X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Il Compagno di Viaggio di Curzio Malaparte

15/04/2009 23:00
Il Compagno di Viaggio di Curzio Malaparte

"Non fare il bischero - mi disse - Quando si sta bene si piange meglio. Ora che sto male, e male assai con questa tbc che mi mangia vivo, ora, credimi e' piu' difficile". "Piu' difficile cosa?" dissi mortificato. "Piangere, pregare" disse. Quando Malaparte mi diceva tutto questo, non era piu' nella camera 34, lo avevano trasferito nella 32. "Per essere piu' vicino al montacarichi dei morti" diceva volgendola in burletta. (Igor Man, "La Stampa", 30.12.2002)

href="/ricerca-news?parola=Curzio Malaparte">Curzio Malaparte inizia a scrivere href="/ricerca-news?parola=Il compagno di viaggio ">Il compagno di viaggio nel 1946, per poi riprenderlo successivamente, nel 1955, con l'intenzione di trarne un film. Nel settembre del '43, dopo la caduta di Mussolini e prima del cambiamento di alleanze, il soldato bergamasca Calusia promette al suo tenente, caduto combattendo gli inglesi in Calabria, di riportarlo a casa dalla madre. />Cosi', nel caldo estivo, Calusia si mette in cammino e risale la penisola alla volta di Napoli, con il cadavere in decomposizione nella cassa fatta con le sue mani a dorso d'asino. Attraversera'  un mondo violento, abbruttito dalla fame e dalla paura, al quale pero' non intende piegarsi perche' "non è colpa mia, non e' colpa vostra se abbiamo perso la guerra. Ma la guerra contro i ladri non la voglio perdere. Dobbiamo aiutarci tutti l'un l'altro a far la guerra contro i ladri, perche' sono i ladri i veri nemici d'Italia".

Il filo della trama si condensa scena dopo scena di episodi suggestivi: l'incontro con i due soldati inglesi che, in un testa a testa con l'alpino a suon di whisky, finiscono per ubriacarsi e per schernirlo gli rubano il cappello... ma Calusia non ci sta, e quando ore dopo scorge la jeep ferma in un prato e i due M.P. sguazzare nel fiume con grida animalesche, va a riprendersi il suo cappello e, pan per focaccia, si porta via anche le loro uniformi che evidentemente stanno meglio addosso ai due spaventapasseri sul campo a una svolta della strada; la volta in cui, giunto in un villaggio, trova un povero parroco indaffarato e perplesso di fronte alle campane mute della sua chiesa finche'...si scopre il mistero, appeso al batacchio c'e' il soldato nero Joe che si diverte a dondolare pericolosamente come se stesse al luna park, mentre la folla si sparpaglia in fuga per la piazza credendo sia il diavolo e l'amico gli grida: "Come down, Joe! Come down!"; l'incontro con i borsari neri e la "bergamasca", l'apparizione della regina d'Oriente, una scena burlesque di straordinario impatto figurativo che anticipa per certi versi l'arrivo di Calusia a Palazzo Pignatelli. 

Intrisa dell'ironia bischera in tutte le sue cromature, questa prosa vigorosa fa venire in mente una sonata di fisarmonica: si fa via via corposa per poi a tratti rarefarsi, inghiotte il susseguirsi degli eventi per restituirci in un attimo lungo un'eternita' , la sensazione di assoluta vacuita' : dopo il crollo, la resa, l'invasione straniera, l'orrore, la fame, la miseria, la paura e le umiliazioni della disfatta, di fronte ai mariuli che a Napoli, proprio ad un passo da Monte di Dio, gli rubano l'asino con la cassa credendo vi sia racchiusa chissa'  quale preziosa merce di contrabbando, Calusia si rende improvvisamente conto dell'inutilita'  del sacrificio dei suoi compagni, di tutto quel sangue versato. Per la prima volta si sente umiliato e sconfitto. />Con affanno e quasi per caso, lo sguardo raramente si sofferma nella contemplazione di un passaggio a tinte forti anch'esso contaminato dalla guerra. La bellezza di un "meriggio pieno di sole" e' pretestuosamente elemento consolatorio: suggerisce si' la commovente caparbieta'  di non lasciarsi sopraffare dall'orrore, il desiderio di sopravvivere nonostante le barbarie, tuttavia la natura mediterranea rimane estranea alla miseria degli uomini. />Quando poi, dopo aver difeso la salma del suo tenente a costo della vita, il soldato bergamasca Calusia giunge a Palazzo Pignatelli, l'incontro con la madre del tenente Cafiero Signor Eduardo e' un tragicomico sublime di rara raffinatezza culturale.

L'epifania annunciata nella destinazione si rivela infine in tutta la sua compiutezza: il cammino che Calusia ha intrapreso porta le stigmate di una sorta di processione nel nome della solidarieta'  tra gli uomini, e che la si voglia intendere da una prospettiva laica o cristiana, e' proprio l'ampio respiro del racconto stesso che suggerisce l'inezia della questione.

href="/ricerca-news?parola= "> 

href="/ricerca-news?parola=Curzio Malaparte">Curzio Malaparte, Il compagno di viaggio (inedito), Excelsior 1881 Edit., 2007, pp 98.

 

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Carla Paulazzo
Musica Interviste
 
Altri articoli Musica

Empress il fumetto di Mark Miller e Stuart Immonen da cui è stato tratto il film

Empress è il fumetto scritto e disegnato da Mark Millar e Stuart Immonen. Questo albo in America è stato pubblicato dalla Icon, proprietà Marvel Comics, mentre in Italia è arrivato nel giugno scorso grazie alla Panini Comics. Dal fumetto di Millar e Immonen è stato tratto un film che presto sarà disponibile...

 

Horizon Zero Dawn: The Frozen Wilds, recensione videogame per PS4

Horizon Zero Dawn: The Frozen Wilds è l’espansione single-player del videogioco sviluppato da Guerrilla Games, uno dei migliori open-world della generazione e uscito in esclusiva solo su PS4. Il sorprendente prodotto della software house olandese ha creato un mondo meraviglioso e credibile, grazie a una storia raccontata in maniera int...

 

Justice League, nuove immagini del film DcComics

Sono state diffuse nuove immagini di “Justice League", il film diretto da Zack Snyder. Nelle immagini vediamo Bruce Wayne-Batman (Ben Affleck), Flash (Ezra Miller), Aquaman (Jason Momoa) e Cyborg (Ray Fisher). In altre immagini c’è Diana Prince-Wonder Woman (Gal Gadot). La trama s’incentra sulla scomparsa di Superman, con...

 

Image Comics, The Family Trade: il potere raccontato oggi

“The Family Trade” è la nuova miniserie fumettistica, cinque i numeri previsti, pubblicata da  Image Comics. Dopo il debutto lo scorso mese, il secondo numero uscirà il 15 novembre. Il fumetto gode di una location fittizia suggestiva. La trama è, infatti, ambientata in una città-isola, sita nel bel mezz...

 

Marvel Comics, la nuova serie di Falcon: esce l'atteso secondo numero

“Falcon 2”, il fumetto targato Marvel Comics, esce oggi 8 novembre. La nuova serie è stata accolta con successo, grazie alla rilettura del supereroe portato a confrontarsi con dinamiche di carattere sociale che riflettono l'attualità statunitense. La trama di “Falcon” è ambientata in una realistica Chic...

 

Just Dance 2018, recensione videogame per PS4 e Xbox One

Just Dance 2018 è il videogioco sviluppato da Ubisoft, il punto di riferimento ormai da anni per il genere dei rythm game su console, come testimoniano i dati di vendita e il successo del brand. La stessa uscita annuale rafforza costantemente la presenza della serie sul mercato, per un titolo capace di ritagliarsi una grossa fetta di utenza ...

 

DC Comics, Liam Sharp disegna Batman/Wonder Woman in uscita a febbraio

Liam Sharp è un veterano delle storie di Batman. Inoltre, ha disegnato l'acclamata serie, in corso, con protagonista Wonder Woman, in epoca Rebirth. Al recente Stan Lee Comic Con, tenutosi a Los Angeles, il fumettista è nel team di una serie, targata DC Comics, incentrata sulla Principessa delle Amazzoni e l'Uomo Pipistrello. Il fum...

 

Assassin's Creed Origins, recensione videogame per PS4 e Xbox One

Assassin's Creed Origins è il videogioco sviluppato da Ubisoft, che nel tempo è stata capace di creare uno dei brand più famosi, riconoscibili e venduti nel panorama videoludico, andando anche ad abbracciare il cinema hollywoodiano con il film di Michael Fassbender. Dopo circa dieci anni dall’esordio della saga, la softwa...

 

Lucca Comics and Games 2017 tra gli incontri dedicati a Zerocalcare e i Premi Gran Guinigi

Lucca Comics and Games 2017 è arrivata al suo ultimo giorno, oggi 5 novembre si chiudono i cinque giorni di eventi e divertimento. Tanti sono gli appuntamenti da non perdere in questa domenica di novembre. In mattinata ci sarà un incontro con Zerocalcare dal titolo “Di macerie, profezie e altri accolli”: il fumettista roma...

 

Lucca Comics and Games 2017 arriva Feltrinelli Comics una nuova divisione della grande casa editrice

La Feltrinelli Comics avrà come curatore uno dei nomi più conosciuti nel mondo dei fumetti italiani, Tito Faraci. Durante la presentazione Faraci ha presentato alcuni degli autori che hanno da subito aderito a questo nuovo progetto. La grande avventura avrà inizio a gennaio con i primi due albi, il primo sarà “Un A...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni