X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Recensione film Il buongiorno del mattino: una trama in cui l'attore fa la differenza

04/03/2011 12:26
Recensione film Il buongiorno del mattino una trama in cui l'attore fa la differenza

Il buongiorno del mattino, arriva in Italia la commedia che ironizza sul mondo televisivo

La trama è quella di Becky Fuller (l’eclettica Rachel McAdams), giovane produttrice televisiva che è ingaggiata da un network televisivo per far risalire gli ascolti di un notiziario mattutino, Daybreak. Becky. Così Becky aumenta le notizie di gossip e quelle sul patinano ambiente della moda: la scelta contrasta però con le convinzioni dello storico conduttore Mike Pomeroy (Harrison Ford). La complicazione aumenta quando Pomeroy manifesta un ennesima ostilità verso la nuova conduttrice che gli viene affiancata, Colleen Peck (Diane Keaton">Diane Keaton), un'ex reginetta di bellezza. Becky si trova a trova anche a gestire la vita sentimentale, dopo aver incontrato Adam Bennett, un produttore da cui si sente attratta.

La recitazione di Ford è l’aspetto migliore in questo film di Roger Michell, che assieme all’interpretazione di Diane Keaton">Diane Keaton rende la pellicola duttile e di una rara aderenza alla realtà dei fatti. Solo così si sarebbe potuto rendere credibile una vicenda strampalata nella dimensione della trama (nonché ridicola: come si può parlare di tv al cinema?). E solo due professionisti del calibro di Ford e Keaton possono fuoriuscirne.

Ormai siamo abituati a questo genere di pellicole, che se non riciclano serie tv, o fenomeni adolescenziali (come Easy Girl, anch’esso oggi nelle sale) o mastodontici  effetti in 3D, non riescono a veicolare il senso dello spettacolo hollywoodiano. Questa tendenza al sublime però comincia a presentare segni di cedimento: la flessione è dovuta all’esigenza di ripresentare stereotipi, che il pubblico però ormai è avvezzo a riconoscere e che è difficile dissimulare. E lo stesso regista Michell ha cercato in passato di evitare il rischio di non sapere presentare in maniera originale temi flebili: con Notting Hill (1999) ci riuscì, con Ipotesi di reato (2002) anche, con questo film no. Troppo è servile ad una trama labile. La stessa accusa si può muove alla sceneggiatrice Aline Brosh McKenna che invece ci aveva abituato a formule narrative caustiche con Il diavolo veste Prada (The Devil Wears Prada, 2006) e il più blando 27 volte in bianco (27 Dresses, 2008).

Se l’unica soluzione per uscire dall’impasse del cinema è puntare sul sublime, recitativo o visivo, così sia. Nel film, la scena della confessione senile tra la giovane produttrice Becky Fuller e Mike Pomeroy è da manuale. Così come la scena con Pomeroy che tagliuzza verdure in diretta televisiva, facendone quasi un saggio di filosofia (allure che forse ad Antonella Clerici o Benedetta Parodi manca).

Ma se è così, aspettiamoci attori classici resuscitati virtualmente, in cui la trama non è pi così importante. Se così è, è il buongiorno del mattino.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Personaggi correlati
Harrison Ford, Roger Michell



 
Galleria fotografica
Articoli correlati

I mercenari 4, il film si farà con Sylvester Stallone

I Mercenari 4. Ormai è ufficiale. la saga action de "I Mercenari" avrà un quarto capitolo. Lo ha annunciato pochi giorni fa la rivista specializzata Variety, riportando un accordo di pre-vendita di Nu Image e Millennium con la SP International Pictures per conto di SSXH Beijing e Max Screen Film Distribution. Un patto tra Stati U...

 

Ridley Scott, regista e produttore: da Sopravvissuto - The Martian ai sequel

Sopravvissuto - The Martian film. Sarà nelle sale italiane dal primo di ottobre, parliamo di Sopravvissuto - The Martian, il nuovo film diretto da Ridley Scott con protagonista Matt Damon. Trama. Tratto dal romanzo sci-fi L'uomo di Marte (edito in Italia da Newton Compton Editori) di Andy Weir, Sopravvissuto - The Martian racconta l'odissea...

 

Blade Runner 2: il sequel del film con Harrison Ford e Ryan Gosling, dal racconto di Philip K. Dick

Blade Runner 2. Inizialmente sembrava che il regista Ridley Scott fosse più che intenzionato a tornare dietro la macchina da presa per dirigere il secondo capitolo di “Blade Runner”, ma lo stesso Scott ha confermato che si occuperà della produzione esecutiva e che la regia non sarà sua: al suo posto è stato s...

 

Star Wars 7: Il Risveglio della Forza di J.J. Abrams, Luke Skywalker è passato al lato oscuro della Forza?

. Star Wars 7. Le riprese sono iniziate ormai più di un anno fa, il 16 maggio 2014, ad Abu Dhabi. E adesso che il film è quasi pronto per entrare nelle nostre sale e nei nostri cuori, il mondo intero attende col fiato sospeso. Sì, perché il nuovo episodio della saga stellare più amata di sempre farà la sua ...

 

Guerre Stellari, Harrison Ford bacia la principessa Leila presentando il film al Comic-Con

Il cast del film "Star Wars: Il Potere della Forza" è giunto al Comic-Con di San Diego: erano presenti Harrison Ford, Carrie Fisher e Mark Hamill. Non è mancata l’accoglienza di R2-D2, TIE Fighter, e un video in cui il regista JJ Abrams mostra la troupe durante il primo giorno di riprese. Effetti speciali. Se le critiche ai pre...

 

Star Wars 7: Il Risveglio della Forza. Il mondo attende il film di J.J. Abrams, e intanto le anticipazioni continuano

Star Wars 7. Uscirà il prossimo 16 dicembre il nuovo capitolo della celeberrima saga di Star Wars, dal titolo “Il Risveglio della Forza”. Il film, diretto da J.J. Abrams e prodotto a tre mani dalla Bad Robot Production, dalla Lucasfilm e dalla Walt Disney Pictures è già molto atteso dai fan di tutto il mondo, non so...

 

Star wars episodio 7: Harrison Ford è Ian Solo, eroe nel film diretto da J.J. Abrams

Star Wars Episodio 7: Il risveglio della Forza è il film evento del 2015. Diretto da J. J. Abrams, la pellicola segue gli eventi di “Guerre Stellari – Il ritorno dello Jedi” (1983), ultimo capitolo della saga creata da George Lucas. Né il tempo né i prequel sono stati capaci di farci dimenticare i protagonisti...

 

Clint Eastwood nuovo film, l'ammaraggio sull'Hudson dell'eroico capitano Chesley "Sully" Sullenberger

Clint Eastwood torna dietro la macchina da presa per raccontare la storia di un altro eroe, il capitano Chesley “Sully” Sullenberger. Nel gennaio del 2009, a comando del volo Us Airways 1549 appena decollato dall'areoporto neworchese di LaGuardia, Sullenberger è costretto ad un ammaraggio di emergenza sull'Hudson. Fu soprannomina...

 

Denis Villeneuve promosso a Cannes: da Sicario a Blade Runner 2

Sicario film. In concorso a Cannes, Sicario arriverà nelle sale italiane a settembre. Il nuovo film di Denis Villeneuve può contare su un cast di protagonisti formato da Benicio Del Toro, Emily Blunt e Josh Brolin. Trama. Sicario è ambientato nella zona di confine tra Messico e Stati Uniti, terra del narcotraffico dove si sopr...

 

Indiana Jones 5, Lucasfilm conferma il quinto film

Indiana Jones 5. Non solo Star Wars, ma anche il franchise di Indiana Jones potrà contare su un nuovo film della serie. Lo rivela la produttrice e presidente della Lucasfilm Kathleen Kennedy a Vanity Fair: "Non so quando. Non abbiamo ancora cominciato a lavorare alla sceneggiatura, ma ne stiamo parlando". Harrison Ford. Mentre Harrison Ford...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni