X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Arcobonsai 2010: Racconto E Fascinazione Di Un'Arte Millenaria

03/05/2010 12:35
Arcobonsai 2010 Racconto E Fascinazione Di Un'Arte Millenaria

Si e' appena conclusa la 25esima edizione di ArcoBonsai: dal 30 aprile al 2 maggio, la ridente cittadina di Arco, "la macchia meditterranea piu' a settentrione d'Europa", ha ospitato il prestigioso evento in concomitanza con la mostra mercato di Arco Fiori.
Un programma ricco e vario che, anche quest'anno, ha richiamato appassionati di bonsaismo, florovivaismo e giardinaggio, ma non solo. In programma, infatti, un prelibato itinerario dei sapori per tutti gli amanti della natura alla ricerca dei prodotti tipici e della cucina locale. L'apertura delle mostre mercato di ArcoBonsai ed Arco Fiori hanno dato il via ai lavori con l'XI Trofeo Arcobonsai, l'annuale dimostrazione a concorso tra16 Istruttori Italiani riconosciuti (IBS): il premio, quest'anno, e' stato unanimamente riconosciuto a Zino Ringo.
Molti i seminari didattico-scientifici d'interesse. Sono intervenuti il Prof Ferruccio Poli, il Prof Augusto Marchesini, gli istruttori IBS Adriano Bonini, Carlo Cipollini, Massimo Bandera, Luca Bragazzi e Chiara Padrini che hanno messo a disposizione del pubblico tutta la loro esperienza, l'autorialita' e l'amore per quest'arte millenaria.
Tra i tanti eventi proposti nel weekend, menzoniamo la dimostrazione in contemporanea di sette istruttori IBS: Aldo Cetorelli (cipresso), Stefano Frisoni & Gaetano Settembrini (ginepro), Roberto Raspanti (leccio), Gianfranco Rossi (cipresso), Alfredo Salaccione (pino silvestre) e Francesco Santini (bosso) che hanno lavorato sui propri esemplari presentando, durante le varie fasi di lavorazione, percorsi didattici differenti illustrandoli al pubblico presente.
Il workshop dimostrativo e' stato accompagnato dall'intervento del presidente dell'IBS, Sandro Segneri"Il bonsai racconta la storia di un vecchio albero. L'artisticita' di un esemplare sta nell'unicita' della sua rappresentazione: la rappresentazione di un'immagine. Il senso, il ritmo del movimento sono elementi fondamentali per conferire quell'immagine di un albero pettinato dal vento, di un albero che si dipinge nello spazio. Il bonsaista ha davanti a se' un tronco, non una pianta: su questo tronco deve articolare la pianta. La chioma deve essere adeguata al carattere del tronco. Per esempio, su un tronco esile, accattivante, femminile, la chioma sara' piccola. La massa vegetativa sara' sempre in rapporto alla struttura del tronco nell'osservazione di un superiore concetto di equilibrio. Maggiore e' la vicinanza tra i palchi, e maggiore sara' la potenza estetica espressa, e naturalmente: maggiore e' l'ampiezza degli spazi vuoti, la distanza tra i palchi, maggiore e' l'idea di leggerezza derivante. La ricerca estetica va diretta, quindi, nell'individuazione di correttori che potenzino la forza emozionale. Sono diverse le strategie in termini estetici per la composizione di un'immagine, qui si tratta di forma: il bonsaista, alla fine, non fa che seguire un percorso di costruzione, compie la rappresentazione di una forma, in cui ogni elemento presuppone una valutazione estetica per arricchire il proprio lavoro nel tempo. La lettura per creare qualcosa di unico deve essere severa, deve indirizzarsi al dettaglio: piu' detagliata e' la risoluzione, maggiore sara' l'unicita' creativa, quel lavoro d'interpretazione capace di avvicinarsi all'eccellenza di bellezza."
Nella seconda parte, interviene Luca Bragazzi, istruttore IBS: "La scelta di un vaso ben proporzionato fa parte di un lavoro pregresso, in modo da preparare la pianta a vivere in un ambiente ristretto". Passando in rassegna gli alberi lavorati vengono poi affrontati diverse argomentazioni: le tecniche dei trattamenti fitosanitari in relazione all'aggressivita' crescente degli agenti patogeni riscontrata negli ultimi anni, le modalita' di somministrazione dei trattamenti, i fattori attraverso i quali riconoscere la buona salute di una pianta perche' "e' la buona salute di una pianta il principio fondamentale che viene salvaguardato". Bragazzi focolizza quindi l'importanza della coltivazione, spesso erroneamente relegata in secondo piano: "a volte capita di vedere belle piante con una coltivazione che lascia a desiderare...e' importante capire che una coltivazione trascurata decretera' poi un insuccesso, un fallimento futuro".
Un workshop istruttivo aperto alle domande di un pubblico partecipe e appassionato.

 

 

 

 

 

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Carla Paulazzo
Home
 



Altri articoli Home

Nobel per la Letteratura 2016, vince Bob Dylan emblema di nuova espressione poetica

Il 109esimo premio Nobel per la Letteratura è stato vinto da Bob Dylan. Ad annunciarlo è l’Accademia di Svezia, con la motivazione : “i nuovi modi di espressione poetica”. Nel 2016 Bob Dylan ha pubblicato "Fallen Angels", Il primo lavoro è "Bob Dylan" (1962), cui seguirono 35 album come "Planet Waves" (1974),...

 

Dario Fo, il teatro della ragione umana nell'autore scomparso

Dario Fo, attore e scrittore scomparso all’età di 90 anni aveva da poco pubblicato “Charles Darwin. Ma siamo scimmie da parte di padre o di madre?”. Qui lo scienziato e viaggiatore viene proposto come assetato di conoscenza, con anni trascorsi in mare e terre lontane raccogliendo conchiglie, crostacei, coleotteri per studia...

 

Dan Brown, il nuovo libro dal titolo 'Origin' sarà pubblicato nel 2017

Dan Brown ha confermato che la casa editrice Doubleday  pubblicherà il nuovo libro nel 2017, dal titolo "Origin". Nella foto si mostra lo scrittore in piedi su una terrazza, con sullo sfondo la città di Firenze. Il libro tratterà ancora del professore esperto di simboli Robert Langdon, già raccontato nei quatt...

 

John Grisham, diffusa la trama del nuovo libro 'The Wishter' tra giudici corrotti e mafia

È stata diffusa in questi giorni la trama del nuovo libro di John Grisham, dal titolo "The Wishter" pubblicato il 25 ottobre 2016. Il romanzo ha come protagonista un giudice che per la sua posizione dovrebbe essere onesto e saggio, simboleggiando l'unione di integrità e imparzialità: quando l'uomo riceve una tangente ad occupa...

 

Anna Marchesini, i tre libri della brillante attrice scomparsa

Anna Marchesini, l’attrice scomparsa oggi all’età di 63 anni era anche una scrittrice raffinata, che in tre romanzi ha saputo alternare ironia e satira. Del 2014 è “Moscerine”, una serie di racconti che mostrano imprevisti che s’immettono nella quotidianità, “una carezza involontaria” ...

 

Steve Hackett e il suo apprezzato 'The Total Experience Live in Liverpool'

Steve Hackett ha appena pubblicato ‘The Total Experience Live in Liverpool’, una raccolta di due CD e due DVD dell’esperienza dal vivo a Liverpool. L’uscita del materiale è avvenuta ieri, 24 giugno 2016. Il famoso e apprezzato chitarrista inglese, come era avvenuto per l’uscira di ‘Genesisi Revisited&rsquo...

 

Marracash e Guè Pequeno e il primo nuovo album 'Santeria'

Marracash e Guè Pequeno sono alle prese con la pubblicazione del loro primo album scritto insieme, dal titolo ‘Santeria’, la cui uscita ufficiale è prevista proprio oggi, venerdì 24 giugno. I due artisti sono cresciuti a Milano, per le sue strade, e dopo ben 15 anni di carriera hanno deciso di pubblicare il loro pri...

 

Radiohead e il loro nuovo e struggente album 'A Moon Shaped Pool'

Radiohead hanno appena pubblicato il loro nuovo album dal titolo ‘A Moon Shaped Pool’, che proprio ieri ha visto la distribuzione in cd. Alcuni brani erano già stati lanciati, al cui ascolto si percepisce una profonda riflessione e profondità da parte di una delle band più note e amate. Burn The Witch. Questa belli...

 

Red Hot Chili Peppers e il nuovo malinconico album 'The Getaway'

Red Hot Chili Peppers si sono appena dedicati al loro undecisimo album, il nuovo disco dal titolo ‘The Getaway’, un insieme di canzoni che malinconicamente raccontano la vita adulta. Questo album segna la maturità del gruppo, con toni inaspettati. Dark Necessities. Tra le tante interessanti canzoni proposte nell’album &lsq...

 

Afterhours e il loro lucido e allucinante 'Folfiri o Folfox'

Gli Afterhours si sono appena dedicati alla pubblicazione del nuovo album ‘Folfiri o Folfox’, titolo che rappresenta due cure di chemioterapia che Manuel Agnelli ha purtroppo incontrato a causa della malattia del padre; i loro nomi ricordano una filastrocca, un ballo, qualcosa di leggero, così come l’orchidea riportata in c...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni