X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

L'arte digitale, dai negativi dei film alla metafisica: intervista all'artista Lisa Wray

26/06/2017 08:00
L'arte digitale dai negativi dei film alla metafisica intervista all'artista Lisa Wray

Mauxa ha intervistato Lisa Wray, una delle artiste pioniere dell'arte digitale.

Lisa Wray è una delle pioniere dell’arte digitale. In particolare l’artista ha creato un nuovo tipo di arte (tradigital) che coniuga pittura tradizionale, disegno, fotografia con i media digitali, come software e strumenti informatici.

Mauxa l’ha intervistata. Lisa Wray nel 1990 ha trovato gli unici due posti negli Stati Uniti in grado di assemblare i suoi prototipi: a Houston e a Washington DC. La macchina che è riuscita a mettere in produzione le sue opere era stata inizialmente sviluppata dal Dipartimento della Difesa. Partendo da foto a colori o negativi di film, realizza le sue opere.

D. Come si crea un lavoro attraverso l’arte digitale?

Lisa Wray. L'arte tradigital combina i media misti - che potrebbero essere dipinti, disegni, fotografie di frattali - con l’informatica, inserendo le opere nel computer attraverso una scansione. I colori, il ritocco e le ri-lavorazioni vengono poi stampati. È ciò che io chiamo un’opera originale. Un po’ come un negativo in una camera oscura.

D. Qual è il tuo ultimo lavoro?

Lisa Wray. Il mio recente lavoro - che ho anche sviluppato negli ultimi 30 anni - è Reiki Tarot.

D. Come è nata la tua ispirazione per questo tipo di digitale?

L. W. Stavo cercando di capire che come il mio stile si sarebbe adattato all’arte normale, e così ho cominciato a leggere brani tratti dagli scritti di pittori e scultori per imparare il modo in cui quegli artisti concepirono l’arte. Mi sono imbattuta in alcuni scritti di Giorgio De Chirico, dei primi anni del 1900.

D. Un pittore italiano, che visse a Roma. Cosa ti ha colpito in particolare?

L. W. In particolare lui parla della sua "pittura metafisica”, con idee molto simili alle mie. Così io chiamo il mio stile “Metafisica”. Lui dice in particolare: "Per diventare veramente immortale l'opera d'arte deve sfuggire tutti i limiti umani: Logica e buon senso creeranno solo interferenza. Ma una volta che queste barriere saranno rotte, si entrerà nelle regioni in cui esistono visioni d'infanzia e sogno".

D. Quindi una realtà ulteriore?

L. W. Sì, infatti lui dice: "Ogni cosa ha due aspetti: l'aspetto attuale, che vediamo quasi sempre e che gli uomini comuni percepiscono, e l'aspetto spettrale e metafisico, che solo rari individui possono osservare nei momenti di chiaroveggenza e di astrazione metafisica. Un'opera d'arte deve raccontare qualcosa che non figura nel suo contorno. Ricordo un giorno vivido d’inverno a Versailles: il silenzio e la calma regnava sovrana. Tutto mi guardò in maniera misteriosa, gli occhi erano in discussione. E poi mi sono resa conto che ogni angolo del palazzo, ogni colonna, ogni finestra possedeva uno spirito impenetrabile. In quel momento sono venuta a conoscenza del mistero che spinge gli uomini a creare certe forme strane. E la creazione è apparsa più straordinaria dei creatori.

D. Ritieni che la tecnologia possa aiutare l'arte?

L. W. Ralph Mayer ha scritto nel 1978 nel libro “The artist's handbook of materials and techniques” che l'applicazione diffusa di nuove e migliori materie prime e modalità tecniche, quasi sempre coincidono con l'introduzione di nuove forme d’arte. Si tratta di nuovi standard di eccellenza, sia artistici che tecnici. Esse diventano espressioni artistiche tanto complete quanto gli standard tradizionali più anziani.

D. Qual è il tuo film preferito e perché?

L. W. Amo il filmElizabeth” con Cate Blanchett. La storia è affascinante, la sceneggiatura è ben scritta, la recitazione è superba, come le scene e i costumi.

D. Hai mai visitato l'Italia?

L. W. No, ma mi piacerebbe. I genitori di mio marito - scomparso nel 2010 - sono giunti a Ellis Island dall’Italia, da Camerino e Perugia. Se i lettori di Mauxa vogliono vedere i miei lavori sono sul sito www.lisawray.com

 
© Riproduzione riservata
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Beautiful – The Carole King Musical diventa un film prodotto da Tom Hanks

La Sony si occuperà dell’adattamento cinematografico di “Beautiful: The Carole King Musical”. Douglas McGrath, autore del libretto originale, scriverà la sceneggiatura; Tom Hanks e Gary Goetzma, tramite la loro Playton, produrranno la pellicola insieme a Paul Blake, già produttore della versione teatrale. La ...

 

Dwayne Johnson e lo sceneggiatore Evan Spiliotopoulos in un film su Genghis Khan

Evan Spiliotopoulos, sceneggiatore del film “La bella e la bestia" (leggi l’intervista) e “Il cacciatore e la regina di ghiaccio” (leggi l’intervista) lavorerà ad un film su Genghis Khan. La Universal Pictures ha infatti acquistato uno script di avventura scritto dal stesso Evan Spiliotopoulos, che ha come...

 

Brian De Palma, il nuovo film 'Domino' con Nikolaj Coster-Waldau

Brian De Palma per il nuovo film “Domino” sceglie un argomento europeo, quello degli attacchi terroristici. Ma ciò che si nota soprattutto è la scelta di un cast divenuto famoso per le serie televisive. “Domino” è infatti una pellicola che ha come protagonista Nikolaj Coster-Waldau, che nella saga &ldqu...

 

Leonardo DiCaprio interpreterà in un film il pittore Leonardo Da Vinci

Leonardo DiCaprio interpreterà Leonardo Da Vinci in un biopic. La Paramount sarà produttrice del film, che è tratto dal libro del biografo Walter Isaacson, il quale ha già lavorato alle biografie di Steve Jobs e Albert Einstein. L’idea del film è dello stesso DiCaprio, che risale a dei racconti paterni. In...

 

Film più visti della settimana, 'Annabelle: Creation' è al primo posto

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dall’11 al 13 agosto 2017 vede al primo posto l’horror “Annabelle: Creation” (35.040.000 dollari): Samuel Mullins, fabbricante di bambole con la moglie ospita delle ragazze a casa sua, che saranno loro il bersaglio della creatura posseduta dalla bambola Annabelle. Al...

 

Ce qui nous lie, tre fratelli e un vigneto per il film di successo in Francia

Ce qui nous lie è il film di Cédric Klapisch ambientato in un vigneto della Borgogna, dove tre fratelli si riuniscono. È uno dei film di maggiore successo in Francia, avendo incassato 4,5 milioni di euro in due mesi (è uscito il 14 giugno 2017). Nel cast ci sono Pio Marmaï, Ana Girardot e François Civil...

 

Professor Marston & The Wonder Women, prima immagine del film

È stata diffusa la prima immagine del film “Professor Marston & The Wonder Women” (leggi l’articolo su Moulton Marston e le origini di Wonder Woman). La pellicola racconta la storia reale dello psicologo di Harvard Dr. William Moulton Marston, che creò il personaggio di Wonder Woman negli anni '40. Marston era a...

 

Le star di Hollywood con le case più grandi e costose, da Will Smith a Oprah

Ogni cosa ad Hollywood segue il principio del “bigger than life”: tutto è più grande, più bello, più intenso, e le case delle star non fanno eccezione. Leonardo DiCaprio possiede almeno quattro ville, ma la prima è stata quella ad Hollywood Hills, comprata dopo il successo di “Titanic” per...

 

Il Festival di Venezia proietterà il film 'Il cavaliere elettrico'

La Mostra del Cinema di Venezia presenterà il film “Il cavaliere elettrico” (1979), diretto da Sydney Pollack. La proiezione avverrà dopo la consegna dei Leoni d’Oro alla carriera a Jane Fonda e Robert Redford, protagonisti del film. La storia raccontata è quella di Sonny Steele (Redford), cowboy in pensione ...

 

Lenny Abrahamson, il regista è sul set del nuovo film 'The Little Stranger'

Lenny Abrahamson è al lavoro al nuovo film “The Little Stranger”. Il regista è stato candidato nel 2016 all’Oscar per il film “Room”, con cui Brie Larson ha ottenuto il premio come migliore interpretazione (leggi l'intervista all'attore del film). “The Little Stranger" racconta la vicenda del dotto...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni