X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Captive State, il nuovo film di fantascienza di Rupert Wyatt

09/08/2017 15:00
Captive State il nuovo film di fantascienza di Rupert Wyatt

John Goodman, Chicago, quel che resta della città e dell'America dieci anni dopo un'invasione aliena: ecco gli ingredienti principali del thriller sci-fi in arrivo nel 2018

Rupert Wyatt ("L'alba del pianeta delle scimmie") e John Goodman si sono riuniti sul set di “Captive State”, nuovo film di fantascienza che promette forti toni da thriller. Goodman e Wyatt sono alla loro seconda collaborazione dopo “The Gambler”, il poliziesco con Mark Wahlberg diretto da Wyatt nel 2014.

Per mesi la trama di “Captive State” è rimasta avvolta nel mistero: si sapeva solo che sarebbe stata molto realistica, e per certi versi molto legata al nostro presente. In seguito, un comunicato stampa della Lionsgate ha finalmente chiarito l’argomento del film.

Captive State” è ambientato in un quartiere di un Chicago, dieci anni dopo la conquista della città da parte di un esercito alieno. Come nella migliore tradizione del genere, la premessa scientifica viene usata per esplorare, tra allegorie e metafore, le problematiche del presente; in questo caso i pericoli insiti nel moderno “Stato di sorveglianza”, la minaccia che quest’ultimo rappresenta per i diritti civili, e che tipo di dissenso sia possibile in una società autoritaria. Il film cercherà di esplorare ed approfondire entrambi i lati della barricata: sia le vite dei collaborazionisti che quelle dei dissidenti.

Questa sinossi riporta subito alla memoria “District 9”, che a sua volta usava il pretesto della presenza aliena per affrontare scottanti problematiche sociali, in quel caso l’apartheid e la xenofobia: nel cult di Neil Blomkamp, un’astronave aliena “si arenava” nei cieli di Johannesburg, in Sudafrica, e i suoi passeggeri diventavano profughi malvisti e indesiderati, costretti a vivere di stenti nel cosiddetto Distretto 9 che dà il titolo al film.

John Goodman, un attore di solito famoso per i suoi ruoli “da comprimario”, sarà il protagonista di “Captive State”: lo dimostra anche il fatto che è l’unico soggetto della prima foto ufficiale pubblicata per promuovere il film (riportata nella galleria in fondo all’articolo). Dopo aver conquistato i critici e il pubblico con la sua performance in un altro film sci-fi sui generis, “10 Cloverfield Lane”, ultimamente è apparso in “Boston – Caccia all’uomo” e “Kong: Skull Island”.

Co-protagonista del film sarà Ashton Sanders, giovane talento che ha trovato la fama grazie alla sua potente performance in “Moonlight”. Nel cast ci sono anche Jonathan Majors (“When We Rise”) e Vera Farmiga (“L’evocazione – The Conjuring”, “Bates Motel”). “Captive State” è prodotto da David Crockett e Rupert Wyatt; i produttori esecutivi sono Jeff Skoll e Jonathan King.

La Focus Features ha confermato che il film uscirà negli Stati Uniti il 17 agosto 2018.

 
© Riproduzione riservata
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Recensione del film The Force, lo sguardo sui maltrattamenti della polizia apprezzato dalla critica

The Force è il film documentario di Peter Nicks, uscito in queste settimane negli Stati Uniti e apprezzato dalla critica. Ha vinto il premio come migliore opera al Sundance Film Festival. La Polizia di Oakland è famosa per la sua cattiva condotta e scandali, anche a causa delle tensioni razziali che favoriscono comportamenti desueti....

 

'Loro', Toni Servillo è Berlusconi sul set del nuovo film di Paolo Sorrentino

Le riprese di “Loro” sono cominciate lo scorso agosto a Roma; oggi la lavorazione del film sarebbero “già a metà”, stando a quanto dichiarato ai microfoni di “Un giorno da pecora” da uno degli attori protagonisti, Riccardo Scamarcio. Oltre ovviamente a Toni Servillo, che ormai sta a Paolo Sorrentin...

 

Bad Moms Christmas, nuove immagini del film

Nuove clip sono state diffuse di “Bad Moms Christmas”, il film di Jon Lucas e Scott Moore sequel di “Bad Moms”. Le tre mamme irriverenti (Mila Kunis, Kristen Bell, Kathryn Hahn) per il Natale devono organizzare una vacanza per le rispettive famiglie, nonché ospitare le proprie madri. Alla fine del viaggio le protagon...

 

Recensione del film It

It è il film horror di Andy Muschietti, tratto dal romanzo di Stephen King. La regia dall’inizio pretende di mostrare i vari punti di vista, e ciò allenta la tensione del film: il piccolo George (Jackson Robert Scott) cerca di prendere la sua barchetta di carta che scivola per la strada bagnata. All’improvviso da dentro l...

 

Film più visti della settimana, le novità sono 'Happy Death Day' e 'The Foreigner'

Il box office ufficiale dei film più visti negli Stati Uniti dal 13 al 15 ottobre 2017 segna l’entrata al primo posto dell’horror “Happy Death Day” (“Auguri per la tua morte”, 26.039.025 dollari): una studentessa del college rivive il giorno del suo omicidio, fino a scoprire l'identità del suo kille...

 

La battaglia dei sessi, incontro con i registi del film

La battaglia dei sessi (“Battle of the Sexes”) è il film diretto da Jonathan Dayton e Valerie Faris, con Steve Carrel e Emma Stone. Mauxa ha partecipato alla conferenza stampa del film con i registi. La storia evoca la partita di tennis avvenuta il 20 settembre 1973 tra Bobby Riggs e Billie Jean King: la ventinovenne tennista gi...

 

L'alba del mondo: dal romanzo al film, intervista allo scrittore Rhidian Brook

Rhidian Brook è autore di “The Aftermath” (“L’alba del mondo”) , libro che diverrà un film nel 2018 interpretato da Alexander Skarsgård, Keira Knightley e diretto da James Kent. Mauxa l'ha intervistato. La storia racconta - nella Germania del 1946 - della giovane Rachael Morgan che arriva con l&rsq...

 

Splinter Cell, Tom Hardy protagonista del film ispirato ai videogiochi Ubisoft

L’“Assassin’s Creed” con Michael Fassbender è stato un flop caduto subito nel dimenticatoio, ma questo non ha scoraggiato la Ubisoft, che si dice ancora intenzionata a trasformare in un film “Splinter Cell”, l’altro franchise che l’ha resa uno dei colossi del settore videogames. Tom Hardy si &...

 

Gus Van Sant, il nuovo film è 'Don't Worry'

Gus Van Sant è al lavoro al nuovo film, dal titolo “Don't Worry, He Won't Get Far on Foot”. La vicenda ruota attorno a John Callahan (Joaquin Phoenix), che a 21 anni dopo un incidente d’auto resta paralizzato. Il giovane però non demorde, e comincia dipingere come forma di terapia. Nel cast ci sono anche Jonah Hill...

 

Eva contro Eva, il film sull'apparente disponibilità con Bette Davis

Eva contro Eva è il film di Joseph L. Mankiewicz che usciva nelle sale statunitensi in questo periodo, nel 1950. Alla consegna annuale del premio Sarah Siddons Society ci sono vari drammaturghi, tra cui Addison DeWitt (George Sanders), Lloyd Richards (Hugh Marlowe) e la moglie, assieme e personaggi dello spettacolo tra cui la famosa attrice...

 


Da non perdere
Ultime news
Recensioni
pixel sony skin pixel sony skin