X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Destiny 2, recensione della Beta su PS4 e Xbox One

25/07/2017 14:00
Destiny 2 recensione della Beta su PS4 Xbox One

La Beta di Destiny 2 ci ha permesso di provare in anteprima il nuovo sparatutto online sviluppato da Bungie e pubblicato da Activision Blizzard

Destiny 2 è il seguito di un videogioco che, nel bene e nel male, ha rappresentato un punto importante di svolta in ambito console, uno sparatutto online che univa modalità cooperative e competitive, un interessante esperimento da parte di Bungie e Activision. Il team di sviluppo, famoso per la trilogia originale di Halo, punto di riferimento narrativo, tecnico e di gameplay, si è così gettata in un progetto a lungo termine, tra contenuti al lancio e un sostegno durato praticamente tre anni, con espansioni e DLC che hanno ampliato lo scheletro originale del gioco. Se è indubbia la qualità in termini di giocabilità, con un feeling delle armi perfetto, decine di ore di contenuti e un’ottima infrastruttura online, molte sono state le perplessità per la ripetitività delle attività in cooperativa, una storia praticamente assente e un PvP (giocatori contro giocatori) dalle meccaniche abusate, che rendevano sin troppo confusionari gli scontri online. La Beta di Destiny 2 rappresenta un ottimo modo di saggiarne le potenzialità, un’anteprima che promette, e già mostra, di migliorare alcune delle principali criticità del primo capitolo.

La Beta di Destiny 2 ha permesso di provare in anteprima il titolo Bungie, dal 19 (per chi ha prenotato il gioco) sino al 23 luglio. I contenuti riguardavano la prima missione della Storia, Ritorno a Casa, e l'Assalto La Spirale Invertita, da giocare in cooperativa online. Per quanto riguarda la parte competitiva, le modalità Detonazione e Controllo hanno rappresentato l’antipasto al multiplayer PvP. La Beta ha anche messo a disposizione dei giocatori la prova delle nuove sottoclassi per i tre personaggi: Sentinella per il Titano, Fulminatore per il Cacciatore e Lama dell'Alba per lo Stregone.



Il gameplay di Destiny 2 è il marchio distintivo della serie, con un feeling delle armi eccezionale, che restituisce un piacere, precisione e feedback che non ha praticamente uguali nel panorama degli sparatutto, eccellenza mutuata dalla trilogia originale di Halo. L’indole arcade è costruita attorno a salti potenziati, armature esotiche e mosse speciali, con personaggi rapidi e veloci negli spostamenti, un indirizzo che permette alla serie di rimanere fruibile alla gran parte dei videogiocatori. Se la missione in singolo e l’Assalto in cooperativa confermano la struttura e le meccaniche del primo, mostrando tuttavia una cura maggiore dal lato narrativo, discorso diverso dobbiamo fare per la parte multiplayer competitiva, dove vi sono le maggior novità. Le super vengono gestite in maniera più ponderata e lo stesso per la ricarica delle abilità speciali, come le bombe, che non possono più essere lanciate nel breve tempo, evitando così quelle situazioni eccessivamente caotiche delle battaglie online.



La grafica di Destiny 2 beneficia dello sviluppo esclusivo sulle console di attuale generazione, PS4 e Xbox One, dove il precedente capitolo doveva conservare una modellazione più semplice per essere gestita anche sulle vecchie console. Il passo in avanti è evidente nelle texture e negli effetti di superficie, con un’illuminazione più netta e convincente, particellari ed effetti meteo al passo con le ultime produzioni e un backgorund visivo ricco e in costante movimento. Nella beta, l’unica miglioria su PS4 Pro è rappresentata dalla maggiore risoluzione, upscalata sino al 4K, che garantisce solamente una maggiore definizione dell’immagine, ma senza la gestione dell'HDR.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Fabio Tosti
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Da 'Atomica Bionda' a 'Codename Baboushka': intervista a Antony Johnston e Shari Chankhamma

Antony Johnston è l‘autore della graphic novel “The Coldest City”, da cui è tratto il film “Atomica Bionda” di David Leitch con protagonista Charlize Theron (leggi la recensione del film). Johnston è anche autore della serie comics “Codename Baboushka” disegnata da Shari Chankhamma e i...

 

Matterfall, recensione videogame per PS4

Matterfall è il nuovo videogioco sviluppato da Housermarque, un action shooter in due dimensioni sullo stile degli storici Metal Slug e Contra. La versione moderna del run & gun è dello stesso team che ha partorito gli ottimi giochi pubblicati su PS4 da Sony, quali Resogun, Alienation e Nex Machina, da poco uscito. Lo stile grafic...

 

Marvel's Inhumans, un nuovo video svela il dietro le quinte della serie tv

Il debutto di “Marvel's Inhumans” avverrà negli Stati Uniti il 1° settembre, i primi due episodi saranno proiettati nei cinema IMAX per due settimana e dal 29 settembre la serie televisiva sarà trasmessa su ABC. La trama ruota attorno ai personaggi degli Inhumans creati da Stan Lee e Jack Kirby. Si tratta di un g...

 

Recensione Redlands il nuovo fumetto horror della casa editrice Image Comics

Redlands è il nuovo fumetto horror della casa editrice Image Comics. Il primo numero di questa nuova serie è stato pubblicato lo scorso 9 agosto in America e per leggere il secondo volume si dovrà aspettare fino al 13 settembre. Per la realizzazione di questo albo si è riunito un team creativo davvero d’eccezione, ...

 

The Shadow/Batman n.1 il nuovo fumetto creato in collaborazione tra DC e Dynamite

The Shadow/Batman n.1 sarà in vendita in America dal 4 ottobre prossimo, questo nuovo fumetto è stato creato in collaborazione tra DC Entertainment e Dynamite Entertainment. La nuova miniserie creata dallo scrittore Steve Orlando e disegnata da Giovanni Timpano arriva nell’arco temporale subito successivo al precedente crossover...

 

LawBreakers, recensione videogame per PS4 e PC

LawBreakers è uno sparatutto competitivo ideato da Cliff Bleszinsky, storico creatore della saga di Gears of War. Il nuovo progetto vira verso gli arena shooter degli anni Novanta, dove velocità, bravura e precisione facevano la differenza nei tesi e adrenalinici scontri in multigiocatore di Unreal Tournament e Quake. LawBrekers &egra...

 

IDW Publishing, Zombies vs Robots: dal fumetto al film

“Zombies vs Robots” è la celebre serie fumettistica realizzata da Chris Ryall, sceneggiatore a capo della sezione creativa della casa editrice IDW Publishing, e dall'artista Ashley Wood.Il debutto del fumetto avviene nel 2006, mentre dal 2011 si parla dell'interessamento da parte di Hollywood per farne un adattamento cinematograf...

 

Bao Publishing, Ryuko: il nuovo manga di Eldo Yoshimizu

Bao Publishing pubblica il nuovo manga "Ryuko", opera dell'artista giapponese indipendente Eldo Yoshimizu. Il primo volume, dei due previsti, sarà disponibile dal 31 agosto. La trama invita il lettore a conoscere Ryuko, giovane donna a capo di una potente comunità criminale appartenente alla Yakuza, la famigerata organizzazione mafio...

 

Hellblade: Senua's Sacrifice, recensione videogame per PS4

Hellblade: Senua's Sacrifice è un videogioco sviluppato da un team di sole venti persone, una produzione indipendente di Ninja Theory, autori dell’ultimo capitolo di Devil May Cry, un reboot coraggioso e ben riuscito. Hellblade è un progetto piccolo ma dall’ampio respiro narrativo, un viaggio di una decina di ore che ci co...

 

Valerian e la città dei mille pianeti, Luc Besson porta al cinema la graphic novel sci-fi

“Valerian e la città dei mille pianeti” è il prossimo film diretto da Luc Besson, in uscita nelle sale italiane il 21 settembre prossimo. Il film è ispirato a “Valérian and Laureline”, fumetto francese di successo internazionale a firma di Pierre Christin (sceneggiatura) e Jean-Claude Mézi...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni