amanda Seyfried, Russell Crowe, Aaron Paul (famoso per la serie televisiva “Breaking Bad”), Octavia Spencer (vincitrice del premio Oscar 2012 come “miglior attrice n...

 

Ted 2, il film sequel di Seth MacFarlane sull'orsetto irriverente

Ted 2. E’ un film commedia Usa del 2014, diretto da Seth MacFarlane (papà de "I Griffin") su sceneggiatura dello stesso regista in collaborazione con Alec Sulkin e Wellesley Wild. Il film, prodotto Fuzzy Door Productions, sarà distribuito da Universal Pictures Italy. "Ted 2" è il sequel del film campione di incassi "...

 

Ted 2, al cinema l'irriverente orsacchiotto nel film sequel di Seth MacFarlane

Ted 2. E’ un film commedia Usa del 2014, diretto da Seth MacFarlane su una sceneggiatura dello stesso regista in collaborazione con Alec Sulkin e Wellesley Wild (già colleghi di MacFarlane ne “I Griffin”). “Ted 2” è il sequel del film “Ted”, uno dei casi cinematografici del 2012, esordio alla ...

 

Epic Il mondo segreto, Beyoncé dall'Assago di Milano al cinema per salvare l'ambiente

Epic Il mondo segreto è la commedia d'animazione diretta da Chris Wedge che vede tra i protagonisti che hanno prestato la loro voce in originale ai personaggi le popstar Beyoncé, Steven Tyler e l'attrice Amanda Seyfried. Le tematiche ambientali sono sullo sfondo di questa magica e fantastica avventura che vede un adolescente ad...

 

The Big Wedding, su Filmrama la recensione del film con Amanda Seyfried e Robert De Niro

The Big Wedding esce nelle sale statunitensi: la commedia è diretta da Justin Zackham e vede un cast compost da Amanda Seyfried, Robert De Niro, Katherine Heigl, Diane Keaton, Susan Sarandon e Robin Williams. La trama s’incentra su due giovani fidanzati, Alejandro (Barnes) e Missy (Seyfried) che stanno organizzando il loro matrimonio:...

 

Amanda Seyfried si confessa ad Allure: non posa nuda, ma l'esperienza di Lovelace lascia il segno

Amanda Seyfried fa confidenze ad Allure, nota rivista di moda americana fondata nel 1991 a New York. Parla di cure per la carnagione e per i capelli. Di dieta e di sport. Poi confessa che, per sfoderare il proprio talento canoro in tutta la sua intensità, usa un espediente decisamente originale: è sua opinione, infatti, che per raggiu...

 

Sharon Stone in Lovelace, presto Afrodite in Gods Behaving Badly

In Lovelace, biopic sulla pornostar di Gola profonda diretto da Rob Epstein e Jeffrey Friedman (Urlo, 2010, biopic sul poeta beat Allen Ginsberg con James Franco) e presentato al Festival di Berlino, Sharon Stone interpreta la madre di Linda Boreman, in arte Lovelace (Amanda Seyfried). La pellicola racconta la difficile vita dell'attrice...

 

I miserabili (Les misÚrables) - Victor Hugo al cinema

Uscirà il 31 gennaio I miserabili (Les misérables) tratto dall'omonimo musical che ha portato sulle scene teatrali il celebre romanzo di Victor Hugo. Diretto dal regista britannico Tom Hooper, fresco dell'Oscar per la miglior regia per Il discorso del re, il film si fregia di un cast di tutto rispetto composto da Hugh Jackman, Russell...

 

Sundance 2013, Amanda Seyfried nel biopic di Lovelace: in vista dei prossimi progetti

In attesa del 31 gennaio quando in Italia vedremo Amanda Seyfried nel ruolo di Cosette in Les Misérables di Tom Hopper, l'attrice interpreta Lovelace, biopic sulla protagonista di Gola profonda (1972), il primo film pornografico distribuito nel circuito commerciale degli Stati Uniti. Lovelace ha ventitrè anni: una bellezza della port...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni