X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Festival del Cinema di Roma 2010: Diario Del 4 Giorno, Tra fotoreporter scandalosi e omeopatia

01/11/2010 23:33
Festival del Cinema di Roma 2010 Diario Del 4 Giorno Tra fotoreporter scandalosi omeopatia

Gangor è il film di Italo Spinelli presentato al Festival del Cinema di Roma

href="/ricerca-news?parola=Festival del cinema di ">Festival del cinema di href="/ricerca-news?parola=Roma 2010">Roma 2010: Nella giornata più colma di spettacolarità del festival, con la pioggia zampillante sul red carpet, abbiamo assistito anche i migliori film di questa festa più vicina ai baccanali dell'Urbe che non agli aperitivi della terrazza Martini di Venezia.

L'italiano href="/ricerca-news?parola=Gangor">Gangor di href="/ricerca-news?parola=Italo Spinelli ">Italo Spinelli racconta di un fotoreporter indiano che, dopo aver fotografato il seno di una neomamma, finisce in uno scandalo nel paese di Purukia. La donna, appunto Gangor, resta sola, subisce una violenza e il fotoreporter impazzisce per il senso di colpa. Alla fine è proprio Gangor a condurre la denuncia contro gli stupratori.

Un film che non è piaciuto alla critica, ma che per noi fa respirare un clima misterioso, con ambientazioni suggestive che ben si legano alla trama. Una sceneggiatura per la verità sfilacciata, ma che segna una novità interessante nel cinema italiano adolescenziale.

Poll è diretto da Chris Kraus, , racconta della quattordicenne Oda von Siering nella Germania della guerra mondiale: il padre è uno scienziato morboso che crea esperimenti sulla razza, Oda si ribella alla dittatura anche familiare e si prende cura di un anarchico estone ferito.

È difficile raccontare la guerra in maniera innovativa, e questo film pare che non ci sia riuscito.

Las buenas hierbas giunge dal Messico, è diretto da María Novaro e presenta Dalia, donna separata con un figlio. Quando alla madre è diagnosticato il morbo di Alzheimer, Dalia usa le ricerche della donna in ambito botanico. Si tratta di piante che per la tradizione precolombiana sono guaritrici dell'animo umano.

Un film emozionante, che unisce razionalismo il e l'istinto della natura: un connubio raro nelle nostre modalità narrative dalle azioni tipicamente logiche e consequenziali.

Emozionante è stato l'incontro con Bruce Springsteen: giacca nera, jeans e occhiali da sole, ha presentato la pellicola sulla realizzazione del disco The Darkness on the Edge of Town. Nella sala c'erano Pino Daniele, Carlo Verdone, Silvio Orlando, Valeria Solarino, Neri Marcore', Nicola Zingaretti. Springsteen si è presentato solo a proiezione iniziata.

 
© Riproduzione riservata
Home
 

Altri articoli Home

A Ghost Story: i film sulla differenza tra ciò che siamo e ciò che percepiamo

A Ghost Story è il film drammatico e thriller di David Lowery che si preannuncia come uno dei più irrompenti dell’anno. Il motivo è la semplicità della trama che sfocia nella paura, perché vediamo solo in uomo avvolto da un lenzuolo che è il semplice fantasma. Così come gli spettri sono descri...

 

David di Donatello 2017, tutti i vincitori

I David di Donatello 2017 sono stati assegnati il 27 marzo presso Studi de Paolis a Roma. Il miglior film è “La pazza gioia” di Paolo Virzì (leggi l’intervista all'attore Bob Messini), prodotto da Marco Belardi per Lotus Production: il film ottiene anche il premio per la regia, per l’attrice protagonista a Val...

 

Recensione del film La tartaruga rossa

La tartaruga rossa (“La tortue rouge”) è il film d'animazione di Michael Dudok realizzato dallo Studio Ghibli. La sceneggiatura è di Michael Dudok de Wit, con adattamento di Pascale Ferran. Isao Takahata è il produttore esecutivo. Il film ripercorre la vita di un uomo, dal momento in cui giunge su un’isola co...

 

Film più visti della settimana: 'Power Rangers' è la novità al box office

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 24 al 26 marzo 2017 vede la conferma al primo posto de “La Bella e la bestia" (“Beauty and the Beast”, leggi l'intervista all'attrice): Bella s’innamora del principe deformato da un incantesimo, per poi salvarlo (316.952.887 di dollari). Al secondo posto entra &l...

 

Intervista all'attore Alexandre Nguyen: dal film 'Life' a 'Valerian e la città dei mille pianeti'

Life - Non oltrepassare il limite è il film di Daniel Espinosa con Jake Gyllenhaal, Rebecca Ferguson, Ryan Reynolds, Hiroyuki Sanada e Alexandre Nguyen. La trama segue l’equipaggio della Stazione Spaziale Internazionale che deve effettuare esperimenti su un campione giunto da una sonda proveniente da Marte. L'equipaggio ha il compito ...

 

The Sense of an Ending, la scoperta del passato nel film con Charlotte Rampling

The Sense of an Ending è il film di Ritesh Batra con Jim Broadbent, Charlotte Rampling, Harriet Walter. È uscito negli Stati Uniti il 10 marzo. La trama segue Tony Webster (Broadbent), che conduce una vita solitaria e tranquilla, fino a quando i segreti sepolti negli anni emergono. Deve così fronteggiare i ricordi del passato,...

 

Tutto per una ragazza, il libro di Nick Hornby da cui è tratto il film 'Slam'

Tutto per una ragazza (“Slam”) è il libro di Nick Hornby da cui è tratto il film “Slam - Tutto per una ragazza” ora nelle sale. È stato pubblicato nel 2007: il film è diretto da Andrea Molaioli, e ha nel cast Ludovico Tersigni, Barbara Ramella, Jasmine Trinca e Luca Marinelli. Nel romanzo il prot...

 

Il mostro della laguna nera, costruendo lo Universal Monsters Cinematic Universe

“Il mostro della laguna nera” farà parte della Universal Monsters, l’imponente saga con cui la Universal punta a rilanciare la sua collezione di creature dell’horror “vintage”. Le informazioni su questo reboot per ora scarseggiano; un paio di anni fa si vociferava che Scarlett Johansson fosse stata contatt...

 

Non è un paese per giovani, il film sull'esodo di una giovane generazione

Non è un paese per giovani è il film di Giovanni Veronesi nelle sale, con Filippo Scicchitano, Sergio Rubini, Giovanni Anzaldo, Sara Serraiocco e Nino Frassica. La storia è quella di Sandro, ventenne timido il cui desidero è diventare scrittore. L’amico Luciano è invece estroverso, anche se conserva un mist...

 

Atlanta Film Festival, cultura e cinema nel sud degli Stati Uniti

L’Atlanta Film Festival è il più importante della Georgia, e uno dei maggiori degli Stati Uniti. Comincia oggi e si protrae fino al 2 aprile: tra i film in concorso ci sono “Born River Bye” di Tim Hall, “The Boss Baby” di Tom McGrath, “Cherry Pop” di Assaad Yacoub, “In the Radiant City&r...

 
Da non perdere

Ultime news
Recensioni