X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Recensione film Nessuno mi può giudicare: una trama per una viveur troppo veloce

16/03/2011 09:42
Recensione film Nessuno mi può giudicare una trama per una viveur troppo veloce

Paola Cortellesi e Raoul Bova: Nessuno mi può giudicare è il nuovo film

Massimiliano Bruno non si è accorto che sceneggiando un film come Nessuno mi può giudicare che trattava di prostituzione in maniera comica, si andava a scontrare con i colossi della cinematografia che raccontano di questo mestiere femminile.

Irma la dolce (1963) di Billy Wilder, dove Irma ironizza sui suoi clienti, mostrando loro ogni volta situazioni personali tragiche cosicché sgancino più denaro; Pretty Woman (1990) di Garry Marshall dove Julia Roberts interpreta Vivian Ward che si stufa delle vita facile sulle strade di Hollywood, per far trionfare l’amore. Oppure Bella di giorno (1967) di Louis Buñuel, dove una svampita e modica Catherine Deneuve interpreta Séverine che riesce a filtrare le ore della giornata in base ai suoi gusti sessuali: di giorno rispettabile, di notte prostituta.

E Massimilano Bruno, urtandosi con loro, ha sbandato: sia per il tema della prostituzione che è affrontato in maniera sciatta e irrispettosa, sia per la sceneggiatura che mostra  carenze narrative e di motivazione dei personaggi. È arduo giungere a fare la escort solo in base a crisi economiche. Una scelta del genere va – dal punto di vista narrativo – appoggiata sempre ad un motivo esterno, ossia uno sfruttatore che costringe alla prostituzione. Invece così si rende l’idea che ogni donna in difficoltà, e con figli possa decidere di scegliere questa strada piuttosto che andare all’ufficio di collocamento.

C’è la figura del redentore, uno trasandato Raoul Bova un po’ fuori ruolo con il suo dialetto romanaccio forzato: non è neanche troppo credibile nella parte, tanto andrebbe raccontato in un altro film il tema dell’innamoramento per una prostituta. C’è poi tutto il contorno di cinesi, cingalesi, indiani, magrebini, sudamericani, che non possono permettersi di pagare 1.500 euro per passare una notte con una escort.

L’unico motivo per vedere il film è la comicità di Paola Cortellesi, densa e versatile. A Bruno – già sceneggiatore di Maschi contro femmine (2010), Ex (2009), Questa notte è ancora nostra (2008),

Notte prima degli esami (2006) - consigliamo di confrontarsi con i colossi con cui si scontra, prima di scegliere una trama.

 

 

 
© Riproduzione riservata
Home
 



 
Galleria fotografica
Articoli correlati

Fuoco Amico - TF 45: azione e mistero nella nuova fiction con Raoul Bova e Megan Montaner

La nuova serie televisiva in 8 puntate intitolata “Fuoco Amico TF45 - Eroe per amore” va in onda su Canale 5 dal 30 marzo 2016. Ambientata nella città di Herat (Afghanistan), vede protagonista il capitano Enea De Santis, abile e coraggioso militare a capo di un reparto scelto della Task Force 45, un gruppo di intervento speciale...

 

7 minuti: il nuovo film drammatico con Ambra Angiolini e Cristiana Capotondi

“7 minuti” sarà un film a tematica sociale dove l'intera narrazione racconterà la presa di posizione di undici donne, ognuna diversa dall'altra, con un'importante decisione da prendere. La storia inizia con una grande multinazionale francese, la quale acquisisce una piccola fabbrica tessile sull'orlo di un deficit economic...

 

All Roads Lead to Rome: il nuovo film commedia con Sarah Jessica Parker e Raoul Bova

All Roads Lead to Rome è un film commedia interpretato  da Sarah Jessica Parker e dall'attore italiano Raoul Bova. Trama. Il film "All Roads Lead to Rome" narrerà l’evolversi di un rapporto fra madre e figlia attraverso un viaggio on the road. La mamma si chiama “Maggie” ed è un’insegnante qua...

 

Task Force 45 – Fuoco amico: dettagli sulla nuova serie tv con Raoul Bova e Megan Montaner

Task Force 45 – Fuoco Amico La prossima coppia a scaldare i cuori del pubblico di Canale 5 sarà formata da due attori già apparsi in molti prodotti di successo offerti dalla rete Mediaset: stiamo parlando di Raoul Bova (qui anche nelle vesti di produttore) e Megan Montaner, interprete iberica di talento che il nostro paese ha im...

 

Non dirlo a mamma: il nuovo film di Cristina Comencini con Paola Cortellesi e Micaela Ramazzotti

Non dirlo a mamma. E’ un film commedia italiano del 2015, diretto da Cristina Comencini su sceneggiatura della stessa regista, che si è basata sulla sua commedia teatrale La scena. Il film, prodotto da Riccardo Tozzi, Marco Chimenz e Giovanni Stabilini con Cattleya e Rai Cinema, sarà distribuito nelle sale cinematografiche itali...

 

Gli ultimi saranno ultimi, il nuovo film con Paola Cortellesi e Alessandro Gassmann

Gli ultimi saranno gli ultimi. E’ un film commedia italiano del 2015, diretto da Massimiliano Bruno (Viva l’Italia), e prende spunto dall'omonimo spettacolo teatrale con protagonista Paola Cortellesi. L’attrice (“Sotto una buona stella”) è protagonista di questa trasposizione cinematografica insieme ad Alessandr...

 

Gli ultimi saranno ultimi con Paola Cortellesi, iniziano le riprese del nuovo film di Massimiliano Bruno

Gli ultimi saranno ultimi film. Al via le riprese del nuovo film di Massimiliano Bruno, Gli ultimi saranno ultimi: lunedì 18 maggio, infatti, è previsto il primo ciak a Nepi, in provincia di Viterbo. Le riprese proseguiranno, tra Nepi e Roma, per sette settimane. Trama. Si comincia dalla fine: una giovane donna, al nono mese di gravi...

 

Raoul Bova: Tutte le strade portano a Rocìo

A distanza di mesi, l'attore Raoul Bova dice finalmente la sua. Bersaglio dell’intervista per Vanity Fair, la star italiana commenta la lettera al "genero degenerato”, pubblicata su Il Giornale in data 11 agosto 2014. "Sono il bersaglio di una campagna. Il traditore che merita la gogna. Finora non avevo mai reagito per non peggiorare le...

 

Raoul Bova: stringe un falco alla presentazione del dvd 'Ultimo' che racconta la casa-famiglia

Raoul Bova ha presentato ieri alla libreria Fetrinelli a Roma il dvd del docu-film "Capitano Ultimo - Le ali del falco". Con lui c’erano il regista Ambrogio Crespi e Padre Rovo. Il docu-film "Capitano Ultimo - Le ali del falco" racconta la vicenda dell’uomo che ha arrestato il boss Totò Riina. Si sposta a mostrare...

 

Sei Mai Stata Sulla Luna? recensione film, Paolo Genovese trasforma Raoul Bova in un sexy contadino

Sei Mai Stata Sulla Luna? film diretto da Paolo Genovese, prodotto da Pepito Produzioni con Rai Cinema. Sei Mai Stata Sulla Luna? trama, dalla città alla campagna. Guia è una bellissima ragazza di 30 anni e lavora in una prestigiosa casa di monda milanese; guida auto di lusso, viaggia con jet privati e spesso ha a che fare con pers...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni