X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

The Evil Within 2, recensione videogame per PS4 e Xbox One

17/10/2017 14:00
The Evil Within 2 recensione videogame per PS4 Xbox One

The Evil Within 2 è la nuova incarnazione del terrore di Bethesda, un titolo d'azione di grande atmosfera e pathos

The Evil Within 2 è il videogioco horror di Bethesda Softworks, il seguito di un apprezzato primo capitolo che ha saputo ridare nuova linfa agli action a sfondo horror, con una Campagna convincente e un ritmo azzeccato. Il lavoro del team di sviluppo Tango Gameworks, guidato da Shinji Mikami, lo storico creatore della saga di Resident Evil, prosegue in questa seconda incarnazione, che espande la struttura d’azione, rendendola più ampia e libera, e ne migliora le meccaniche, sin troppo legnose nel precedente titolo.

La trama di The Evil Within 2 viaggia nella mente e nella follia delle persone, un vero e proprio percorso perverso all’interno della psiche umana. La storia è legata alle vicende del primo episodio, dove nei panni del detective Sebastian Castellanos ci troviamo a combattere e sopravvivere all’interno di un enorme mondo generato dagli istinti e dai pensieri della gente. Questo incubo fittizio è generato dal macchinario STEM, creato dall’organizzazione Mobius, che ricrea un luogo popolato da persone all’interno di Union, una classica cittadina americana. La stabilità del “mondo” onirico è garantita dalla mente innocente di una bambina, la figlia di Sebastian, capace di regolare istinti e mantenere, quindi, l’equilibrio. La situazione precipita nel caos quando la piccola Lily scompare, lasciando così alla deriva Union, rimasta senza il proprio nucleo. Ciò che ne consegue è la manifestazione fisica del male, una distorsione di tutte le pulsioni umane e dei suoi lati più oscuri e malvagi, un concentrato mostruoso di derive omicide.



The Evil Within 2 è un action in terza persona, con la telecamera ravvicinata alle spalle del protagonista, che si muove in ambienti chiusi e claustrofobici, salvo in alcune sezioni più ampie e libere all’interno della cittadina. La struttura aperta, nonostante sia una novità di questo secondo capitolo, tende a presentarsi poca curata e approssimativa, con missioni secondarie trascurabili, mentre le sezioni guidate della storia rappresentano il fulcro e la massima espressione dell’esperienza dell’horror Bethesda. Il gameplay di The Evil Within 2 si differenzia anche a seconda della difficoltà di gioco scelta: ai livelli più bassi è raro rimanere senza munizioni, con un titolo votato fortemente all’azione. Discorso diverso, invece, alle difficoltà più elevate, dove il titolo diventa maggiormente survival, con un approccio silenzioso e indirizzato al risparmio di colpi, da utilizzare solamente nelle fasi più concitate. La progressione del personaggio avviene non solo con il potenziamento di abilità e caratteristiche, ma anche attraverso la costruzione di oggetti e munizioni, possibile durante le fasi di riposo nelle stanze di salvataggio. 



La grafica di The Evil Within 2 disegna un mondo contorto, morboso, con costruzioni e allucinazioni mutuate dalla psicologia umana, racchiusa nel dispositivo STEM. La creazione digitale di un mondo alternativo ha permesso la rappresentazione di realtà distorte, tra cambi di scenario e nemici mostruosi, in particolar modo con i boss di fine livello. L’atmosfera che si respira all’interno del titolo ci conduce letteralmente verso i lidi del deliro e della decadenza, dove il malessere e la sensazione di degrado, fisica e morale, viene rispecchiata in ogni elemento. Pareti che cadono a pezzi, sporche e nere, cadaveri mutilati e scene di estrema violenza affollano le stanze e i corridoi come fossero pensieri malati. La qualità visiva si distacca dal primo capitolo, vecchio nella concezione e nella resa, con un motore grafico migliorato e sviluppato per girare solamente su PS4 e Xbox One, abbandonando quindi la precedente generazione di console e le bande orizzontali nere ai margini dello schermo.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Fabio Tosti
Home
 
 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Batman/The Flash: The Button Deluxe Edition una nuova edizione per il fumetto della DC Comics

Batman/The Flash: The Button Deluxe Edition è la nuova edizione con copertina rigida del fumetto della DC Comics. Questo nuovo albo è uscito in America lo scorso 11 ottobre ed è stato pubblicato all’interno della collana Collected Edition Graphic Novel. In questa opera scopriamo due dei personaggi dei fumetti della DC Com...

 

Stifled, recensione videogame per PlayStation VR

Stifled è un videogioco che nasce da un progetto di alcuni studenti di Singapore, talmente interessante da attirare l’interesse di Sony, che ne ha promosso lo sviluppo e la successiva pubblicazione su PS4 e PS VR. Le idee del team Gattai Games si sono sposate con il visore di realtà virtuale, grazie all’originale utilizzo ...

 

Call of Duty WWII, recensione videogame per PS4 e Xbox One

Call of Duty: WWII è il videogioco sviluppato da Sledgehammer Games e pubblicato da Activision Blizzard, uno sparatutto che ripercorre le tappe e gli eventi cruciali della Seconda Guerra Mondiale. La serie di Call of Duty ha rappresentato nell’era Xbox 360/PlayStation 3 la massima espressione degli FPS, con un’eccellenza raggiunt...

 

Recensione Lazaretto il nuovo fumetto horror della casa editrice BOOM! Studios

Lazaretto è la nuova serie di fumetti della BOOM! Studios, il primo numero è uscito lo scorso settembre e avrà una cadenza mensile. Lazaretto sarà composta da un totale di cinque numeri e in questo mese di novembre è arrivato nelle fumetterie americane il numero tre. La nuova serie è stata scritta da Clay M...

 

Empress il fumetto di Mark Miller e Stuart Immonen da cui è stato tratto il film

Empress è il fumetto scritto e disegnato da Mark Millar e Stuart Immonen. Questo albo in America è stato pubblicato dalla Icon, proprietà Marvel Comics, mentre in Italia è arrivato nel giugno scorso grazie alla Panini Comics. Dal fumetto di Millar e Immonen è stato tratto un film che presto sarà disponibile...

 

Horizon Zero Dawn: The Frozen Wilds, recensione videogame per PS4

Horizon Zero Dawn: The Frozen Wilds è l’espansione single-player del videogioco sviluppato da Guerrilla Games, uno dei migliori open-world della generazione e uscito in esclusiva solo su PS4. Il sorprendente prodotto della software house olandese ha creato un mondo meraviglioso e credibile, grazie a una storia raccontata in maniera int...

 

Justice League, nuove immagini del film DcComics

Sono state diffuse nuove immagini di “Justice League", il film diretto da Zack Snyder. Nelle immagini vediamo Bruce Wayne-Batman (Ben Affleck), Flash (Ezra Miller), Aquaman (Jason Momoa) e Cyborg (Ray Fisher). In altre immagini c’è Diana Prince-Wonder Woman (Gal Gadot). La trama s’incentra sulla scomparsa di Superman, con...

 

Image Comics, The Family Trade: il potere raccontato oggi

“The Family Trade” è la nuova miniserie fumettistica, cinque i numeri previsti, pubblicata da  Image Comics. Dopo il debutto lo scorso mese, il secondo numero uscirà il 15 novembre. Il fumetto gode di una location fittizia suggestiva. La trama è, infatti, ambientata in una città-isola, sita nel bel mezz...

 

Marvel Comics, la nuova serie di Falcon: esce l'atteso secondo numero

“Falcon 2”, il fumetto targato Marvel Comics, esce oggi 8 novembre. La nuova serie è stata accolta con successo, grazie alla rilettura del supereroe portato a confrontarsi con dinamiche di carattere sociale che riflettono l'attualità statunitense. La trama di “Falcon” è ambientata in una realistica Chic...

 

Just Dance 2018, recensione videogame per PS4 e Xbox One

Just Dance 2018 è il videogioco sviluppato da Ubisoft, il punto di riferimento ormai da anni per il genere dei rythm game su console, come testimoniano i dati di vendita e il successo del brand. La stessa uscita annuale rafforza costantemente la presenza della serie sul mercato, per un titolo capace di ritagliarsi una grossa fetta di utenza ...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni