X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

L'incredibile vita di Norman, incontro con Richard Gere: 'il mio personaggio vorrebbe esaudire le promesse'

18/09/2017 17:45
L'incredibile vita di Norman incontro con Richard Gere 'il mio personaggio vorrebbe esaudire le prom

Mauxa ha partecipato all'incontro con Richard Gere per il film "L'incredibile vita di Norman"

L'incredibile vita di Norman (“Norman: The Moderate Rise and Tragic Fall of a New York Fixer”) è il film di Joseph Cedar con Richard Gere, presentato a Roma.

La pellicola negli Stati Uniti è uscita ad aprile 2017 ed ha ottenuto recensioni positive. La storia racconta del faccendiere Norman Oppenheimer, che a New York tesse relazioni con più persone possibili per ottenere un tornaconto personale ma anche per una forma particolare di altruismo. Una di queste persone diverrà Primo Ministro d’Israele, e da ex amici dovranno lottare per scambiarsi reciproci favori.

D. Come mai è stato scelto il tema del compromesso?
R. Credo che il mondo sia basato oggi sulle trattative, compromessi. “Se rinuncio a ciò, cosa otterrò “ è la domanda odierna. Oggi abbiamo un presidente degli Stati Uniti che vive di compromessi, non di un senso morale. Così il mio personaggio pur se agisce in questa maniera ha un cuore sincero, lui vorrebbe realmente esaudire le promesse che fa alle persone. Ha sia l'aspetto della persona spregiudicata, fastidiosa è noiosa che quello della gentilezza.

D. Nel film un momento importante è quello della scarpa. Come è nato?
R. Il film presenta solo una scena in cui c'è il confronto tra Norman e il Primo Ministro israeliano. La scena della scarpa: suggerii che io gli facessi indossare la scarpa, mettendomi in ginocchio e infilandola ai suoi piedi. Come Cenerentola. Da qui parte il rapporto - anche di favoritismi - tra i due.

D. Il suo personaggio è newyorkese. Si è sentito ad suo agio?
R. Norman è chi sono io veramente (ride). Trascorremmo un'intera giornata con il regista per decidere come dovesse agire, ma alla fine decido sempre io, dovendo interpretare il personaggio. Le grandi orecchie del film sono delle protesi, che servono per ingrandirle. Norman è tipico newyorkese, dell’Upside, ebreo. Vissi a New York a venti anni ed c’erano realmente questi personaggi, così per il film mi riaffiorarono quei ricordi quasi automaticamente.

D. Il cinema è cambiato da quando ha iniziato a girare film?
R. Io continuo a fare gli stessi film che realizzai all'inizio della mia carriera, con “I giorni del cielo” (del 1978, n.d.r.). Tutti erano delle medesime dimensioni, drammatici, difficili, con registi promettenti. Ed erano prodotti dagli studios, che oggi invece non realizzano più film simili. Oggi i film devono essere realizzati con un budget piccolo, come 5 o 6 milioni di dollari. Occorre girare in poche settimane, ma spero sempre di realizzare film simili.

Il film esce in Italia il 28 settembre 2017.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Personaggi correlati
Richard Gere
 
Galleria fotografica
Articoli correlati

Franny, Richard Gere è un miliardario tormentato nel primo film di Andrew Renzi

Franny (The Benefactor) film diretto da Andrew Renzi, regista emergente alla sua opera prima. La pellicola è indipendente, ed è stata presentata al Tribeca Film Festival il 15 aprile 2015; pochi giorni dopo la Samuel Goldwyn Films ha acquisito i diritti di distribuzione del film. Trama. Franny è un miliardario filantropo che...

 

Richard Gere, benefattore non solo nel film Franny ma anche con la sua fondazione

Franny (“The benefactor”) è il film che Richard Gere ha presentato alla trasmissione “Che tempo che fa” di Fabio Fazio. Trama. L’attore ha parlato del suo aspetto misericordioso, che richiama la sua conversione al buddismo nonché alla tematica del film. “È un momento in cui la gente cerca un...

 

Pretty Woman: il 24 marzo Julia Roberts e Richard Gere si riuniscono per i 25 anni del film

Pretty Woman per l’anniversario dei venticinque anni di distribuzione del film è stato omaggiato con una reunion degli attori Julia Roberts e Richard Gere. Intervista. I due attori sono comparsi il 18 marzo al Today Show, e la mesa in onda avverrà il 24 marzo. Assieme a Julia Roberts (che interpretava Vivian Ward) e Richar...

 

Ritorno al Marigold Hotel, Richard Gere nelle nuove avventure dei pensionati inglesi

Ritorno al Marigold Hotel è un film girato da John Madden, sceneggiato da Ol Parker e distribuito in Italia dalla 20th Century Fox a partire da giovedì 30 aprile. L’opera è il sequel di Marigold Hotel (The Best Exotic Marigold Hotel), la commedia agrodolce del 2012 incentrata su sette pensionati inglesi che cambiano ...

 

MilanoDanza Expo 2014: Shut up and dance with me

MilanoDanza Expo 2014. Anche quest'anno, Milano si prepara a ospitare MilanoDanza Expo, il Salone Internazionale della Danza, giunto ormai alla sue sesta edizione.L'evento, che si conferma come uno dei punti cardine della danza in Italia, penderà il via venerdì 21 Novembre e vi trascinerà a ritmo di musica fino a domenica 23. D...

 

Festival Internazionale del Film di Roma 2014, da Richard Gere a Kate Beckinsale

Festival Internazionale del Film di Roma 2014. La nona edizione del Festival Internazionale del Film di Roma annuncia la prima cinquina dei film di lingua inglese. Dal 16 al 25 ottobre l'appuntamento è all’Auditorium Parco della Musica. Time Out of Mind con Richard Gere. Prima europea per Time Out of Mind di Oren Moverman, Orso d...

 

The Best Exotic Marigold Hotel 2, al cinema il sequel di John Madden

The Best Exotic Marigold Hotel 2. È un film inglese di genere commedia/drammatico diretto da John Madden su sceneggiatura di Ol Parker. Il film, sequel del film del 2012, "The Best Exotic Marigold Hotel", diretto dallo stesso Madden, ha per protagonisti Judi Dench, Bill Nighy, Dev Patel, Maggie Smith, Richard Gere e Penelope Wilton. "Th...

 

Richard Gere: malinconico barbone per Time Out of Mind, riceve pizza sebbene abbia 100 milioni

Richard Gere è uno dei simboli universali del fascino maschile, entrato nell'immaginario collettivo per ruoli indimenticabili in "American Gigolò" e "Pretty Woman", dove faceva del proprio magnetismo uno dei punti di forza. Barbone. Eppure anche un sex symbol come Richard Gere ha dovuto realizzare di non essere riconosciuto dai fan a...

 

Richard Gere: tra i progetti un nuovo film ‘Franny’ e la separazione dalla moglie

Richard Gere, attore nato a Philadepia è diventato celebre al grande pubblico (soprattutto femminile) per le interpretazioni in "Ufficiale e gentiluomo", "American Gigolò"  e il romantico "Pretty Woman", si separa dalla moglie, anche lei attrice, Carey Lowell. La causa della rottura del rapporto amoroso, che dura da be...

 

Recensione film Comic Movie, una folle commedia che trascende la realtà

Comic Movie o nel titolo originale di Movie 43 è una commedia leggera basata su una serie di scene contraddistinte dalla follia irriverente o da difetti paradossali dei personaggi o innovativi sistemi educativi in perfetto stile trash. Alcuni ragazzi intenti a fare uno scherzo al proprio amico nerd gli chiedono di trovare in rete un video v...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni