X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

"Rick e Morty", il creatore Dan Harmon spiega perché la surreale serie è la preferita dai millenial

05/10/2017 18:00
"Rick Morty" il creatore Dan Harmon spiega perché la surreale serie la preferita da

"Rick e Morty", serie tv animata che fa impazzire ragazzi e adulti, è un felice mix di "Ritorno al futuro", "Galaxy Express 999" e altri capisaldi di fantascienza. Il co-creatore Dan Harmon ha incassato i complimenti dei creatori de "Il trono di spade", rivelando che gli sceneggiatori adeguano la trama poco a poco.

"Rick e Morty" è una rivelazione dei cartoni animati per adulti al pari di "Bojack Horseman": siamo ormai alla terza stagione e gli indici di gradimento altissimi nella fascia dai 18 ai 34 anni premiano la sua formula di umorismo surreale e gag demenziali. La serie tv segue le vicende dello stravagante scienziato Rick, un genio che ha scoperto il modo di viaggiare attraverso infiniti universi, e di suo nipote Morty, un ragazzo impacciato e mediamente intelligente costretto a seguire il nonno nelle sue peregrinazioni.

Il suo co-creatore Dan Harmon, ai microfoni di Entertainment Weekly, ribadisce di essere più che soddisfatto della popolarità del suo show ma anche che l'unico metro di giudizio sul quale si basa è quello dell'interazione umana: si siede nelle tavole calde di Los Angeles e conta quanti camerieri e clienti lo salutano e gli fanno i complimenti. Anche così, ad ogni modo, il bilancio è positivo. Dopo aver saputo che i creatori de "Il trono di spade" hanno elogiato il suo cartone, Harmon ha detto di star pensando a una sorta di puntata omaggio.

Inoltre, Harmon ha dichiarato che le puntate di "Rick e Morty" non seguono un filo prestabilito fin dall'inizio ma che gli sceneggiatori adeguano la trama a poco a poco. Nella première della terza stagione, ancora inedita in Italia, era stato svelato parte del passato di Rick e di sua figlia e in molti hanno dedotto che il background del personaggio fosse ben definito. Dan Harmon invece ha ribadito con chiarezza che la serie non segue il metodo della verità svelata poco a poco e che, curiosamente, osservando il video di YouTube "venti cose di Rick e Morty che vi sono sfuggite" si è reso conto di essersene perse almeno dodici.

Il segreto del successo della serie tv è, anche secondo Harmon, nella sua natura molteplice e variegata: i due protagonisti sono stati concepiti come una parodia di "Ritorno al futuro" e gli episodi allucinati ambientati in altri universi sono il pretesto per interrogarsi sui vari aspetti della natura umana. "Rick e Morty" ricorda in parte "Galaxy Express 999", in parte i racconti lovecraftiani e si interroga sul rapporto fra uomo e tecnologia esattamente come fa "Black Mirror", il tutto condito con l'umorismo tranchant dei Griffin e con gag demenziali. Un frullato di tutti gli stilemi della fantascienza il cui sapore risulta, evidentemente, delizioso ai più.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

La strada di casa, anticipazione seconda puntata

La seconda puntata della serie televisiva "La strada di casa" va in onda questa sera su Rai 1 alle 21.25.  Il protagonista principale Fausto Morra (Alessio Boni) fa ritorno a casa dopo essere stato in coma per cinque anni. L’imprenditore agricolo inizia la riabilitazione fisica e psicologica scoprendo gradualmente che la sua condizione ...

 

Scomparsa, serie tv: anticipazioni della prima puntata

La serie televisiva “Scomparsa” debutta questa sera su Rai 1.  La prima puntata, in onda dalle 21.25, introduce il rapporto tra la psichiatra infantile Nora Telese (Vanessa Incontrada” e sua figlia Camilla (Eleonora Gaggero), le due si sono trasferite da Milano a San Benedetto del Tronto.  Nella sera della festa d...

 

"Splitting Up Together", Jenna Fischer parla male di Saint Louis e recita in un film di Clint Eastwood

"Splitting Up Together" è una delle incognite della stagione televisiva in corso: la sitcom targata ABC debutterà infatti in un momento imprecisato fra la fine del 2017 e la primavera del 2018. Questa serie tv, basata sul programma danese "Bedre skilt end aldrig" di Mette Heeno, Mie Andreasen ed Hella Joof, è stata adattata per...

 

Rosy Abate - La serie, intervista all'attore Mario Sgueglia

Abbiamo intervistato in esclusiva l'attore Mario Sgueglia, tra gli interpreti di "Rosy Abate - La serie".  D: Il debutto di "Rosy Abate" è stato accolto con grande successo di pubblico, secondo te quali sono le principali cause della popolarità del personaggio interpretato da Giulia Michelini? R: Giulia è straordina...

 

"Z Nation 4", Kellita Smith segue le visioni verso Est e appare in "Hell's Kitchen"

"Z Nation 4" continua a mantenersi su una falsariga piuttosto accattivante, a metà fra la parodia di "The Walking Dead" e il fumetto anni ottanta a base di splatter e trovate demenziali. Senza troppe pretese, la creatura Syfy ha saputo guadagnarsi un pubblico fedele, pur senza raggiungere livelli di ascolto paragonabili a quelli delle serie ...

 

Vida, novità nel cast della serie tv

Starz ha annunciato l’ingresso di Mishel Prada (“Fear the Walking Dead: Passage”), Karen Ser Anzoategui (“East Los Hig”, ), Chelsea Rendon ("The Fosters ”), Carlos Miranda (“Chicago PD”) e Maria Elena Laas ("Vital Signs") nel cast di “Vida”. Lo showrunner della serie televisiva è T...

 

La strada di casa, anticipazioni prima puntata

La serie televisiva "La strada di casa" debutta domani sera su Rai 1. La prima puntata delinea le circostanze su cui si basa il racconto, il personaggio principale è Fausto Morra (Alessio Boni), un imprenditore agricolo di successo che custodisce un segreto. Paolo Ghilardi (Nicola Adobati), un ispettore del distretto veterinari, è in...

 

The Little Drummer Girl: dopo 'The Night Manager' una nuova miniserie basata su un romanzo di John le Carré

Dopo il grande successo riscosso da “The Night Manager”, The Ink Factory, BBC ONE e AMC hanno annunciato il loro nuovo progetto, si tratta della miniserie televisiva “The Little Drummer Girl”, basata sull’omonimo romanzo dello scrittore britannico John le Carré.  Articolata in sei parti, "The Little Drumme...

 

"Shameless 8" rinnovato per la nona stagione, ma Ethan Cutkosky è un bad boy non solo sul set

"Shameless 8", la serie tv su una famiglia disfunzionale che cerca di arrangiarsi nei quartieri popolari di Chicago, è ormai un grande classico del piccolo schermo: Showtime ha deciso di rinnovarla per una nona stagione, confermando l'intero cast tra cui le star William H. Macy ed Emmy Rossum. Difficile biasimarli dal momento che la premi&eg...

 

Dietland, la serie tv: nel cast anche Julianna Margulies

AMC ha annunciato nei giorni scorsi che Julianna Margulies interpreterà il ruolo di Kitty Montgomery nella nuova serie televisiva "Dietland" basata sull'omonimo romanzo del 2015 di Sarai Walker.  L'attrice e produttrice statunitense è nota al pubblico televisivo per la sua partecipazione al celebre medical drama "E.R. - Med...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni