X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Yara Gambirasio: un video di cui ci si impossessa

01/04/2011 22:50
Yara Gambirasio un video di cui ci si impossessa

Il video della giovane Yara Gambirasio circola in tv, nonostante la contrarietà dei genitori

Yara Gambirasio: un video di cui ci si impossessa">Yara Gambirasio: un video di cui ci si impossessa. Il video della giovane 13enne Yara Gambirasio, trovata morta lo scorso febbraio circola sulle trasmissioni televisive e semina discordia. Da Panorama a Porta a Porta, dove è stato trasmesso ieri sera. "I genitori - spiega il sindaco di Brembate di Sopra  Diego Locatelli - avevano solo chiesto di non pubblicare video inediti, che ritraggono Yara in vita, e invece è stato fatto. Che pena. E anche che schifo, i genitori la pensano proprio così". Indignazione per le immagini di una minorenne mandate in onda senza il consenso dei genitori, biasimo perché la giovane è morta senza sapere il motivo, rancore per come la giovinezza venga usata a scopi informativi che collimano con lo spettacolo.

Anche Billy Wilder si appuntò sulla tragedia morale di un giornalista che ritarda la salvezza di un minatore per crearne la notizia, L'asso nella manica (1951). La televisione si è spesso appropriata di immagini non sue, dai paparazzi che propongono scoop sui personaggi famosi, alla vicenda del piccolo Alfredino Rampi la cui morte nel pozzo (nel lontano 1981) fu il primo caso mediatico-televisivo della storia del servizio pubblico. Ma in quel caso c’era il consenso dei genitori, quasi a condividere le speranze di una salvezza, che poi non c’è stata e che comunque suscitò un dubbio deontologico: molti giornalisti erano contrari a trasmettere immagini dolorose e tragiche, per pudore verso i genitori e i telespettatori.

A maggior ragione, sapendo che nel caso di Yara la speranza di salvezza non ci sarebbe mai stata, il video sarebbe visto solo a scopo speculativo, per sfogare un voyeurismo tipico dei reality show. Perché allora non mettere in vendita anche gli oggetti privati di Yara, la sua cartella della scuola, le sue matite? Se lo scopo è solo quello di far proprio il vissuto di un personaggio divenuto – suo malgrado – famoso, anche impossessarsi di questi oggetti sarebbe lecito.

 

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Film correlati
L'asso nella manica

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Sanremo 2017: da 'Pregherò' a 'Se tu non torni', le cover dei cantanti in gara

Nella terza serata della sessantasettesima edizione del Festival della Canzone Italiana di Sanremo, in onda su Rai 1 il 9 febbraio 2017, i cantanti in gara reinterpretano brani che hanno segnato la storia della della musica italiana. Queste le cover dei 22 Campioni: Al Bano con "Pregherò", Bianca Atzei con "Con il nastro rosa",&nb...

 

The Magicians, recensione del primo episodio della serie tv

Abbiamo guardato il primo episodio di "The Magicians", adattamento televisivo dell'omonimo libro di Lev Grossman.  La fiction esplora l'ambito della magia tramite un racconto che esula dal mondo reale ed è ambientato all'interno di una fantomatica scuola, all'interno della quale i protagonisti scoprono come utilizzare le proprie capaci...

 

Sanremo 2017, Maria De Filippi: 'la mia è una partecipazione vera e propria'

La conferenza stampa di presentazione della sessantasettesima edizione del Festival della Canzone Italiana di Sanremo ha avuto luogo questa mattina presso il Teatro del Casinò della cittadina ligure. Confermando le indiscrezioni mediatiche dei giorni scorsi, è stata ufficializzata la presenza sul palco dell'Ariston di Maria De Filipp...

 

Dance Dance Dance, nella quarta puntata tornano le esibizioni singole

Il quarto appuntamento con l'edizione italiana del talent show "Dance Dance Dance" va in onda su FoxLife l'11 gennaio 2017.  Nella puntata precedente è avvenuta la prima eliminazione, la coppia formata da Mirco Bergamasco e Ati Safavi ha abbandonato il programma. Nel nuovo appuntamento tornano le esibizioni singole, pertanto sul palco ...

 

Atlanta, la sorprendente ironia con cui la serie tv affronta tematiche sociali

La serie televisiva “Atlanta” va in onda su Fox dal 19 gennaio 2017. Creata e interpretata da Donald Glover, la comedy-drama è ambientata nell'omonima città degli Stati Uniti e segue le vicende di Earnest "Earn" Marks e Alfred "Paper Boi" Miles, due cugini che inseguono un sogno, raggiungere il successo e diveni...

 

The Big Bang Theory, gli esilaranti episodi della decima stagione in anteprima su Infinity

I primi due episodi della decima stagione di "The Big Bang Theory", intitolati "La congettura coniugale" e "La miniaturizzazione militare", sono disponibili sulla piattaforma streaming Infinity dal 10 gennaio 2017.  Creata da Chuck Lorre e Bill Prady, l'acclamata sitcom racconta le vicende di quattro ragazzi che lavorano al California In...

 

Che Dio ci aiuti, il ritorno della rassicurante fiction tra nuovi personaggi e cambiamenti

La serie televisiva “Che Dio ci aiuti” giunge alla quarta stagione, in onda su Rai 1 dall’8 gennaio 2016. I primi due episodi hanno registrato un notevole successo di pubblico. Il primo, intitolato “Tutto su mia madre” ha raggiunto 6 milioni e 122 mila spettatori, il secondo, intitolato “Codece a barre&rdqu...

 

Serie tv più viste negli USA: 'The Big Bang Theory' di nuovo in testa alla classifica

La sitcom "The Big Bang Theory" ritorna ad occupare la prima posizione della classifica settimanale delle serie televisive più viste negli Stati Uniti. Il dodicesimo episodio della decima stagione, intitolato "The Holiday Summation" e diretto da Mark Cendrowski, ha registrato 16.80 milioni di spettatori.  Il police procedural "NCIS" sc...

 

Le 10 sigle più famose e indimenticabili delle serie tv

Le serie tv fanno discutere anche per le rispettive sigle iniziali, in origine soltanto un jingle di pochi secondi e oggi in alcuni casi delle vere e proprie opere nell'opera. In questo articolo ne citerò dieci tra le maggiori per musica, immagini e l'impatto sull'immaginario collettivo. Come dimenticare allora l'intro di "Ai confini della r...

 

Golden Globes 2017, i premi per la TV: dal trionfo di 'The Night Manager' alla delusione di 'Westworld'

La 74a edizione dei Golden Globe Awards si è svolta al Beverly Hilton Hotel di Beverly Hills, in California, l'8 gennaio 2017.  I premi assegnati nell'ambito televisivo hanno confermato il valore artistico di numerose fiction, come "The Crown" e "The Night Manager", deludendo le aspettative di produzioni seriali di grande successo inte...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni