X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Festival Di Venezia 2010: Intervista A Silvio Orlando

04/09/2010 16:13
Festival Di Venezia 2010 Intervista A Silvio Orlando

Silvio Orlando risponde alle domande di Mauxa

Venezia. Abbiamo intervistato l'attore Silvio Orlando, protagonista al Festival di Venezia del film La passione di Carlo Mazzacurati: la storia di un regista cinquantenne che cerca ancora di proseguire la carriera del cinema, ma per imprevisti vari sara' costretto a dirigere la rappresentazione religiosa della Passione di Cristo in un piccolo paese della Toscana. Nel cast anche Stefania Sandrelli e Carolina Crescentini.

Come ti sei immedesimato nel personaggio del film, un regista frustrato?
Silvio Orlando. I panici sono ormai all'ordine del giorno. Uno di questi e' quello del tempo che passa, il rischio che a noi attori nessuno ci chiami piu'.

La crisi del regista e'quindi universale?
S.O. Noi confondiamo tutti i piani, pensiamo che se incassi bene al cinema anche la sorella ti guardi in modo piu' benevolo. E' come se a Natale nessuno ti invitasse a mangiare il cappone: questo pensa un attore quando non lo chiamano piu'.

Come considera la visibilita' che garantisce il Festival di Venezia?
S.O. Vi ricordo che due anni fa io vinsi la Coppa Volpi (sorride). Venezia e' una giostra continua, come Gardaland: venendo qui si ha la sensazione di fare qualcosa di meno vacuo. Dopo la vittoria del premio, mi ricordo che c'erano moltissimi flash di fotografi. Noi lavoriamo per questo.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Personaggi correlati
Silvio Orlando, Carlo Mazzacurati



Da non perdere






Ultime news
Recensioni