X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Andrea Osvart: un nome maschile per un’attrice versatile

13/04/2011 08:21
Andrea Osvart un nome maschile per un’attrice versatile

L'attrice de La donna della domenica prosegue la carriera in ruoli ambigui

Andrea Osvart: un nome maschile per un’attrice versatile. L’attrice che ieri sera abbiamo visto nei panni della dark lady Anna Carla Dosio, che poi si scopre non essere tale nella fiction La donna della domenica, ha spesso scelto ruoli che evidenziano questo carattere bifronte.

Nonostante abbia un nome maschile, conserva una verve recitativa ancora acerba ma di certo appeal. Nata a Budapest nel 1979, ha studiato recitazione laureandosi all'Università della capitale ungherese in Letteratura italiana, con una tesi su Elsa Morante.

Al cinema ha esordito con Contaminated Man (2000) di Anthony Hickox. Sono poi seguiti ruoli minori in Spy Game (2001) di Tony Scott accanto a Robert Redford, Sara May (2004) di Marianna Sciveres e Casanova (2005) di Lasse Hallström, già regista di Chocolat.

La commedia la vede protagonista in The Clan (2005) di Christian De Sica, per poi seguire in Mare nero (2006) dell’originale Roberta Torre.

Ma a quanto pare è proprio nei ruoli impenetrabili che la Oswart si trova a suo agio: ne Il rabdomante (2006) di Fabrizio Cattani interpreta il ruolo di Harja, una giovane donna dell'est che fugge da un malavitoso boss della mafia pugliese, che l'ha comprata per possederla. Seguono ruoli meno interessanti, fino a Duplicità (2009) di Tony Gilroy, accanto a Clive Owen e Julia Roberts, Poligamy (sempre del 2009) di Dénes Orosz, fino al recente La fine è il mio inizio (2010) di Jo Baier, sulla vita di Tiziano Terzani.

Ha lavorato anche nella fiction: tra il film interpretati, Il bell'Antonio, Pompei. Nel 2008 l’abbiamo vista al fianco di Pippo Baudo e Piero Chiambretti nella conduzione del Festival di Sanremo 2008. È ora in lavorazione il nuovo film Maternity Blues, sempre di Cattani: la trama è quella di quattro donne diverse tra loro, ma legate da una colpa comune: l’infanticidio. Un ruolo ancora indecifrabile, che corrisponde alla strada della mutevolezza che la Oswart ha deciso di intraprendere. 

 
© Riproduzione riservata
Home
 



Articoli correlati

Mother's Day: recensione del film commedia banale sulle tipologie di madri, mammi e figli

Mother’s Day presenta diverse linee narrative aventi come protagonisti diversi volti noti del cinema hollywoodiano e, come spesso accade in commedie con caratteristiche simili, le vite dei personaggi finiranno per incrociarsi, dando vita ad un intreccio di storie che vuole tentare di divertire mostrando differenti ritratti di mamme (o mammi)....

 

The Discovery, il romantic sci-fi con Robert Redford e Rooney Mara

The Discovery è un film di fantascienza - con sfumature romantiche - diretto da Charlie McDowell e scritto a quattro mani insieme a Justin Lader, prodotto da Alex Orlovsky della Verisimilitude e da James D. Stern della Endgame Entertainment, finanziato invece da Endgame Entertainment e Protagonist Pictures.  Il regista americano non ...

 

Money Monster: recensione del film sulla funzionante, ma amara comicità legata al denaro

Jodie Foster dirige in modo impeccabile un film, commedia amara sul denaro in cui, sfruttando l’empatica relazione che si instaura tra George Clooney e Julia Roberts, traccia i contorni di una società fondante sul denaro. La trama di Money Monster inserisce lo spettatore a stretto contatto con i suoi protagonisti. Lee Gates (George Cl...

 

Mister Felicità: il nuovo film commedia diretto e interpretato da Alessandro Siani

Quest'anno in piena estate, più o meno verso Luglio, inizieranno le riprese di “Mister Felicità” la nuova commedia scritta e interpretata da Alessandro Siani. Il film, come rilasciato dal regista stesso in un'intervista con “Repubblica”, parlerà di banche o “al massimo di bancarelle” cos&igra...

 

Sundace Film Festival 2016, un programma tra crescita umana e originale romanticismo

Il Sundace Film Festival fondato a Robert Redford comincia oggi 21 gennaio a Park City nello Utah, creando una panoramica dinamica del cinema indipendente sia statunitense che estero. Per la competizione c’è “As You Are” di Miles Joris-Peyrafitte, rivisitazione di un rapporto tra tre adolescenti. In “The Birth of a N...

 

Money Monster, il film di Jodie Foster con Julia Roberts e George Clooney

Money Monster è un film thriller legato al mondo della finzanza diretto dall'attrice Jodie Foster e interpretato da due star consolidate quali Julia Roberts e George Clooney, oltre che da una stella emergente nel mondo di Hollywood come Jack O'Connell, che si è rivelato al grande pubblico con il suo ruolo da protagonista in "Unbroken"...

 

Jennifer Lawrence sarà Lynsey Addario nel nuovo film di Steven Spielberg e viene intervistata da Vogue

It's What I Do è il titolo provvisorio del nuovo progetto cinematografico di Steven Spielberg. Il film sarà l'adattamento dell'omonimo romanzo autobiografico scritto dalla fotogfrafa di guerra Lynsey Addario, che molto probabilmente sarà interpretata da Jennifer Lawrence. La Addario ha vinto il premio Pulitzer e ha realizzato d...

 

Knock Knock: il film horror con Keanu Reeves di Eli Roth

Knock Knock. Quando uscì nei cinema ormai dieci anni fa, l'horror indipendente a basso costo "Hostel", oltre a riscuotere un inaspettato successo al botteghino, fece scalpore per la massiccia dosa di violenza esasperata unita a tocchi di humour nero e fece conoscere a tutti il suo autore Eli Roth, che aveva debuttato 3 anni prima c...

 

Mother's Day: il nuovo film commedia con Jennifer Aniston, Julia Roberts e Kate Hudson

Mother's Day. E’ un film commedia Usa del 2015, diretto da Garry Marshall (Pretty Woman, Se scappi ti sposo, Appuntamento con l’Amore) su sceneggiatura di Anya Kochoff-Romano e Lily Hollander. Come suggerisce il titolo, il film avrà come punto focale la Festa della Mamma, giornata speciale cui saranno legate tra loro alcune ...

 

Cop Car, il film thriller di Jon Watts con Kevin Bacon

Cop Car. Jon Watts, classe 1981, è un regista che ha le idee chiare. Di certo non vuole rimanere imbrigliato in un genere cinematografico preciso: ecco perchè a pochi mesi dall'uscita nelle sale del suo film d'esordio. il cupo horror "Clown"(prodotto e interpretato da Eli Roth), Watts ha già da mostrare a pubblico e critica la ...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni