X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Da modelle ad attrici, questione di portamento: intervista a Jessica Green

03/07/2017 08:00
Da modelle ad attrici questione di portamento intervista Jessica Green

Jessica Green è un'attrice del film "Pirati dei Caraibi: la vendetta di Salazar": molte sono le modelle giunte a recitare in film.

Jessica Green è una giovane attrice e modella australiana che ha recitato in “Pirati dei Caraibi: la vendetta di Salazar”.

La carriera di attrice proviene spesso dalle passerelle. Milla Jovovich da modella è divenuta attrice emersa con “Congiunzione di due lune” (1988), Laetitia Casta esordì in “Les âmes fortes”  (2001), Charlize Theron dopo il famoso spot di una bevanda giunse a “L'avvocato del diavolo” (1997), Marine Vacth è stata scandalosa nel film di François Ozon “Giovane e bella” (2013).

Jessica Green ha raccontato a Mauxa la sua esperienza. Nata nel 1993, riguardo al film “Pirati dei Caraibi: la vendetta di Salazar” diretto da Joachim Rønning dice che seppure in un ruolo piccolo “si è trattato di un’esperienza entusiasmante. Sopratutto essere proprio di fronte a Johnny Depp e Geoffrey Rush”. Depp nel film è il capitano Jack Sparrow che ha che nemico Salazar (Javier Bardem), mentre Rush è il Capitano Hector Barbossa.

Jessica Green come molte giovani reputa più funzionale mostrare il volto in un film che davanti ad un flash: “Mi piacerebbe lavorare come attrice in maniera costante. Amo i film, sarebbe il mio sogno”. Ha lavorato alla serie tv "Aliens Surf Girls" ("Lightning Point"), storia di due ragazze aliene che naufragano sulla Terra in una citadina australiana, ed andata in onda su Rai 2.  

Un’ambizione che osservando anche alla recente esigenza di Hollywood di reclutare modelle piuttosto che interpreti provenienti dal teatro pare realizzabile. La stessa Brooklyn Decker che ha lavorato a “Mia moglie per finta” (2011) ha posato per diverse case di moda, come Freida Pinto poi emersa in “The Millionaire" (2008). Il caso più recente è stato quello di Cara Delevingne (nata nel 1992), che dopo una veloce carriera da modella è stata June Moone (l’Incantatrice) nel film “Suicide Squad" (2016) ed ora è la protagonista Laureline in  “Valerian e la città dei mille pianeti” di Luc Besson.

Non esente da queste scelte dei produttori è la visibilità di cui le modelle godono sui social, che rendono virale il volto che in passato appariva solo sui giornali cartacei e che ora si moltiplica su Instagram.

A questo aspetto iconografico ne collima uno personale, perché la cura del corpo è una costante di entrambi i lavori. “Tutti i giorni faccio palestra”, ci dice Jessica: con un concetto di salute anche alimentare che conduce le followers anche ad un’emulazione. “Mangio con ponderatezza, amo il sushi perché è sano: è uno dei miei preferiti”, aggiunge.

A sedici anni Cameron Diaz cominciò a lavorare per l'agenzia Elle, si recò poi in Giappone e tornò negli Stati Uniti dove sfilò fino a 21 anni, quando le fu offerto il ruolo di Tina Carlyle in “The Mask - Da zero a mito” con Jim Carrey. Monica Bellucci iniziò la carriera di modella a 24 anni, fino ad arriva a “La riffa” (1991, leggi l'intervista); Isabella Rossellini a 28 anni. Megan Fox fece la prima sfilata a 13 anni, recitando come Carly Santini in “Quanto è difficile essere teenager!” (2004).

Il fatto di viaggiare per il mondo non è l'aspetto più difficile del lavoro, tanto che Jessica ci dice quale sia il problema: “Le scarpe - ci risponde - se proprio devo sceglierne uno. Ogni volta che se ne indossano di diverse, è difficile camminarci e trovarne di confortevoli”.

La stessa Marilyn Monroe esordì come modella, mentre lavorava nell’impacchettare i paracadute e andando ad uno stabilimento in cui si effettuava un servizio fotografico che alleggerissero il morale delle truppe al fronte (leggi l'articolo sulla mostra). Lavorò poi in "Giungla d'asfalto" (1950) di da John Huston. Greta Garbo a quindici anni era commessa a Stoccolma e spesso si faceva fotografare con abiti. Fu Anita Colby una delle prime super-modelle a diventare attrice, recitando in "Maria di Scozia" (1936) di John Ford con la stessa Garbo.   

Una vita in cui può non manca a lettura. Alla domanda quale sa il libro preferito, Jessica ci dice: “Non ne ho uno. Ma mi piace leggere storie di crimine, quello vero”.

 
© Riproduzione riservata
Home
 

 
Galleria fotografica
Articoli correlati

Resident Evil: The Final Chapter, immagini dell'anteprima di Los Angeles con Milla Jovovich

Milla Jovovich è apparsa a sorpresa ad una proiezione per i fans del film “Resident Evil: The Final Chapter”. Poche ore prima l’attrice protagonista del film era all’anteprima di Los Angeles, con il regista Paul W.S. Anderson e gli attori Eoin Macken (che interpreta Doc), Ruby Rose (Abigail), William Levy (Christian)...

 

Resident Evil: The Final Chapter, un nuovo video del film

E' stato diffuso un nuovo video  di Milla Jovovich nel film  “Resident Evil: The Final Chapter”. Il video su YouTube ha raggiunto 104.576 visualizzazioni, su Facebook 14 milioni. Nelle immagini la protagonista Alice cavalca la moto tra esplosioni. In altre i non-morti devastano i paesaggi. La trama è quella di Alice (...

 

Stasera casa Mika: tra gli ospiti della seconda puntata Monica Bellucci e Luca Zingaretti

La seconda puntata del varietà "Stasera casa Mika" va in onda su Rai 2 il 22 novembre 2016.  Mika è protagonista del programma televisivo, che conduce insieme all'attrice Sarah Felberbaum, con la partecipazione straordinaria di Virginia Raffaele. Numerosi gli ospiti della seconda puntata, alcuni provenienti dall'...

 

Resident Evil: The Final Chapter, prime immagini dark del film con Milla Jovovich

Milla Jovovich appare nel primo trailer ufficiale di “Resident Evil: The Final Chapter”, film in uscita il 27 gennaio 2017 e dietro da Paul W. S. Anderson. Nelle immagini la protagonista cavalca la moto, mentre si avvia verso un luogo distrutto. In una scena le gambe di alcun persone pendono da un ponte, in altre la protagonista Alice ...

 

Mozart in the Jungle 3, nomi di punta per la terza stagione della serie tv Amazon

L'attesa per la terza stagione di “Mozart in the Jungle”, serie tv a cavallo tra drama e comedy prodotta da Amazon, è sempre viva. Ma a quanto pare i fan dovranno avere ancora un po' di pazienza, visto che Amazon ha sì confermato il rinnovo dello show, ma non ha ancora fornito dettagli sulla disponibilità dei nuovi ...

 

American Express, il nuovo film con Charlize Theron, Joel Edgerton e Thandie Newton

American Express è un film in fase di lavorazione diretto da Nash Edgerton (stuntman esordiente nella regia), scritto da Anthony Tambakis (già sceneggiatore di “Warrior”) e interpretato da Charlize Theron, Joel Edgerton (attore e fratello del regista), Thandie Newton, Amanda Seyfried (protagonista di “Padri e figlie&...

 

The Last Face, il nuovo film di Sean Penn con Charlize Theron e Javier Bardem

The Last Face è il nuovo film diretto dall’attore-regista Sean Penn e interpretato da Charlize Theron, Javier Bardem e Jean Reno, oltre che dalla protagonista de “La vita di Adele” Adèle Exarchopoulos. L’opera è ambientata in Africa e racconta la storia d’amore tra due medici, i quali dovranno affr...

 

Il cacciatore e la regina di ghiaccio: recensione del film fantasy scontro tra amore e dolore

Chris Hemsworth e Emily Blunt, rispettivamente Il cacciatore e la regina di ghiaccio, sono solo alcuni dei protagonisti del film di Cedric Nicolas-Troyan, che mostra una trama che sconfina dal prequel per poter inserirsi a pieno in un sequel del primo film ad esso strettamente connesso, ossia Biancaneve e il cacciatore. La temibile regina Ravenna ...

 

Valérian and the City of a Thousand Planets, Luc Besson dirige uno sci-fi con Rihanna e Cara Delevingne

Valérian and the City of a Thousand Planets (Valérian et la Cité des mille planètes) è un film di fantascienza francese, girato in lingua inglese da Luc Besson (Lucy, Il quinto elemento). La pellicola si basa sulla serie di fumetti “Valérian and Laureline” scritto da Pierre Christin e illustrato...

 

Miami International Film Festival, intervista al co-direttore: 'le donne sono protagoniste dei film'

Il Miami International Film Festival è uno dei più longevi degli Stati Uniti: giunto alla 33esima edizione propone un panorama delle migliori produzioni americane, accogliendo circa 70.000 spettatori ogni anno. Tra i film presentati negli anni ci sono quelli di Pedro Almodóvar, Luc Besson, Joel e Ethan Coen, Werner Herzog, Spik...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni