X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Oscar 2011: il film vincitore č Il discorso del re con Colin Firth

28/02/2011 10:58
Oscar 2011 il film vincitore Il discorso del re con Colin Firth

Oscar 2011 e Il discorso del re: il film di Tom Hopper vince l'Oscar come miglior film, in una cerimonia che ha rispettato le previsioni

Come era prevedibile e come avevamo annunciato a suo tempo, ha trionfato alla notte degli Oscar 2011 – che si è conclusa poche ore fa  ad Hollywood - il film che più univa l’aspetto della debolezza dell’individuo al tenore storico della vicenda. Il discorso del Re, con il balbettante Re Giorgio VI che non riesce a pronunciare il discorso davanti al popolo, finché non incontra un logopedista che lo educa alla fruizione retorica della voce, ha ottenuto il premio come miglior film battendo il tecnologico The Social Network di David Fincher. E ormai si sa che la tecnologia non paga al Kodak Theatre di Los Angeles, dove lo scorso anno l’avveniristico Avatar di James Cameron fu battuto dal pacifista-intimista The Hurt Locker della ex-moglie Katherine Bigelow.

Quindi è risaputo che un tematica che si concentri sull’individuo, commista di riferimenti storici (per Il discorso del re, la Seconda Guerra mondiale; per The Hurt Locker, il conflitto in Iraq) ha possibilità di vincita quasi sicura. Da ciò imparino i prossimi sceneggiatori.

Per il miglior attore lo stesso Colin Firth ha ottenuto il premio, e non poteva che eguagliare il successo del film; per l’attrice, la futura mamma Natalie Portman era già tra le favorite per Black Swan, e infatti la conferma è avvenuta vincendo la statuetta per la miglior interpretazione femminile. La migliore regia è stata sempre quella di Tom Hopper per Il discorso del Re.

Per la miglior sceneggiatura ha vinto David Seidler sempre per Il discorso del Re, battendo il favorito Il Grinta dei fratelli Coen, che è rimasto con la borsa vuota.

Per il film straniero, dopo lo sconvolgente Il segreto dei suoi occhi dello scorso anno, quest’anno il premio si sposta in Danimarca con In a Better World, di Susanne Bier, vicenda di due famiglie danesi le cui vite si incrociano, lasciando spazio alla solitudine e la fragilità.

Una premiazione avvenuta nel clima primaverile di Hollywood, con un red carpet sfavillante  - la più elegante per molti è stata Jennifer Lawrence di Un gelido inverno – e senza nessuna sorpresa. Aspettiamo il discorso del re per il matrimonio del Principe Williams Windsor e Kate Middleton (re Giorgio VI era il suo bisnonno). 

 

 

 

 

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Personaggi correlati
Natalie Portman, Colin Andrew Firth



 
Galleria fotografica
Articoli correlati

Natalie Portman sarà Jacqueline Kennedy nel biopic diretto da Pablo Larrain

Natalie Portman 2015. Dopo aver realizzato il suo primo film, Natalie Portman ha dichiarato di voler tornare a recitare. E i progetti cinematografici, in cui tornerà in veste di attrice, davvero non mancano. Tra i film, l'ultimo annunciato è il biopic su Jacqueline Kennedy (Jackie), in cui interpreterà la First Lady ritratta ne...

 

Natalie Portman, dall'Oscar dimenticato al Festival di Cannes con Una storia di amore e di tenebra

Natalie Portman intervistata dall'Hollywood Reporter ammette di non sapere dove è riposto l'Oscar vinto per la sua interpretazione in Il cigno nero. Probabilmente nella cassaforte, spiega, ma chissà: è comunque un oggetto d'oro che rappresenta un falso idolo. Parigi. Sposata con il ballerino e coreografo Benjamin Millepied, da...

 

Graphic Novel V for Vendetta, l'intera emozionante storia in un unico volume

Graphic Novel, V for Vendetta. La serie a fumetti scritta da Alan Moore e disegnata da David Lloyd, è stata pubblicata per la prima volta nel 1982 e originariamente era in bianco e nero. Il grande successo ha portato gli autori ad unire tutta la serie in un'unica Graphic Novel, pubblicata dalla DC Comics. Con questa nuova casa editrice il fu...

 

MIKELART: gioielli a passo di danza

MIKELART, gioielli che danzano. La settimana scorsa si è svolta a Milano la fiera di MilanoDanza Expo, che ha dato a noi di Mauxa l'opportunità di addentrarci in tutte le sfumature del ballo, e di viverlo da vicino in ogni sua declinazione. C'è però un'altra particolare forma d'arte legata alla danza, di cui ancora non a...

 

MIKELART: gioielli a passo di danza

MIKELART, gioielli che danzano. La settimana scorsa si è svolta a Milano la fiera di MilanoDanza Expo, che ha dato a noi di Mauxa l'opportunità di addentrarci in tutte le sfumature del ballo, e di viverlo da vicino in ogni sua declinazione. C'è però un'altra particolare forma d'arte legata alla danza, di cui ancora non a...

 

Jane Got a Gun, nuovo film western su una donna che difende il marito da una gang

Jane Got a Gun film western 2014. Jane Got a Gun è un film Usa di genere action-drama western del 2014, diretto da Gavin O'Connor su sceneggiatura di Brian Duffield e Anthony Tambakis. Il film, prodotto da Chris Coen, Terry Dougas, Natalie Portman, Aleen Keshishian, Scott LaStaiti, Regency Boies, Zack Schiller e Scott Steindorff con le case ...

 

Recensione film Thor: The Dark World, la minaccia degli Elfi Oscuri

Thor: The Dark World ripropone sul grande schermo l’eroico dio del tuono che fece la sua prima apparizione a fumetti nel lontano 1962 e ripreso dalla mitologia norrena, giunto per la prima volta al cinema nel 2011 con l’omonimo titolo. Dopo essere stato tra i personaggi protagonisti in The Avengers, torna in una trama che lo vede alleat...

 

Natalie Portman, coraggiosa protagonista in Jane Got a Gun dirige l’autobiografia di Amos Oz

Natalie Portman, attrice, modella e regista israeliana, si sta dirigendo verso Gerusalemme per dirigere il suo primo lungometraggio basato sul romanzo autobiografico del celebre scrittore israeliano Amos Oz. Oltre che essere un'apprezzata star hollywoodiana, Natalie Portman è celebre per le sue battaglie a favore dei diritti degli animali e ...

 

Michael Fassbender, interpreta il principe Macbeth e il possibile Assassin's Creed

Michael Fassbender interpreterà uno dei personaggi più controversi della letteratura, ossia Macbeth. Il principe scozzese creato da William Shalespeare, che uccide prima il re per prendere il suo posto e poi il migliore amico vedrà nel cast anche Natalie Portman, nel ruolo della moglie che istiga la sua ambizione. La regia &eg...

 

Bradley Cooper, č nel nuovo film con Jennifer Lawrence e malvagio per Natalie Portman

Bradley Cooper è subentrato a Jude LAw nel travagliato film “Jane Got a Gun”: la produzione della pellicola a due settimane dall’inizio ha effettuato un cambio di ruolo, che addirittura inizialmente sarebbe stato attribuito a Michael Fassbender.  Natalie Portman nel film è sia protagonista che produttrice. La t...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni